Ha scritto il 03/08/17
Oriana Fallaci è stata al centro del dibattito negli ultimi suoi anni di vita e di attività soprattutto per le polemiche roventi sull’Islam seguite alla tragedia dell’11 settembre 2001. La sua produzione ne è uscita quindi demonizzata o ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 05/11/16
Splendio
A me questo libro è piaciuto immensamente. Dopo aver letto questo libro non riesco più concepire che ci sia il concetto di guerra giusta. Inoltre è scritto molto bene ed è assolutamente coinvolgente, ti sembra di esserne il protagonista. ..." Continua...
  • 5 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 09/03/16
Perché l'ho aggiunto alla mia libreria
Perché il libro forse più palloso, saccente, affettato e odioso che abbia mai letto, un posto se lo merita.
  • Rispondi
Ha scritto il 03/03/16
Sullo sfondo della città di Beirut devastata e assediata in cui la guerra getta in ogni istante segnali di morte sui contingenti in missione di pace, decine di soldati italiani attendono che la situazione si plachi nella speranza che le loro vite ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 30/12/15
cercavo l'odio che sembra essere nell'opinione comune il marchio di fabbrica della Fallaci, ho trovato un buon romanzone paternalistico pieno di amore ugualmente ripartito tra soldati italiani, governativi, Amal, cittadini di Beirut di tutte le fedi ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Apr 21, 2015, 20:37
Guai a sacrificarsi, Bilal, guai a regalare le cose o se stessi al prossimo. La gente, prende, prende, e più prende più ti sputa in faccia
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 16, 2014, 13:58
[…] »Signor colonnello, in matematica la certezza assoluta non esiste mai. Per svelare un’incognita si parte sempre da congetture logiche, ragionevoli fantasie : il calcolo delle probabilità è una teoria accettata applicata da qualsiasi ... Continua...
Pag. 760
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 16, 2014, 13:57
[…] In che modo risolvo il problema di vivere con questo stillicidio di minacce a George cioè in questo miscuglio di felicità e di terrore è come chiedermi se esiste la formula della Vita… Le risponderò dunque con una frase straordinaria che ... Continua...
Pag. 760
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 16, 2014, 13:55
«Notre livre?» esclamò lei, stupita di vederselo restituire«Si, ci ho scritto una dedica, suor George…»«Pour moi ?«Per lei, in francese. Spero che non vi siano troppi sbagli.»«Ah ! Il y en aura, il y en aura!» […] «Pas de fautes, ... Continua...
Pag. 709
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 16, 2014, 13:52
Lo aprì alla pagina del risguardo, senza errori vi scrisse: «Pour une petite belle femme qui avait le nom d’une homme mais qui était une vrai femme et une grande femme en souvenir d’un âne qui ne volait pas mais qui l’amait bien et ... Continua...
Pag. 702
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Sep 13, 2016, 07:40
853.914
FAL 4671
Letteratura Italiana
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi