In un futuro non troppo remoto e che somiglia in modo preoccupante al nostro presente, la merce, l'intrattenimento e la pubblicità hanno ormai occupato anche gli interstizi della vita quotidiana. Il Canada e gli Stati Uniti sono una sola supernazion ...Continua
Irene la Zia
Ha scritto il 05/08/18

Da oggi in poi, se qualcuno mi chiederà se io abbia mai scalato l'Everest, risponderò di sì.

Pizia
Ha scritto il 31/07/18

Da profana mi pare inavvicinabile; neanche invoglia, ad avvicinarsi.
Quindi, lasciamolo stare

Holmes
Ha scritto il 30/07/18
Senza voler essere blasfemo, preferisco il Wallace saggista, più ordinato e piacevolmente arguto. Questo libro, invece, è il risultato di un'esplosione di creatività; ciò che succede quando una mente geniale decide di andare a briglie sciolte giocand...Continua
Nlongobardo
Ha scritto il 13/06/18

Un libro magistrale che va letto con metodica attenzione e va ASSOLUTAMENTE completato. Quando lo finirete vi mancherà.

Attilio Facchini
Ha scritto il 18/03/18
Calma e pazienza
Diciamo che c’è un filo. Tu inizi a seguire questo filo e fin qui tutto bene. Poi, d’improvviso, compare un altro filo e tu inizi a seguire anche quello. Nessun problema. Dopo un po’, i fili diventano decine. Non solo. A poco a poco, iniziano ad atto...Continua

Ape80
Ha scritto il Sep 26, 2017, 10:02
Ci possono essere persone che sono nate imprigionate. L'ironia naturalmente, sta nel fatto che questo stesso essere imprigionati che inibisce l'espressione della tristezza deve essere anch'esso intensamente triste e doloroso.
Pag. 1023
Ape80
Ha scritto il Sep 14, 2017, 19:47
è la natura del gioco. è la macchina nella quale tutti muoiono dalla voglia di buttarsi dentro. Nono conoscono la macchina. Ma noi si . Gerhardt insegna loro a vedere la palla da un posto dentro di loro che non può essere divorato. Ci vuole un tempo...Continua
Pag. 881
Ape80
Ha scritto il Sep 14, 2017, 19:44
Hal, che è vuoto di sentimenti ma non è scemo, ha una suo teoria secondo la quale ciò che passa per una cinica elegante trascendenza del sentimento non è altro che una specie di paura di essere veramente umano, dato che essere veramente umano vuol di...Continua
Pag. 925
Ape80
Ha scritto il Sep 02, 2017, 17:42
Essere invidiati, ammirati, non è un sentimento. e neanche la popolarità è un sentimento. Ci sono dei sentimenti associati alla popolarità, ma pochi di essi sono più gradevoli dei sentimenti associati all'invidia della popolarità.
Pag. 521
Carlo Menzinger
Ha scritto il Aug 29, 2017, 19:22
Un balletto di grugniti e schianti di omoerotismo represso, il football, Sig.na Steeply, per come lo vedo io. L'ampiezza esagerata delle spalle, lo sradicamento mediante una maschera della personalità facciale, l'enfasi sul contatto invece che sul no...Continua

Jinn
Ha scritto il Jan 17, 2015, 00:51

A Piccoli Vani
Ha scritto il Oct 18, 2017, 21:26
per la seconda volta abbandono questo libro, E questa volta senza essere colpita dalla maledizione della pagina 100 o quella che io ho battezzato come la maledizione della pagina 100 dove spesso molti abbandonano, Questa seconda volta non ci sono nem...Continua
selfzeroing
Ha scritto il Oct 03, 2016, 16:06
Pordenonese scambia
Ha scritto il Aug 11, 2016, 15:38
Cocconauta
Ha scritto il May 03, 2016, 08:15
[Testa] Per me leggere Wallace ha sempre avuto molto senso, la fatica che mi procurava era ricompensata dal fatto che il mondo che mi presentava lo riconoscevo come molto reale, molto umano. Wallace descrive bene il rapporto tra la forma moderna di c...Continua
glack!!!
Ha scritto il Dec 01, 2015, 16:16
si cerca di sconfiggere quell'io limitato i cui limiti stessi rendono il gioco possibile.
Pag. 100

Alessandro...
Ha scritto il Feb 09, 2016, 08:25
Sulla poltrona a forma di Sidney Peterson
Autore:
The Cage (1947)

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi