Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Incontri con animali

Di

Editore: Adelphi

3.9
(140)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 218 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Inglese

Isbn-10: 8845903486 | Isbn-13: 9788845903489 | Data di pubblicazione:  | Edizione 9

Traduttore: A. Ponti

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback

Genere: Fiction & Literature , Pets , Science & Nature

Ti piace Incontri con animali?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    ...non per animalisti!

    Scritto bene, con competenza e non privo di tocchi di humour, come è nello stile dell'A ... ma...
    Purtroppo nella narrazione - o sullo sfondo di questa - incombe la vera natura dei viaggi in splendidi ambienti naturali in varie parti del mondo in cui l'A. ci accompagna. Vale a dire, la rice ...continua

    Scritto bene, con competenza e non privo di tocchi di humour, come è nello stile dell'A ... ma...
    Purtroppo nella narrazione - o sullo sfondo di questa - incombe la vera natura dei viaggi in splendidi ambienti naturali in varie parti del mondo in cui l'A. ci accompagna. Vale a dire, la ricerca e la CATTURA di animali per sottrarli al loro ambiente e condurli IN CATTIVITA' in giardini zoologici inglesi. D'accordo, erano altri tempi e allora i giardini zoologici erano in piena attività e andavano continuamente "riforniti".
    ... ma se egli narra con raccapriccio del gesto inconsulto di un marinaio che provoca la morte di uno scoiattolino in gabbia su di una nave o della morte di altro animale (non dice quale) indebolito per la lunga attesa, causa il ritardo nella consegna...
    ...io non posso evitare di considerare che se quegli animali fossero stati lasciati in pace nella loro foresta...
    Poco importa se l'A. più volte sottolinea le "ottime condizioni" che si preoccupava venissero garantite agli animali negli zoo...

    Considerato tutto ciò, non mi sento di dare una valutazione "in stelle" al libro... le stelle brillano in altri cieli!

    ha scritto il 

  • 3

    Lettura fluida e scorrevole grazie ad una prosa diretta.
    Libro consigliato solo ai veri amanti del Regno Animale.
    Lo zoologo Durrell ci fa scoprire i segreti e le curiosità di innumerevoli specie animali, dalle formiche agli uccelli, dal toporagno al rinoceronte. Curioso apprendere, a ...continua

    Lettura fluida e scorrevole grazie ad una prosa diretta.
    Libro consigliato solo ai veri amanti del Regno Animale.
    Lo zoologo Durrell ci fa scoprire i segreti e le curiosità di innumerevoli specie animali, dalle formiche agli uccelli, dal toporagno al rinoceronte. Curioso apprendere, ad esempio, che la chiocciola è ermafrodito e che le formiche vivono sotto dittaura.
    In "Incontri con animali" passiamo dall'Argentina alla Grecia passando per l'Africa e, pagina dopo pagina, ci inoltriamo nelle meraviglie più recondite che mai avremmo potuto immaginare.
    Finito di leggere il libro, ci si chiede chi siano davvero le belve...noi o loro?

    ha scritto il 

  • 4

    Dal blog Giramenti

    “Incontri con animali” l’ho reperito – come spesso accade – per puro caso: un giro tra i libri usati e la classica copertina della “Piccola Biblioteca” Adelphi ha attratto la mia attenzione.


    Per leggerlo – e qui bisogna essere chiari – dovete avere un amore spassionato per gli animali. Se ...continua

    “Incontri con animali” l’ho reperito – come spesso accade – per puro caso: un giro tra i libri usati e la classica copertina della “Piccola Biblioteca” Adelphi ha attratto la mia attenzione.

    Per leggerlo – e qui bisogna essere chiari – dovete avere un amore spassionato per gli animali. Se dell’argomento ve ne infischiate, passate oltre.

    SEGUE su Giramenti: http://gaialodovica.wordpress.com/2011/01/25/incontri-con-animali-non-e-un-porno/

    ha scritto il 

  • 5

    In questo libro, l'eminente zoologo inglese Durrell, racconta in modo scherzoso e appassionato alcuni aneddoti riguardanti la sua vita di esploratore, trascorsa in giro per il mondo alla ricerca dei più insoliti animali. Ciò che colpisce leggendo gli scritti di Durrell è il suo stupore e la sua m ...continua

    In questo libro, l'eminente zoologo inglese Durrell, racconta in modo scherzoso e appassionato alcuni aneddoti riguardanti la sua vita di esploratore, trascorsa in giro per il mondo alla ricerca dei più insoliti animali. Ciò che colpisce leggendo gli scritti di Durrell è il suo stupore e la sua meraviglia di fronte alle bellezze della natura. Uno stupore che spesso contraddistingue l'età infantile di ciascuno di noi ma che purtroppo si perde man mano che ci si confronta con il mondo degli adulti. Durrell è uno dei pochi che è riuscito a conservare questi profondi sentimenti fino alla sua morte.
    Questo libro rappresenta una lettura piacevole e rilassante che non lascia assolutamente indifferente il lettore ma che lo esorta a scrutare con occhi curiosi le meraviglie della natura che ci circondano.

    ha scritto il 

  • 3

    Durrell rimane sempre quel ragazzotto scanzonato e imprudente che infestava le spiagge dell'Isola di Corfù nel suo primo romanzo...
    però..però...con gli anni..e con i troppi libri pubblicati...ha perso un po' del suo irresistibile mordente..ahime!!! :(
    Per la serie "Repetita (non) iuvan ...continua

    Durrell rimane sempre quel ragazzotto scanzonato e imprudente che infestava le spiagge dell'Isola di Corfù nel suo primo romanzo...
    però..però...con gli anni..e con i troppi libri pubblicati...ha perso un po' del suo irresistibile mordente..ahime!!! :(
    Per la serie "Repetita (non) iuvant" XD

    ha scritto il 

  • 4

    Carino, prettamente incentrato sui comportamenti buffi e particolari di alcuni degli innumerevoli animali incontrati da Durrell nel corso della sua cariera di naturalista/zoologo, non possiede, però, l'ironia e la spensieratezza della "trilogia"(anche se non è una vera e propria trilogia) basata ...continua

    Carino, prettamente incentrato sui comportamenti buffi e particolari di alcuni degli innumerevoli animali incontrati da Durrell nel corso della sua cariera di naturalista/zoologo, non possiede, però, l'ironia e la spensieratezza della "trilogia"(anche se non è una vera e propria trilogia) basata sulle peripezie elleniche.
    Il libro è una sorta di raccolta degli interventi più belli ed importanti fatti Durrell nel corso di una serie di trasmissioni radiofoniche alla BBC. Se vi interessa il mondo animale potrebbe certamente piacervi.

    ha scritto il 

  • 4

    Durrel l'ho scoperto da grande e non ricordo bene come; però devo dire che mi è piaciuto il suo stile fluido, la prosa diretta, semplice ma affascinante nello stesso tempo. L'aver vissuto quello che narra rende tutto più emozionante.

    ha scritto il