Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Inni alla notte

e Canti Spirituali

Di

Editore: Mondadori

4.1
(243)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8804402555 | Isbn-13: 9788804402558 | Data di pubblicazione:  | Edizione 3

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Philosophy , Religion & Spirituality

Ti piace Inni alla notte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Proprio dopo aver terminato la lettura degli Inni, l'ho perso da qualche parte, in università o più probabilmente per strada! Che disdetta, era un'edizione vecchia e sgarrupata regalatami da un mio ca ...continua

    Proprio dopo aver terminato la lettura degli Inni, l'ho perso da qualche parte, in università o più probabilmente per strada! Che disdetta, era un'edizione vecchia e sgarrupata regalatami da un mio caro prof di filosofia che ora non c'è più, e ci sono rimasta molto male. Lo riacquisterò. Per ora è "abbandonato per cause di forza maggiore".

    ha scritto il 

  • 3

    Sono piacevoli da leggere, ma non mi hanno preso emotivamente come vorrei dalla poesia. Questione di affinità, immagino. I Canti spirituali poi sono del tutto al di fuori della mia sensibilitá. ...continua

    Sono piacevoli da leggere, ma non mi hanno preso emotivamente come vorrei dalla poesia. Questione di affinità, immagino. I Canti spirituali poi sono del tutto al di fuori della mia sensibilitá.

    ha scritto il 

  • 5

    Leggere gli scritti di autori morti molto giovani mi affascina sempre molto: un po’ per l’idea della morte precoce, un po’ per la curiosità di leggere come mai un autore così giovane viene ancora rico ...continua

    Leggere gli scritti di autori morti molto giovani mi affascina sempre molto: un po’ per l’idea della morte precoce, un po’ per la curiosità di leggere come mai un autore così giovane viene ancora ricordato. E’ stato anche il caso di Novalis per me: e devo dire che leggere queste poesie mi ha fatto capire il perché lo ricordiamo ancora.
    Si può dire che gli Inni alla notte mostrino il lungo e doloroso percorso compiuto dall’autore in seguito alla morte della fidanzata prima e del fratello poi. Si inizia infatti con una contrapposizione tra il mondo della luce e quello della notte, mondo in cui non è possibile ricongiungersi eternamente alle persone amate; si passa poi a cercare la notte anche nel regno della luce, e poi si arriva al terzo inno, in cui viene messa in versi la reale esperienza mistica di Novalis di fronte alla tomba della fidanzata, Sophie.

    Recensione a cura di Alessia Heartilly su http://www.amazingreaders.net/classici/inni-notte-canti-spirituali-novalis/

    ha scritto il 

  • 5

    Non ostante le "derive" religiose a me indigeste, prendo Novalis così com'è e quando leggo In gocce di rugiada voglio inabissarmi e mescolarmi alla cenere ─ sosto un momento... in una nostalgia indefi ...continua

    Non ostante le "derive" religiose a me indigeste, prendo Novalis così com'è e quando leggo In gocce di rugiada voglio inabissarmi e mescolarmi alla cenere ─ sosto un momento... in una nostalgia indefinita... e mi trovo a mio agio!

    ha scritto il 

Ordina per