Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Incidente d’amore

By Mary Balogh

(83)

| Paperback

Like Incidente d’amore ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

serie Bedwyn n.2

Lei non sapeva di aver stregato lo scapolo più ambito

Miss Judith Law si sta recando dalla zia per diventare la sua dama di compagnia, quando la carrozza su cui viaggia incorre in un incidente. Soccorsa da un irresistibile sconosci Continue

serie Bedwyn n.2

Lei non sapeva di aver stregato lo scapolo più ambito

Miss Judith Law si sta recando dalla zia per diventare la sua dama di compagnia, quando la carrozza su cui viaggia incorre in un incidente. Soccorsa da un irresistibile sconosciuto, la ragazza si ritrova a condividere con lui la camera di una locanda e una notte di intensa passione, forse l’unica che potranno mai avere. Perché l’ultima cosa che Judith si aspetta è di incontrare di nuovo quell’uomo. E quando succede, è un vero shock per lei scoprire che si tratta di lord Rannulf Bedwyn, lo scapolo più ambito dell’alta società e l’ultimo ricco pretendente della cugina. Judith è decisa a tenersi in disparte, ma Rannulf, ora che l’ha ritrovata, è determinato a farle perdere la testa… e il cuore.

6 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bedwyn libro secondo

    Il secondo romanzo della serie è dedicato a Rannulf, ulteriore membro di una famiglia nota per essere molto altezzosa e altrettanto spregiudicata: in effetti, se all'apparenza i Bedwyn sono rigidi e formali, bisogna dire che alla prima possibilità di ...(continue)

    Il secondo romanzo della serie è dedicato a Rannulf, ulteriore membro di una famiglia nota per essere molto altezzosa e altrettanto spregiudicata: in effetti, se all'apparenza i Bedwyn sono rigidi e formali, bisogna dire che alla prima possibilità di cedimento sono ben lieti di mandare al diavolo prudenza e galateo... Anche Rannulf è solo il fratello minore del Duca di Bewcastle e perciò destinato nei progetti familiari alla carriera sacerdotale, carriera che lui ha allegramente scartato per approfittare del suo corpo da vichingo biondo e delle sue arti seduttive in soccorso di giovani donzelle incidentate.
    Se poi le donzelle sono anche belle ma povere, condannate a divenire dame di compagnia di nonne e cugine ricche (e quindi per sempre zitelle e infagottate in vestiti informi per non rubare pretendenti), si può ben capire perché la cara miss Judith Law lo veda come un dono del cielo, probabilmente l'unico ricordo di fuoco (= leggi sesso selvaggio) che potrà serbare prima di rinchiudersi nella sua grigia e ancora miseramente grigia esistenza.

    Ah, tempi strani quelli in cui la bella scappava dopo aver sedotto il nobiluomo in una locanda, e lui si ritrovava con un ricordo rosso tra le lenzuola, i rimproveri della locandiera e una virtù perduta da salvare...
    Certamente più che Rannulf, un pochino opaco rispetto agli altri Bedwyn, qui la grande protagonista è proprio l'intraprendente miss Judith, una che non ha paura di sognare in grande e di covare in sé aspirazioni d'attrice. Impagabile la scena in cui salva il malcapitato gentiluomo da un ulteriore tentativo di adescamento a scopo matrimonio: se c'è un Bedwyn in giro, sembra proprio che la massima aspirazione sia farsi compromettere, e lei deve lottare con i denti per poterselo impalmare tutto intero.

    Romanzo più romantico che passionale, una caratteristica distintiva della Balogh.

    Is this helpful?

    Amarilli Settantatre said on Sep 10, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    una storia stupenda, non riuscivo a staccarmene!è uno dei più belli della Balogh che ho letto fino ad ora!

    Is this helpful?

    Annika said on May 7, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bel romanzo, anche se non il migliore della Balogh.
    La storia scorre bene, i due personaggi principali sono ben delineati e veritieri, ma è mancato qualcosa che lo rendesse un romanzo indimenticabile; in particolare la continua insistenza di lei nel ...(continue)

    Bel romanzo, anche se non il migliore della Balogh.
    La storia scorre bene, i due personaggi principali sono ben delineati e veritieri, ma è mancato qualcosa che lo rendesse un romanzo indimenticabile; in particolare la continua insistenza di lei nel rifiutare le proposte di matrimonio di lui l'ho trovata un po' eccessiva, soprattutto dopo che la famiglia di lui sembrava avere accettato l'unione.
    La parte finale è indubbiamente emozionante, così come è stato interessante vedere quanto misera sia la condizione di una donna giovane, senza mezzi e possibilità di un buon matrimonio.

    Is this helpful?

    Manuela said on May 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Adoro i romanzi della Balogh e questo mi è entrato nel cuore da subito. Stupendi i personaggi, anche quelli minori sono ben caratterizzati e rendono la vicenda ricca di colpi di scena.
    La personalità di Judith mi è piaciuta tantissimo: è una giovane ...(continue)

    Adoro i romanzi della Balogh e questo mi è entrato nel cuore da subito. Stupendi i personaggi, anche quelli minori sono ben caratterizzati e rendono la vicenda ricca di colpi di scena.
    La personalità di Judith mi è piaciuta tantissimo: è una giovane modesta e riservata che si crede brutta perché suo padre l'ha sempre mortificata, però un giorno decide di vivere un sogno e trascorre due notti d'amore con un perfetto sconosciuto che l'aiuterà a scoprire se stessa.
    Anche Rannulf Bedwin è uno di quei personaggi che non si dimenticano: ricco, pieno di fascino, ironico. All'inizio sembra che tutto ciò che gli interessi siano le fugaci avventure amorose, infatti non esita a portarsi a letto quella che lui crede un'attrice compiacente. Ma si scoprirà che Rannulf è molto di più: è un nipote amorevole, sinceramente preoccupato della salute della nonna, è un uomo d'onore, pronto a sposare una donna solo per averla compromessa, ma soprattutto è capace di amare sinceramente, al punto da rischiare tutto per amore.
    Ho detestato invece i personaggi della zia di Judith e la cugina Julianne. La prima è una donna priva di altruismo che cerca solo di sistemare la figlia con un uomo ricco e titolato, pronta ad umiliare a ogni occasione la nipote, pur di metterla in cattiva luce. La seconda è una ragazzina viziata, egocentrica e superficiale interessata solo a contrarre un buon matrimonio. Devo ammettere che la Balogh è stata bravissima nel tratteggiare queste due donne orribili e questo contribuisce alla riuscita del romanzo, rendendo più dolce il lieto fine.

    Is this helpful?

    Luna70 said on May 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Era il suo sogno rubato....

    Aveva un disperato bisogno,di fare qualcosa di oltraggioso,scandaloso,coraggioso e....estraneo alla sua natura,anche soltanto quell'unica volta nella vita.

    Romanzo davvero coinvolgente,da subito prendi in simpatia Judith,è una sognatrice ...(continue)

    Aveva un disperato bisogno,di fare qualcosa di oltraggioso,scandaloso,coraggioso e....estraneo alla sua natura,anche soltanto quell'unica volta nella vita.

    Romanzo davvero coinvolgente,da subito prendi in simpatia Judith,è una sognatrice che sa che tutto rimarrà un sogno irrealizzabile,il suo destino è rimanere zitella,in balia dei parenti,ma per un momento vuole davvero vivere,vuole la passione per poterne serbare il ricordo...ma quella che è solo un'avventura è destinata a diventare un grande amore...
    Rannulf sembra l'opposto di Aidan ma anche in lui il senso dell'onore e della famiglia è fortissimo.
    Insomma tornano i Bedwyn più fascinosi che mai.Consigliato!!

    Is this helpful?

    Maharet♥ said on Apr 13, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (83)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 278 Pages
  • Publisher: Arnoldo Mondadori (I Romanzi Oro, 113)
  • Publish date: 2012-04-01
Improve_data of this book