Indignazione

Voto medio di 1.953
| 451 contributi totali di cui 408 recensioni , 43 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Indignazione" racconta dell'educazione di un giovane uomo alle terrificanti opportunità e ai bizzarri impedimenti della vita nell'America del 1951. E una storia di inesperienza, stoltezza, resistenza intellettuale, scoperta sessuale, coraggio ed ... Continua
Ha scritto il 25/08/17
9/10
Fare il blog è davvero bellissimo per me e aiutare autori ed editori recensendo i loro libri è appagante perché so che loro si fidano della mia valutazione, mi capita però, a volte, di dover staccare dalle letture predeterminate e leggere ..." Continua...
Ha scritto il 12/05/17
Un po' Comma 22 di Joseph Heller, un po' Un anno terribile di John Fante e forse, a ben pensarci, un po' e ancora Una storia di amore e di tenebra di Amos Oz - lì dove i dialoghi madre-figlio, che così spesso ritroviamo nella letteratura ebraica ..." Continua...
  • 4 mi piace
Ha scritto il 02/04/17
E' il 1951, primo anno della guerra in Corea e l'unico modo per fuggire alla leva è quello di studiare con profitto. A ciò aspira il protagonista, Marcus Messner, trasferitosi a Winesburg a causa dell'apprensione paterna.Unico scopo del ragazzo è ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 31/03/17
Un grande
Roth è come i grandi scrittori: di qualunque cosa parli, la leggi con piacere o con interesse. Forse è vero che il segreto non è nella storia ma nella voce che la racconta. Spiritoso, scritto benissimo, tradotto molto scorrevolmente, eppure non ..." Continua...
Ha scritto il 28/03/17
Non mi ha lasciato quasi nulla. Vedo dalle altre recensioni che tutti lo osannano ma nella mia esperienza un centinaio di pagine sono scorse davanti ai miei occhi (non scritte male), senza comunicare nulla in profondità, se non un certo fastidio ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Dec 18, 2016, 12:46
"A questo serve l'eternità, a sguazzare nel pattume delle minuzie di una vita?"
Ha scritto il Mar 06, 2015, 11:29
- La tolleranza non è il tuo forte, giovanotto.- Non me l'ha mai detto nessuno prima d'ora, signore, - ribattei, proprio nel momento in cui scandivo dentro di me la più bella parola della nostra lingua: "In-di-gna-zio-ne!". A un tratto mi domandai ... Continua...
Pag. 53
Ha scritto il Jun 27, 2010, 17:02
Ed era diventato pazzo: pazzo per la preoccupazione che il suo amato figlio unico fosse altrettanto impreparato ai pericoli della vita quanto chiunque altro alle soglie della maggiore età, pazzo per la spaventosa scoperta che un bambino cresce, ... Continua...
Pag. 9
Ha scritto il Jun 21, 2010, 20:53
...cio' che il suo incolto padre aveva tanto cercato di insegnarli:il terribile,incomprensibile modo in cui le scelte piu' accidentali,piu' banali,addirittura piu' comiche,producono gli esiti piu' sproporzionati.
Pag. 136
Ha scritto il Jun 21, 2010, 20:48
la debolezza di un'altra persona puo' distruggerti tanto quanto la sua forza.
Pag. 103

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi