The Gamblers Vol.1

Inghilterra, anni Venti dell'Ottocento. Impulsiva e bellissima, sempre disposta a infrangere le regole pur di dimostrare la propria indipendenza, Lily Lawson si diverte a scandalizzare la buona società londinese. E per sal
...Continua
Elisa Vangelisti...
Ha scritto il 05/09/16
Valutazione dell’estratto di amazon
Abbandonato dopo poco. L’idea di una gentildonna annoiata che getta nel fiume il suo cappello per stare a guardare quale gentiluomo lo recupererà per primo, per poi gettarsi lei stessa nel recupero, non è che sia proprio il massimo. Magari il romanzo...Continua
Lady S ( Work in...
Ha scritto il 19/06/16
SPOILER ALERT
Per la prima volta, da quando leggo la Kleypas, tutta la mia ammirazione si concentra sulla protagonista femminile, invece che su quella maschile... Lily è una donna atipica, piena di coraggio e pazzia, lontana da tutte le altre eroine incontrate fin...Continua
Sara F.
Ha scritto il 16/10/15
Dimenticate il bel tenebroso Derek, dimenticate qualsiasi uomo che vi abbia mai fatto perdere la testa: con questo romanzo, la Kleypas ti fa perdutamente innamorare della protagonista. La bellissima, coraggiosa e forte Lily non è come le altre donne....Continua
Amarilli Settantatre
Ha scritto il 13/08/15
Qualche anno fa ho commesso l'errore di leggere prima il tanto osannato libro di Dereck Craven (il secondo di questa serie) e poi non ho più avuto voglia di provare con questo capitolo, pensando che non vi fosse nulla di nuovo. Mi sbagliavo. In realt...Continua
Clacla
Ha scritto il 23/06/15

La Kleypas è fantastica, il libro merita molto, personaggi ben fatti, descrizioni dei luoghi meravigliose!


Maristella
Ha scritto il Apr 26, 2011, 23:04
Lily era comunque di una bellezza sorprendente. I suoi occhi scuri erano come il centro di un girasole, incorniciati da ciglia lunghissime. La pelle aveva una lucentezza pallida, levigata, e la linea del collo era delicata e pura. Quando sorrideva, c...Continua
Pag. 16
Maristella
Ha scritto il Apr 26, 2011, 23:03
Sospirando, Lily rivolse l'attenzione al fiume grigio, grigio e increspato sotto il cielo plumbeo. In primavera il Tamigi era insopportabilmente freddo. Alzò il viso alla brezza, stringendo gli occhi come un gatto sotto una carezza.
Pag. 9

Setafina
Ha scritto il Dec 22, 2015, 20:39

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi