Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Infoguerra

By Cory Doctorow

(46)

| Paperback | 9788865301906

Like Infoguerra ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Si dice che già oggi copiare illegalmente un'opera protetta da copyright possa costare una condanna più severa di una rapina a mano armata. Nel futuro, la tecnologia permetterà di usare "stampanti" per creare oggetti fisici e far "crescere" dal nulla Continue

Si dice che già oggi copiare illegalmente un'opera protetta da copyright possa costare una condanna più severa di una rapina a mano armata. Nel futuro, la tecnologia permetterà di usare "stampanti" per creare oggetti fisici e far "crescere" dal nulla interi edifici.
Apparentemente progressi che dovrebbero essere patrimonio dell'umanità, ma nei fatti patrimonio intellettuale che non può essere usato senza autorizzazione.
Quando la Città, fiera della sua indipendenza e trasformata dai suoi abitanti in paradiso tecnologico, oserà sfidare questo stato di cose, i "poteri forti" decideranno di mettere in atto la protezione dei propri copyright nel modo più duro. Sarà guerra. Sarà assedio, spietato, brutale.
E la vita spensierata di Valentine, innocente ragazzina di tredici anni abituata a una vita di frivolezze, si trasformerà giorno dopo giorno, pezzo per pezzo, in un inferno sempre più disumano.

12 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Estreme conseguenze

    Non me ne voglia l'illustre Doctorow, il cui stile di scrittura è notevole, ma questa sua novella, ispirata dai racconti della nonna sul terribile assedio di Stalingrado, non mi ha appassionato molto. E'una lettura distopica e cupa sul nostro present ...(continue)

    Non me ne voglia l'illustre Doctorow, il cui stile di scrittura è notevole, ma questa sua novella, ispirata dai racconti della nonna sul terribile assedio di Stalingrado, non mi ha appassionato molto. E'una lettura distopica e cupa sul nostro presente, ma avrei preferito un accento più marcato sulla tecnologia causa e risoluzione della guerra narrata, piuttosto che sull'assedio in se stesso. Come monito o metafora siamo ai massimi livelli, per il resto confesso poco entusiasmo. Al di là di questo comunque da leggere, e se sapete l'inglese si trova anche liberamente sulla rete.

    Is this helpful?

    Zio Gio said on Sep 26, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Avete letto la quarta di coperta? Ebbene, è tutta una mossa commerciale. Di solito evito di leggere le puttanate scritte in fondo perchè so che possono anche spoilerare. Questa volta però leggo anche in prima pagina: "La guerra del copyright alle es ...(continue)

    Avete letto la quarta di coperta? Ebbene, è tutta una mossa commerciale. Di solito evito di leggere le puttanate scritte in fondo perchè so che possono anche spoilerare. Questa volta però leggo anche in prima pagina: "La guerra del copyright alle estreme conseguenze. Una drammatica discesa dal paradiso della tecnologia all'inferno dell'assedio". Ok che molte cose devono essere sottintese, ma in questo brutto romanzo breve, scritto male e poco avvincente, di copyright si sente parlare solo per sbaglio. Poi che palle con questa esaltazione del comunismo, dei compagni, della rivoluzione. Ma non andavano bene cinquanta anni fa e si vuole proporre una lotta di classe nel futuro con stampanti che riproducono ogni bene materiale? Si fatica nella lettura di qualcosa che in mezza giornata dovrebbe essere concluso. Che noia, che strazio in alcune parti.

    Is this helpful?

    Old_Glory said on Nov 2, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Fresco dello straordinario successo di Little Brother, Cory Doctorow riprova con un breve romanzo young adult, che ripropone, forse ancora più tetre, le sue visioni pessimiste del futuro.
    Da sempre impegnato sul fronte dei diritti digitali, Doctorow ...(continue)

    Fresco dello straordinario successo di Little Brother, Cory Doctorow riprova con un breve romanzo young adult, che ripropone, forse ancora più tetre, le sue visioni pessimiste del futuro.
    Da sempre impegnato sul fronte dei diritti digitali, Doctorow propone una lettura estremizzata di uno scontro già in corso, sebbene relegato al mondo virtuale: quello tra i poteri forti, detentori del copyright, e i liberi cittadini, utenti.
    A narrare, in prima persona, è la tredicenne Valentine - la sua vita viene sconvolta con lo scoppio improvviso e non annunciato della guerra, catapultandola da una realtà da sogno, in cui, grazie alle stampanti 3D, era possibile esaudire ogni desiderio, a un incubo crudo, che non manca di tingersi di connotazioni horror. Secondo un copione piuttosto ovvio, sarà la ragazzina l'ago della bilancia: ancora una volta, Doctorow contrappone al suo crudo pessimismo una sconfinata fiducia nelle nuove generazioni.

    Continua su
    http://www.lastambergadeilettori.com/2012/08/infoguerra…

    Is this helpful?

    La Stamberga dei Lettori said on Aug 5, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Fresco dello straordinario successo di Little Brother, Cory Doctorow riprova con un breve romanzo young adult, che ripropone, forse ancora più tetre, le sue visioni pessimiste del futuro.
    Da sempre impegnato sul fronte dei diritti digi ...(continue)

    Fresco dello straordinario successo di Little Brother, Cory Doctorow riprova con un breve romanzo young adult, che ripropone, forse ancora più tetre, le sue visioni pessimiste del futuro.
    Da sempre impegnato sul fronte dei diritti digitali, Doctorow propone una lettura estremizzata di uno scontro già in corso, sebbene relegato al mondo virtuale: quello tra i poteri forti, detentori del copyright, e i liberi cittadini, utenti.
    A narrare, in prima persona, è la tredicenne Valentine - la sua vita viene sconvolta con lo scoppio improvviso e non annunciato della guerra, catapultandola da una realtà da sogno, in cui, grazie alle stampanti 3D, era possibile esaudire ogni desiderio, a un incubo crudo, che non manca di tingersi di connotazioni horror. Secondo un copione piuttosto ovvio, sarà la ragazzina l'ago della bilancia: ancora una volta, Doctorow contrappone al suo crudo pessimismo una sconfinata fiducia nelle nuove generazioni.
    L'idea è molto interessante, il suo sviluppo però non è all'altezza. Il formato del romanzo breve non soddisfa pienamente: lo sfondo rimarrà troppo vago (impossibile dire qualcosa di preciso sull'ambientazione geografica e temporale), il ritmo è schizofrenico, con salti temporali eccessivi, e un finale affrettato.
    A lasciarmi molto stupito è soprattutto la scelta di una pennellata horror: come se gli orrori della guerra non fossero già abbastanza (e c'è da dire che Doctorow è bravo a mostrare l'assoluta evanescenza delle apparentemente comode e sicure certezze moderne), compaiono sulla scena gli zombie. Una scelta incredibilmente banale e narrativamente debole, che nel tentativo plausibile di avvicinare il pubblico più giovane toglie però credibilità al tutto.
    Provaci ancora, Cory, ma lascia stare gli zombie. La realtà quotidiana sa essere comunque spaventosa.

    Is this helpful?

    Tancredi said on Jul 31, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo breve (o racconto lungo?) ma intenso.
    La sofferenza della guerra e dell'assedio è così ben "mostrata" da rendere a tratti emotivamente faticosa la lettura.
    Forse qualche parola in più sulle motivazioni della infoguerra sarebbero state utili ...(continue)

    Romanzo breve (o racconto lungo?) ma intenso.
    La sofferenza della guerra e dell'assedio è così ben "mostrata" da rendere a tratti emotivamente faticosa la lettura.
    Forse qualche parola in più sulle motivazioni della infoguerra sarebbero state utili a contestualizzare il tutto (non so se, senza la quarta di copertina, mi sarebbero state così chiare).
    In ogni caso i personaggi di Valentine, di sua madre, di Ana e del mago mi rimarranno impressi nella memoria.

    Is this helpful?

    Angelo said on Jul 24, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (46)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 112 Pages
  • ISBN-10: 8865301902
  • ISBN-13: 9788865301906
  • Publisher: Delos Books (Odissea Fantascienza, 52)
  • Publish date: 2012-02-01
  • Also available as: eBook
Improve_data of this book