Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Internet ci rende stupidi?

Come la rete sta cambiando il nostro cervello

By Nicholas Carr

(154)

| Paperback | 9788860303776

Like Internet ci rende stupidi? ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Mentre usiamo a piene mani i vantaggi della Rete, stiamo forse sacrificando la nostra capacità di pensare in modo approfondito? Il lettore troverà qui una delle più avvincenti spiegazioni delle conseguenze intellettuali di Internet che siano mai stat Continue

Mentre usiamo a piene mani i vantaggi della Rete, stiamo forse sacrificando la nostra capacità di pensare in modo approfondito? Il lettore troverà qui una delle più avvincenti spiegazioni delle conseguenze intellettuali di Internet che siano mai state pubblicate. Il nostro cervello cambia in risposta alle nostre esperienze: mentre un libro incoraggia il pensiero profondo e creativo, Internet favorisce l'assaggio rapido e distratto di piccoli frammenti di informazione tratti dalle fonti più disparate. La Rete ci sta riprogrammando a sua immagine e somiglianza?

43 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Stiamo facendo entrare la frenesia nella nostra anima

    Ovvero: la Rete come tecnologia della distrazione e della dimenticanza.

    Nel nostro cervello esiste una parte che si chiama ippocampo, la quale ha varie funzioni: una delle più rilevanti sta nel portare a consolidamento la memoria, ovvero nel traferi ...(continue)

    Ovvero: la Rete come tecnologia della distrazione e della dimenticanza.

    Nel nostro cervello esiste una parte che si chiama ippocampo, la quale ha varie funzioni: una delle più rilevanti sta nel portare a consolidamento la memoria, ovvero nel traferire i ricordi a breve termine (o "memoria di lavoro") nella memoria a lungo termine, creando nelle diverse aree del cervello nuovi percorsi neurali e nuove connessioni.
    Questo processo di consolidamento dei ricordi operato dall'ippocampo funziona bene solo a determinate condizioni: poiché la memoria di lavoro - a differenza della memoria a lungo - ha dei limiti quantitativi piuttosto stringenti, occorre che durante questo trasferimento gli stimoli esterni si riducano al minimo. In altre parole: concentrazione, attenzione, profondità, tempo. Se, al contrario - come sovente accade con le odierne tecnologie web -, siamo continuamente invasi da nuovi stimoli (sms, email, in generale tonnellate di informazioni distraenti) -, l'ippocampo, con i limiti intrinseci alla memoria di lavoro, riuscirà a consolidare sempre meno ricordi. Il risultato è non solo quello di esternalizzare sempre di più una quantità crescente di memoria, ma è pure quello di disapprendere, quasi senza accorgersene, in questo mare ricchissimo e vastissimo che è la Rete, le facoltà mentali che per secoli hanno fatto grande la cultura umana.

    Is this helpful?

    myskin69 said on Mar 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    1.把過多的網站分頁關掉
    2.停掉手機網路
    3.每天睡前一小時不看電視不上網
    4.看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書看書

    Is this helpful?

    Jomanwing said on Nov 21, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ovviamente. Scherzi a parte, ho trovato questo saggio di Carr agghiacciante per la sua attualità e per la sua attinenza con le mie esperienze personali (e meno male che il social più social che uso è aNobii). Drogati di Internet lo siamo un po' tutti ...(continue)

    Ovviamente. Scherzi a parte, ho trovato questo saggio di Carr agghiacciante per la sua attualità e per la sua attinenza con le mie esperienze personali (e meno male che il social più social che uso è aNobii). Drogati di Internet lo siamo un po' tutti, ma vedere analizzati gli effetti della propria dipendenza è tutta un'altra cosa. Istruttivo e distruttivo.

    Is this helpful?

    Baldurian said on Sep 19, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    電子產品與網路全面地滲透到我們的生活。有時候的確會懷疑,數位化的學習比傳統的如何?拿起iPad與拿起實體書閱讀時,大腦思考的情形是不是不一樣?本書嘗試科學化地討論這個議題,整理一些實驗與數據,也點出一些心態與做法。我個人是認為,大腦學習能力很強,適應後應該可以克服專注力的問題。事實上,我認為數位化在所難免,所以如何保持眼睛的健康更為實際。

    Is this helpful?

    yyts said on Sep 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    如果我們的生活方式對建構大腦有顯著的影響,那所謂的「自由意志」存在的範圍又更少了。為了建立獨特的自我,人必須花更多的精神才不會被資訊洪流所淹沒。

    Is this helpful?

    兩棲的爬蟲 said on Jul 24, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un gran llibre que alerta dels efectes perniciosos del gran buffet d'estimuls que és internet en el nostre cervell.
    Noteu que no us podeu concentrar en res més de 5 minuts? Aquí sabreu per què.

    Is this helpful?

    jmbadia said on Jun 12, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book