Incubi e deliri

Voto medio di 2196
| 140 contributi totali di cui 122 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Racconti
Chiara White
Ha scritto il 25/05/17
Credo che una monetina possa far deragliare un treno merci
Raccolta di racconti di Stephen King, che, a mio parere, non hanno il piglio dei suoi fluviali romanzi, forse proprio a causa della brevità dei testi. Eppure a tratti compare la ben nota verbosità dell’autore, che riporta alla meticolosità di King pe...Continua
Davide Cardani
Ha scritto il 24/08/16
Bello e meno bello
Alcuni racconti sono pessimi, altri decenti e altri (una minoranza però) belli, scritti bene. Penso proprio sia una raccolta di racconti a "magazzino", ossia un volume riempito di quei racconti che non hanno una continuità gli uni con gli altri e che...Continua
Alittleplace
Ha scritto il 01/03/16
Magistrale

Un insieme di racconti scritti da una grandissima penna, in grado di trasmettere ansia, terrore ed inquietudine come pochi altri.
Un buon modo per iniziare la conoscenza con King, prima magari di affrontare i suoi colossali romanzi.

Sandina
Ha scritto il 24/01/16
Così così

Mi aspettavo sinceramente storie più intriganti, e tranne due o tre racconti, ho trovato la lettura abbastanza noiosa e la scrittura prolissa. Giudizio sospeso

kahan
Ha scritto il 04/11/15
Ottiene un buono striminzito questa raccolta di racconti; poche le storie veramente degne di nota, che purtroppo non bastano per risollevare il livello di qualità dell'insieme. Nessun racconto riesce a lasciare davvero il segno, ma risultano di otti...Continua

Silvja
Ha scritto il Jan 03, 2014, 13:18
Edizione del 2000, pagine 826, prezzo di copertina Lire 18.500
Giuly82
Ha scritto il Apr 17, 2013, 21:53
"Girò su di me quegli occhi così spaventosamente vuoti. C'era dentro la morte, una forma nera appena oltre il celeste dell'iride, un'ombra svolazzante che lo chiamava. <<Che cosa non è giusto, signor Imney?>>.".
Pag. 705
Giuly82
Ha scritto il Apr 17, 2013, 21:51
"S'interruppe e la guardò e qualcosa nei suoi occhi spaventò il fratello più di tutte le incredibili stranezze e mutazioni di cui era stato subdolamente capace la loro casa. <<Dimmi, Trent>>, chiese Laurie. Lo afferrò per un braccio. La s...Continua
Pag. 625
Giuly82
Ha scritto il Apr 17, 2013, 21:49
"Il sangue del tramonto aveva lasciato il posto alle fredde ceneri grigie del crepuscolo. Per la prima volta ebbe il timore che la notte lo sorprendesse a Crouch End, sempre che fosse ancora a Crouch End, e il timore si trasformò immediatamente in un...Continua
Pag. 589
Giuly82
Ha scritto il Apr 16, 2013, 19:20
"Ma c'era solo il silenzio, denso e uniforme e totale, il genere di silenzio che avrebbero sentito i morti nelle loro bare se avessero avuto ancora il senso dell'udito...".
Pag. 316

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi