Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Indovina chi c'è nel piatto?

Ecco perché non mangiamo gli animali!

Di

Editore: Edizioni Sonda

4.0
(14)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 48 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8871065735 | Isbn-13: 9788871065731 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Luisa Deagostino

Genere: Children , Education & Teaching

Ti piace Indovina chi c'è nel piatto??
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Chi fin da piccolo ha avuto la fortuna di avvicinarsi non solo al cane o al gatto di casa, ma anche a pulcini, conigli, mucche, cavalli, maiali o ad altri animali di campagna, avrà sentito immediatamente il calore del loro respiro, il loro modo tutto particolare di essere vivi e di provare emozioni. E ognuno, a modo suo, è unico e diverso da tutti gli altri. Proprio come quello degli uomini.
Eppure questi animali finiscono nei nostri piatti, ogni giorno. È giusto che sia così?

Indovina chi c’è nel piatto?, scritto e illustrato con competenza e passione da Ruby Roth, è utile a ogni genitore che voglia spiegare ai propri figli la necessità di conoscere e rispettare gli animali e il pianeta che ci ospita tutti.
Maiali, tacchini, mucche, oche e quaglie, ma anche pesci e molte altre creature del pianeta vengono rappresentati sia nella loro condizione naturale (liberi, solidali tra loro, accoccolati e teneri, coi loro istinti e i loro rituali familiari) sia prigionieri negli allevamenti, oppure quando vengono cacciati e uccisi. Gli animali ci raccontano così come la loro vita potrebbe essere felice se non fossero prima imprigionati negli allevamenti intensivi e poi trasformati in carne.

Il libro mostra l‘effetto che mangiare gli animali ha sull‘ambiente, sulla foresta pluviale, sui pesci e su tutte le creature degli oceani, sulle specie in via di estinzione, ma anche sul nostro futuro. Un grido di allarme ma anche un suggerimento su cosa fare, semplicemente, ogni giorno per far cessare le sofferenze sulla Terra e vivere meglio attraverso la libertà animale.
Indovina chi c’è nel piatto? non vuole certo spaventare i giovani lettori, ma suscitare in loro rispetto e compassione per gli animali, il cui benessere è nelle nostre mani.

Le incantevoli illustrazioni di Ruby Roth ci insegnano in modo toccante come gli animali allevati negli allevamenti hanno emozioni simili ai nostri cuccioli domestici.

Lettura indispensabile per chiunque ami gli animali: è un libro fresco, ricco di stimoli e di compassione per gli animali e il pianeta. La risposta dei bambini alla domanda dell’ultimo libro di Johnatan Safran Foer: «Perché mangiamo gli animali?».
Ordina per
  • 4

    Siamo tutti figli della Terra.

    Questo libro è stato scritto e illustrato rivolgendosi ai bambini. Serve loro a comprendere perché alcune persone, o la famiglia stessa, hanno scelto di non cibarsi di animali. Spiega concisamente e chiaramente le ragioni più lampanti e logiche con un’innocenza necessaria. Infatti non è possibile ...continua

    Questo libro è stato scritto e illustrato rivolgendosi ai bambini. Serve loro a comprendere perché alcune persone, o la famiglia stessa, hanno scelto di non cibarsi di animali. Spiega concisamente e chiaramente le ragioni più lampanti e logiche con un’innocenza necessaria. Infatti non è possibile far visionare ai bambini le inenarrabili crudeltà ai quali sono sottoposti gli animali da produzione: dalle galline alle mucche, dai maiali ai conigli, dalle oche ai pesci, … e via discorrendo. I bimbi hanno bisogno di verità, ma esse non devono manifestarsi nel reale orrore. Traumatizzarli non serve, bisogna unicamente aiutarli a comprendere cosa è giusto e cosa sbagliato. Impadronirsi di una vita e arrogarsi il diritto di farla cessare in qualunque momento, per poi cibarsi… è deplorevole. E il bambino riesce a capirlo meglio di noi. Se essi cominciano a mangiare carne e pesce è solamente perché la famiglia lo abitua in questo modo.
    Interessante anche l’intervento di un medico vegano, sicuramente importante per chi crede anche che una dieta di questo tipo o vegetariana nuocciano alla salute.
    Consigliatissimo ai genitori o ai parenti che desiderano insegnare ai loro figli o nipoti il valore della vita. Della vita di tutti.

