Inseguendo un'ombra

Voto medio di 354
| 66 contributi totali di cui 65 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Questa è la storia di Samuel Ben Nissim Abul Farag, di Guglielmo Raimondo Moncada, di Flavio Mitridate. Non si tratta di tre persone ma di un solo individuo.

Non è, questo, un romanzo d’ambiente; di costume. Non è un romanzo storico. È una p
...Continua
AkeBagheera
Ha scritto il 08/03/17
Acchiappare un'ombra si può?
Nemmeno il grande maestro Camilleri è riuscito nell'impresa. Un'ombra non si può rinchiudere e neanche capire e nemmeno descrivere. E' la ricerca di un uomo strano ed intrigante; un ebreo, sodomita, convertitosi al cristianesimo ed anche omicida. Bio...Continua
Giogio53
Ha scritto il 28/08/16
Montandrea - 28 ago 16
Eccoci qua ad un nuovo libro del grande siciliano, di cui chioso lo scritto nell’anno del suo novantesimo compleanno. Purtroppo non siamo nella ormai ventennale saga del commissario di cui spero leggere presto altre prove (date le ultime poco convinc...Continua
Erica
Ha scritto il 09/05/16
La prima parte della vicenda di Nissim-Guglielmo mi ha costantemente ricordato il Grenoiulle di Profumo, con la scia di morti che si lascia dietro e la capacità di usare gli altri come una zecca e andarsene. Poi il personaggio si è trasformato nello...Continua
mauchiz
Ha scritto il 06/04/16
Gli scritti di Camilleri sono sempre particolarmente ricercati quando affrontano temi storici e figure del passato. Il tutto ruota intorno alla figura del figlio di un rabbino che si convertirà al cristianesimo e riuscirà a diventare un illustre uman...Continua
Gigavisir
Ha scritto il 29/02/16
Camilleri riannoda i fili di una ricerca storica riprendendo da dove aveva lasciato il maestro Sciascia. Al centro di tutto un personaggio mutevole e carismatico, torbido e ammaliante, che in una continua fuga da se stesso si dissolve in nuove ident...Continua

RiKy
Ha scritto il Apr 05, 2014, 13:12
<Mentre sua madre finisce d'appuntargli la rotella sulla camicia, Samuel, per la prima volta, riflette su quel segno di diversità che dovrà portare sempre ben visibile sul petto. Che minchiata sullenni! Che grannissima fissaria! Come può un pezzet...Continua
Pag. 15

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi