Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Incontri con uomini straordinari

Di

Editore: Adelphi (Gli Adelphi, 51)

3.9
(405)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 408 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8845909700 | Isbn-13: 9788845909702 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: G. Bartoli

Disponibile anche come: Altri , Paperback

Genere: Biography , Fiction & Literature , Religion & Spirituality

Ti piace Incontri con uomini straordinari?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Le avventure picaresche raccontate in questo libro «con una semplicità orientale che sconcertava per la sua apparenza di ingenuità» sono per Gurdjieff innanzitutto uno strumento per iniziare il lettore alle sue dottrine, per sottoporlo a una serie di choc e di paradossi che possono orientarlo verso il risveglio.
Ordina per
  • 0

    altro

    quando la natura incontra lo spirito e compie un approfondita conoscenza della relazione che li lega, si diventa straordinari e si può aggiungere senza tante eccezioni anche uomini.
    a quel punto ci si ...continua

    quando la natura incontra lo spirito e compie un approfondita conoscenza della relazione che li lega, si diventa straordinari e si può aggiungere senza tante eccezioni anche uomini.
    a quel punto ci si distingue perché appare evidente che le risorse del proprio spirito sono la proiezione della capacità di essere mite nel confronti dei propri simili.
    gurdjieff propone un risveglio attraverso una disciplina fatta di elementi utili alla coscienza di ognuno di noi, per farlo diventare pensiero umano che allontani ogni controversia.

    ‘sono le convenzioni di cui siamo imbottiti che costituiscono la morale soggettiva. ma una vita vera esige la morale oggettiva, che può venire soltanto dalla coscienza.’

    gurdjieff incontra persone che rendono la sua esistenza una commistione di esseri che invitano il suo vivere a captare le oscillazioni che si affrontano quando si è diretti sulla strada della conoscenza di sé.

    se IO è presente in me, non contano né dio né diavolo - niente di più stupido di un uomo intelligente .

    queste alcune affermazioni scritte nel libro, racconta anche del padre, armeno scomparso esattamente 100 anni fa, visto come una radice : io sono te/ tu sei me,/egli è nostro, tutti e due siamo suoi./che tutto sia /per il nostro prossimo.

    ha scritto il 

  • 2

    Meglio approfondire

    Di certo non è il libro giusto per avvicinarsi ad un uomo "straordinario" come lo fu Gurdgijef, rimane però sempre un libro da leggere tra le righe e chi veramente riuscirà a vedere ciò che di profon ...continua

    Di certo non è il libro giusto per avvicinarsi ad un uomo "straordinario" come lo fu Gurdgijef, rimane però sempre un libro da leggere tra le righe e chi veramente riuscirà a vedere ciò che di profondo è nascosto e che solo a pochi è rivelato potrà approfondire e addentrarsi verso un viaggio al centro della terra, la nostra terra....ovvero noi stessi.

    ha scritto il 

  • 4

    Più che di spiritualità ed esoterismo, il libro ci racconta di una persona - l'autore - curiosa e sperimentatrice, un viaggiatore incallito ed un fiuto per gli affari fuori dal comune. In altre parole ...continua

    Più che di spiritualità ed esoterismo, il libro ci racconta di una persona - l'autore - curiosa e sperimentatrice, un viaggiatore incallito ed un fiuto per gli affari fuori dal comune. In altre parole l'immagine che Gurdjieff ci trasmette di sé è ben lontana dallo stereotipo del guru che vive in "un mondo dietro il mondo". Un libro che può deludere o infastidire, ma ciò ha a che vedere più con le nostre aspettative che con questo divertente e stimolante libro di avventure.

    ha scritto il 

  • 4

    Entusiasmante viaggio, tra civiltà, gente, cose, persone, a cavallo tra le due guerre mangiando topinambur, dipingendo uccelli e cucendo tappeti, tutto alla ricerca di se stessi. Scorrevolissima bizza ...continua

    Entusiasmante viaggio, tra civiltà, gente, cose, persone, a cavallo tra le due guerre mangiando topinambur, dipingendo uccelli e cucendo tappeti, tutto alla ricerca di se stessi. Scorrevolissima bizzarra forse reale biografia? mha?

    ha scritto il 

  • 2

    L'insostenibile esaltazione del sé

    Gli uomini straordinari non esistono o meglio sono solo un pretesto perché il sommo Gurdjeff possa parlare di sè, delle sue straordinarie qualità e delle sue improbabili avventure
    Fastidiosamente egoc ...continua

    Gli uomini straordinari non esistono o meglio sono solo un pretesto perché il sommo Gurdjeff possa parlare di sè, delle sue straordinarie qualità e delle sue improbabili avventure
    Fastidiosamente egocentrico.
    La cosa che ho trovato davvero più fastidiosa è il compiacimento nel raccontare le trovate ideate per turlupinare gli ingenui e gli sciocchi.
    che sia una truffa anche la sua dottrina? il sospetto mi resta

    ha scritto il 

  • 3

    Pochi spunti

    Il libro narra gran parte della vita dell'autore, in cui si dovrebbero scorgere parecchi consigli o spunti per una crescita interiore. L'arroganza che pervade tutto il libro, non certo una dote che in ...continua

    Il libro narra gran parte della vita dell'autore, in cui si dovrebbero scorgere parecchi consigli o spunti per una crescita interiore. L'arroganza che pervade tutto il libro, non certo una dote che in genere i grandi maestri possiedono, mette subito in guardia. Gli spunti citati prima sono rarissimi, secondo la mia personale opinione.

    ha scritto il 

  • 4

    Premetto che non ho letto il libro precedente e nemmeno quello successivo. Mi manca quindi una visione d'insieme.

    In ogni caso se c'è della saggezza nascosta con veli esoterici in questa raccolta di r ...continua

    Premetto che non ho letto il libro precedente e nemmeno quello successivo. Mi manca quindi una visione d'insieme.

    In ogni caso se c'è della saggezza nascosta con veli esoterici in questa raccolta di racconti fiabeschi, io non l'ho trovata. Forse non sono abbastanza addentro in certe cose.

    La sete di risposte che spinge alcuni uomini a viaggiare nel mondo fisico per trascenderne i confini, però, quella c'è tutta.

    ha scritto il