    ha scritto il 

  • 0

    CATEGORIA BAMBIBI-RAGAZZI

    L’intento dell’edizione è una voce fuori dal coro, poiché si propone di introdurre la pratica vegana nell’economia nutrizionale delle famiglie.
    La parte figurativa è molto suggestiva nel tratto anche se un po’cupa nei colori.
    Purtroppo rivolgersi ai ba ...continua

    CATEGORIA BAMBIBI-RAGAZZI

    L’intento dell’edizione è una voce fuori dal coro, poiché si propone di introdurre la pratica vegana nell’economia nutrizionale delle famiglie.
    La parte figurativa è molto suggestiva nel tratto anche se un po’cupa nei colori.
    Purtroppo rivolgersi ai bambini con dati crudi, comunque più emotivi che scientifici, e farli portatori di un messaggio opinabile, sa di condizionamento.
    Meglio porsi degli interrogativi, piuttosto che snocciolare sentenze morali in uno spazio così vulnerabile come quello dedicato all’educazione dell’infanzia.

    Il commento è una sintesi delle valutazioni effettuate dai lettori della Rete Bibliotecaria Bresciana e dalla Giuria del Premio di Qualità nell’ambito della 9° Rassegna di Microeditoria Italiana, 11-13 2011 novembre, Chiari.

    ha scritto il 

  • 3

    preso in biblioteca

    Premessa: io non sono vegetariana, ma vivo con un vegetariano e ho riflettuto parecchio su questo tipo di scelta alimentare.


    Libro dedicato ai bambini, illustra, a mio avviso con un po' troppa retorica sentimentalista, le condizioni "normali" e "artificiali" in cui vivono gli animali che c ...continua

    Premessa: io non sono vegetariana, ma vivo con un vegetariano e ho riflettuto parecchio su questo tipo di scelta alimentare.

    Libro dedicato ai bambini, illustra, a mio avviso con un po' troppa retorica sentimentalista, le condizioni "normali" e "artificiali" in cui vivono gli animali che ci ritrovimo nei piatti.
    Apprezzo le intenzioni del libro (tralaltro molto ben illustrato), ma non amo il tipo di retorica a cui accennavo sopra.
    Di sicuro un buon punto di partenza per affrontare con i più piccoli il discorso delle scelte alimentari.

    ha scritto il 

  • 3

    buone intenzioni, ma...

    Le illustrazioni sono tenere, mai troppo crude, in alcuni casi efficaci (le galline tristi in una gabbia stretta e sporca, l'allevamento intensivo visto dall'alto e illuminato da un fascio di luce artificiale).
    Tuttavia il tono dei testi mi è sembrato un po' didascalico e sentenzioso, con p ...continua

    Le illustrazioni sono tenere, mai troppo crude, in alcuni casi efficaci (le galline tristi in una gabbia stretta e sporca, l'allevamento intensivo visto dall'alto e illuminato da un fascio di luce artificiale).
    Tuttavia il tono dei testi mi è sembrato un po' didascalico e sentenzioso, con passaggi logici in alcuni casi poco chiari (soprattutto per un bambino, ma anche per un adulto non esperto degli argomenti trattati) e un accumularsi di temi e concetti toccati in modo – a volte - un po' sbrigativo. Forse si dovrebbe puntare maggiormente a far nascere interrogativi piuttosto che fornire risposte preconfezionate, come insegna Jonathan Safran Foer.

    ha scritto il 

  • 1

    Prova un'educazione al veg(etari)anesimo.
    Pessimo.
    Brutte illustrazioni, testo banale e noioso.
    Sopra le righe.
    Condivisibilissima la crociata contro gli allevamenti
    intensivi e la ricerca di buoni cibi.
    Ma il tentativo di formare bambini vegani mi pare sfociar ...continua

