Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Intelligenza emotiva

By Daniel Goleman

(30)

| Hardcover

Like Intelligenza emotiva ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

141 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    情緒無不好,反應有不當

    這本書曾經紅極一時,EQ成了大家耳熟能詳的名詞,為提倡「多元智能」的先驅之一。書中探討情緒的底蘊:情緒中樞、情緒記憶皆有其生理基礎;情緒多半是無意識的,但人可以自覺到情緒及自己對情緒的想法,而提升到意識層。試略舉其要者如下:
    杏仁核是情緒記憶(無意識的意見)之儲藏庫。
    同理心:感同身受。
    身教:情緒反應模式,有樣學樣。
    忽略→鈍化;虐待→敏感。
    情緒會互相感染。
    太急於取得領導地位及與其他人顯得不搭調→被排拒。
    男孩在意的是失去自主,女孩害怕的是關係破裂。
    女性常批評→男性常冷戰。
    妻子喜歡一起 ...(continue)

    這本書曾經紅極一時,EQ成了大家耳熟能詳的名詞,為提倡「多元智能」的先驅之一。書中探討情緒的底蘊:情緒中樞、情緒記憶皆有其生理基礎;情緒多半是無意識的,但人可以自覺到情緒及自己對情緒的想法,而提升到意識層。試略舉其要者如下:
    杏仁核是情緒記憶(無意識的意見)之儲藏庫。
    同理心:感同身受。
    身教:情緒反應模式,有樣學樣。
    忽略→鈍化;虐待→敏感。
    情緒會互相感染。
    太急於取得領導地位及與其他人顯得不搭調→被排拒。
    男孩在意的是失去自主,女孩害怕的是關係破裂。
    女性常批評→男性常冷戰。
    妻子喜歡一起談心,丈夫喜歡一起做事。
    憤怒對心臟病患而言特別是致命的情緒。
    情緒無不好,反應有不當。
    基本情緒技巧(意志):延遲滿足、克制衝動。
    基本情緒:恐懼、憤怒、悲傷、快樂、驚訝、厭惡。

    Is this helpful?

    月一刀 said on Jul 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Illuminante

    Lessi questo libro tantissimi anni fa per lavoro Finalmente si apriva uno squarcio nuovo sulle intelligenze. La forza di questo libro e del suo autore è che non è solo per gli addetti ai lavori E' un libro di vita che va letto e riletto più volte in ...(continue)

    Lessi questo libro tantissimi anni fa per lavoro Finalmente si apriva uno squarcio nuovo sulle intelligenze. La forza di questo libro e del suo autore è che non è solo per gli addetti ai lavori E' un libro di vita che va letto e riletto più volte in momenti diversi ...come promemoria Per scrollarsi la vecchia visione dell'intelligenza, dell'apprendimento e guardare alla centralità delle emozioni e delle motivazioni nell'apprendimento dell'essere umano ... e non solo! Dimostra che un ricercatore e uno scienziato anche e soprattutto nell'ambito della psicologia, delle neuroscienze e conseguente pedagogia dell'atto educativo deve farsi intendere dagli altri. Non deve parlare in modo enigmatico e astruso per essere considerato di valore!!! Dimostra che il cambiamento può avvenire se solo ci si fa capire e si permette agli altri di comprendere e condividere conoscenze, emozioni Apprendere è potare i rami di un albero per farlo crescere più forte e sano, di modo che affondi ben bene le radici nel proprio terreno e possa dare vita a tutta la natura in un ciclo continuo.

    Is this helpful?

    Dada Mery said on May 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' abbastanza clamoroso constatare come, molte volte, i pensieri più banali e semplici che ognuno di noi fa spesso, negli attimi di riflessione siano tanto saggi che, se seguiti e coltivati con coerenza, ci porterebbe a risolvere tantissime grane psi ...(continue)

    E' abbastanza clamoroso constatare come, molte volte, i pensieri più banali e semplici che ognuno di noi fa spesso, negli attimi di riflessione siano tanto saggi che, se seguiti e coltivati con coerenza, ci porterebbe a risolvere tantissime grane psicologiche che, invece, ci portiamo dietro continuamente.

    Questo saggio di Goleman ha il fondamentale pregio di dare spessore scientifico a queste cose tanto semplici, apparentemente scontate, che tuttavia pochi di noi sanno affrontare nella maniera corretta: essere ottimisti, motivati, puntare decisi a un'obiettivo, saper leggere le proprie emozioni e quelle degli altri, affrontare razionalmente le paure.

    Certamente un approccio per allenare e coltivare nel modo più razionale l'intelligenza emotiva, ossia la nostre indole e il modo con cui affrontiamo le emozioni, sarebbe assai auspicabile fin dall'infanzia e nelle scuole, così da forgiare uomini e donne migliori, nonché cittadini e società migliori.

    Va detto che il saggio è tosto da affrontarsi: le spiegazioni tecniche, di natura medica o psicologica, non sono così numerose e impossibili, ma la lettura è lenta, non facile.

    Libro particolarmente consigliato per psicologi, pedagoghi o appassionati del genere; anche per tutti gli altri, con la consapevolezza di trovarsi di fronte a qualcosa di piuttosto impegnativo e di lenta, lentissima digestione...

    Is this helpful?

    Dvd (A. Erit In Orbe Ultimo) said on Mar 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come ho letto volentieri questo libro! Anche capire il funzionamento dell'amigdala con tutte le varie connessioni neurali...Sì, è stata una lettura davvero appassionante!
    "...A tutti gli effetti abbiamo due menti, una che pensa, l'altra che sente".

    Is this helpful?

    Lidia said on Jan 26, 2014 | 1 feedback

  • 2 people find this helpful

    "Le liti coniugali, ad esempio, hanno un impatto negativo sul sistema immunitario"; "se una bambina si fa male alle dita, un'altra bimbetta di un anno potrebbe mettersi la mano in bocca per vedere se fa male anche a lei". E' un libro ricco di costata ...(continue)

    "Le liti coniugali, ad esempio, hanno un impatto negativo sul sistema immunitario"; "se una bambina si fa male alle dita, un'altra bimbetta di un anno potrebbe mettersi la mano in bocca per vedere se fa male anche a lei". E' un libro ricco di costatazioni come questa, supportate da una mole importante di studi statistici a suffragarne le tesi. A me è piaciuto moltissimo, mi ha illuminato sull'importanza di entrare in empatia col mondo e con se stessi per operare in maniera efficace sulla propria vita.
    Un limite è che Goleman parla dell'empatia ma non parla del suo "negativo", cioè del senso di colpa. Per questo cura i sintomi ma non affonda alle radici dei mali psicologici. E' un libro sostanzialmente positivista ed è incoraggiante poichè riconduce i nostri stati negativi a meccanismi neurologici che possono essere modificati attraverso una rieducazione comportamentale che cambi la nostra risposta neurologica, attivando aree diverse del nostro cervello.

    Is this helpful?

    librantropo said on Nov 28, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book