Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Inni alla notte

e Canti Spirituali

Di

Editore: Mondadori

4.1
(239)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8804402555 | Isbn-13: 9788804402558 | Data di pubblicazione:  | Edizione 3

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Philosophy , Religion & Spirituality

Ti piace Inni alla notte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Sono piacevoli da leggere, ma non mi hanno preso emotivamente come vorrei dalla poesia. Questione di affinità, immagino. I Canti spirituali poi sono del tutto al di fuori della mia sensibilitá. ...continua

    Sono piacevoli da leggere, ma non mi hanno preso emotivamente come vorrei dalla poesia. Questione di affinità, immagino. I Canti spirituali poi sono del tutto al di fuori della mia sensibilitá.

    ha scritto il 

  • 5

    Leggere gli scritti di autori morti molto giovani mi affascina sempre molto: un po’ per l’idea della morte precoce, un po’ per la curiosità di leggere come mai un autore così giovane viene ...continua

    Leggere gli scritti di autori morti molto giovani mi affascina sempre molto: un po’ per l’idea della morte precoce, un po’ per la curiosità di leggere come mai un autore così giovane viene ancora ricordato. E’ stato anche il caso di Novalis per me: e devo dire che leggere queste poesie mi ha fatto capire il perché lo ricordiamo ancora. Si può dire che gli Inni alla notte mostrino il lungo e doloroso percorso compiuto dall’autore in seguito alla morte della fidanzata prima e del fratello poi. Si inizia infatti con una contrapposizione tra il mondo della luce e quello della notte, mondo in cui non è possibile ricongiungersi eternamente alle persone amate; si passa poi a cercare la notte anche nel regno della luce, e poi si arriva al terzo inno, in cui viene messa in versi la reale esperienza mistica di Novalis di fronte alla tomba della fidanzata, Sophie.

    Recensione a cura di Alessia Heartilly su http://www.amazingreaders.net/classici/inni-notte-canti-spirituali-novalis/

    ha scritto il 

  • 5

    Non ostante le "derive" religiose a me indigeste, prendo Novalis così com'è e quando leggo In gocce di rugiada voglio inabissarmi e mescolarmi alla cenere ─ sosto un momento... in una nostalgia ...continua

    Non ostante le "derive" religiose a me indigeste, prendo Novalis così com'è e quando leggo In gocce di rugiada voglio inabissarmi e mescolarmi alla cenere ─ sosto un momento... in una nostalgia indefinita... e mi trovo a mio agio!

    ha scritto il 

  • 4

    Se anche una sola volta ne hai conosciuto la dolcezza, non riuscirai a desiderare altro che il ritorno di una Notte eterna. Un fantastico abbandono della realtà terrestre, tramite il rifugio ...continua

    Se anche una sola volta ne hai conosciuto la dolcezza, non riuscirai a desiderare altro che il ritorno di una Notte eterna. Un fantastico abbandono della realtà terrestre, tramite il rifugio notturno (Notte/Morte) che placa ogni tumulto dell'anima, fino ad un ricongiungimento con tutto quanto sia stato amato e perso. Negli Inni alla Notte si corona il mito dell'Amore, in una elevazione mistica onirico-visionaria. Scritti in parte in versi e in parte prosa ritmica, non se ne possono apprezzare appieno le raffinatezze stilistiche se, aihmé, non si conosce il tedesco. Nei Canti Spirituali, ugualmente affascinanti, il tema mistico è preponderante e, purtroppo, si viene frequentemente ricondotti ad immagini e concetti appartenenti alla cristianità.

    Rilasciato da .•.•´*`•.•. LaFigliaDelPittore .•.•´*`•.•. con licenza CC Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia. http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/

    ha scritto il