    Prova un'educazione al veg(etari)anesimo.
    Pessimo.
    Brutte illustrazioni, testo banale e noioso.
    Sopra le righe.
    Condivisibilissima la crociata contro gli allevamenti
    intensivi e la ricerca di buoni cibi.
    Ma il tentativo di formare bambini vegani mi pare sfociare nel fanatismo criminale.

    ha scritto il 

  • 3

    Indovina chi c'è nel piatto

    Da Sonda edizioni un libro illustrato che piacerà ai bambini che vivono in famiglie vegetariane o comunque dotate di una particolare sensibilità per gli amici quattro zampe. S’intitola “Indovina chi c’è nel piatto? – Ecco perché non mangiamo gli animali” ed è a cura di Ruby Roth, artista che vive ...continua

    Da Sonda edizioni un libro illustrato che piacerà ai bambini che vivono in famiglie vegetariane o comunque dotate di una particolare sensibilità per gli amici quattro zampe. S’intitola “Indovina chi c’è nel piatto? – Ecco perché non mangiamo gli animali” ed è a cura di Ruby Roth, artista che vive in California, vegana dal 2003. Per vegano s’intende chi non si limita a non mangiare gli animali, ma evita anche i loro derivati, come latte, burro e uova. La Roth cerca di promuovere una scelta alternativa, o almeno di informare che una scelta alternativa esiste. Lo fa descrivendo gli animali che finiscono nei nostri piatti come esseri viventi capaci di emozioni e quindi non molto diversi da quelli che coccoliamo nelle nostre case, come i cani e i gatti. “Indovina chi c’è nel piatto?” non è quindi un racconto di fantasia, ma uno strumento utilissimo per i genitori che vogliono educare i figli al rispetto degli animali. I quali sono disegnati sia da liberi, nella loro condizione naturale, anche in atteggiamenti affettuosi, sia da reclusi in gabbia. Polli, tacchini, anatre, oche, maiali, mucche, pesci e animali della foresta: a ciascuno di loro c’è l’autrice dedica grandi illustrazioni e un testo didascalico che esprime tutto il suo rispetto. Il volume si chiude con un intervento del medico nutrizionista e vegana Luciana Baroni, che spiega come si possa crescere sani e forti anche mangiando solo i prodotti della terra. Nella prefazione invece la giornalista e vj. Paola Maugeri, racconta di essere svenuta quando all’età di otto anni quando, aprendo il frigorifero, vide quello che restava di un coniglio in una confezione da supermercato.

    ha scritto il 

  • 5

    Chiedimi cos'è il veganismo

    La rivoluzione vegana è la grande rivoluzione vegetariana di chi rispetta gli animali ed è contrario al loro sfruttamento: non mangia carne e pesce ma nemmeno i suoi derivati.
    Questo libro, figlio della casa editrice Sonda, da sempre attenta alle dimaniche vegane è dedicato al pubblico dei ...continua

    La rivoluzione vegana è la grande rivoluzione vegetariana di chi rispetta gli animali ed è contrario al loro sfruttamento: non mangia carne e pesce ma nemmeno i suoi derivati.
    Questo libro, figlio della casa editrice Sonda, da sempre attenta alle dimaniche vegane è dedicato al pubblico dei più piccoli, un libro per l'infanzia dai 4 ai 9 anni con il dolcissimi spirito d'empatia per le razze animali e la loro 'personalità' allo stato brado e della loro segregazione in allevamento.

    Ne parlo in maniera più approfondita qui http://spaghidautore.splinder.com/post/22918682/indovina-chi-c-e-nel-piatto-ruby-roth con un'intervista alla vj di Mtv Paola Maugeri, curatrice dell'edizione italiana del libro e vegana da 10 anni.

    Oppure potete consultare il podcast della mia trasmissione radiofonica Trenta Minuti con...Paola Maugeri andata in onda su Unis@und, web radio dell'ateneo salernitano che potete ritrovare qui: http://iunisa.unisa.it/podcast-16-0-6.html?tag=Paola Maugeri&act=filter

    ha scritto il