Ingegneri di anime

Voto medio di 15
| 15 contributi totali di cui 3 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il 26 ottobre 1932 Stalin si presentò a sorpresa a una riunione di una dozzinadi scrittori importanti convocati a Mosca da Maxim Gorky. Stalin dichiarò chei progressi industriali sarebbero stati vani senza la formazione del nuovouomo so ...Continua
edmond dantes -...
Ha scritto il 30/01/17
I nostri carri armati non valgono niente se le anime che devono guidarli sono di argilla. Per questo dico: la produzione delle anime è più importante di quella dei carri armati […]. L’uomo è trasformato dalla vita e voi dovete aiutarlo nella trasform...Continua
Lorenzo il Russo
Ha scritto il 13/05/11

Bel saggio: interessante, documentato, mi apre gli occhi sulla letteratura "idraulica", curiosità sui comportamenti di alcuni scrittori durante il periodo di koba.

andrea tarabbia
Ha scritto il 12/08/08
Sulle orme di Paustovskij - ma anche di Gor'kij e Platonov - è una ricognizione nella letteratura sovietica a partire dal realismo socialista. L'idea è quella di studiare le Lettere mettendole in relazione con lo sviluppo della tecnica e dell'industr...Continua

Artemisia
Ha scritto il Jun 13, 2011, 11:47
Furono gli scrittori a innalzare la società sovietica, e furono gli scrittori a farla cadere.
Pag. 206
Artemisia
Ha scritto il Jun 13, 2011, 11:45
Insegnante alla scuola professionale per scrittori, Konstantin Paustovskij lo vedeva in cortile in uno stato di abbrutimento. "Quell'uomo che scopa il marciapiede," osservò una volta dentro la sua aula, "quello lì è un genio."
Pag. 175
Artemisia
Ha scritto il Jun 13, 2011, 11:42
Vivevano con circospezione, facendo calcoli, e appartenevano alla "classe di timorosi". Nessuno scrittore, secondo loro (Anna Achmatova e Boris Pasternak), poteva sottrarsi alla necessità di prendere in considerazione due elementi: in che misura vogl...Continua
Pag. 173
Artemisia
Ha scritto il Jun 13, 2011, 11:40
Ždanov si accinse al suo nuovo incarico con scaltrezza. Per cominciare scelse due capri espiatori: l'umorista Michail Eščenko e la poetessa Anna Achmatova. "La nostra letteratura non conosce niente di più ripugnante della molare predicata da Eščenko,...Continua
Pag. 171
Artemisia
Ha scritto il Jun 13, 2011, 11:30
L'autarchia era tenuta in gran conto. Chi, come i sovietici, voleva far nascere una società completamente nuova, doveva limitare al massimo gli influssi esterni. E all'interno di spazi sperimentali delimitato da torrette di guardia non ci si poteva a...Continua
Pag. 152

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi