Intervista col vampiro

Le cronache dei vampiri vol. 1

Di

Editore: TEA (TEAdue, 327)

4.0
(6395)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 364 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Chi tradizionale , Catalano , Francese , Svedese , Finlandese , Sloveno , Portoghese , Olandese

Isbn-10: 8878198684 | Isbn-13: 9788878198685 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Margherita Bignardi

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Horror , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Intervista col vampiro?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Romanzo horror, romanzo gotico, romanzo storico e filosofico, "Intervista col vampiro" ha segnato l'inizio di una delle saghe narrative di maggior successo mondiale degli ultimi anni. Con il suo capolavoro, Anne Rice ha ricreato il mito notturno del vampiro, trasformandolo in una figura oscuramente luminosa capace di incarnare, e di raccontare, i mali, le paure, le angosce di noi contemporanei.
Da questo romanzo è stato tratto l'omonimo film, diretto da Neil Jordan e interpretato da Tom Cruise, Brad Pitt e Antonio Banderas.
Ordina per
  • 3

    i vampiri e la loro "umanità"

    L'accento è posto sempre sul loro animo "umano", sulla loro psicologia e sui loro sentimenti, lontano però dall'immagine scialva che c'è stata propinata da qualche anno a questa parte.
    Anna Rice rende ...continua

    L'accento è posto sempre sul loro animo "umano", sulla loro psicologia e sui loro sentimenti, lontano però dall'immagine scialva che c'è stata propinata da qualche anno a questa parte.
    Anna Rice rende omaggio all'immagine "originale" delle creature della notte appassionandoci alle avventure del giovane Louis...

    ha scritto il 

  • 2

    Una grande enorme delusione, per me che ho amato senza freni il film. Niente da togliere ai personaggi, vividi e ben descritti, ognuno con le sue sfaccettature.. Eppure la narrazione mi é risultata le ...continua

    Una grande enorme delusione, per me che ho amato senza freni il film. Niente da togliere ai personaggi, vividi e ben descritti, ognuno con le sue sfaccettature.. Eppure la narrazione mi é risultata lenta, noiosa, ripetitiva. Ho detestato il racconto in prima persona, che non ci fosse divisione di capitoli, ma soprattutto che in alcuni momenti lo scorrere stesso della narrazione si bloccasse su dei particolari insulsi. Pur essendo ambientato in un'epoca lontana dalla nostra, trovo che siano stati inseriti troppi inutili melodrammi. Si parla dell'800, ok, ma perché parlarne nei toni di un romanzetto rosa? (Con tutto il rispetto per il genere) La storia di Claudia, Lestat e Louis è raccontata molto meglio nel film, a mio parere. Peccato!

    ha scritto il 

  • 4

    Primo libro che leggo della Rice ed è subito amore. Avevo già visto il film diverse volte ma il libro è incantevole. Meravigliose atmosfere, personaggi ben definiti e che crescono in maniera fantastic ...continua

    Primo libro che leggo della Rice ed è subito amore. Avevo già visto il film diverse volte ma il libro è incantevole. Meravigliose atmosfere, personaggi ben definiti e che crescono in maniera fantastica. Tutto perfetto, voto 8/10

    ha scritto il 

  • 4

    ecco i veri vampiri

    Primo libro che leggo sui Vampiri, di film e telefilm ne ho visti molti perchè il vampiro mi ha sempre affascinata, ho deciso di leggere questo libro proprio perchè il film, visto anni fa, mi era piac ...continua

    Primo libro che leggo sui Vampiri, di film e telefilm ne ho visti molti perchè il vampiro mi ha sempre affascinata, ho deciso di leggere questo libro proprio perchè il film, visto anni fa, mi era piaciuto molto.
    Sicuramnete non troverete Vampiri adolescenti che vanno a liceo, per carità, ma vampiri vecchi di 400 anni, veri vampiri, feroci ma deboli allo stesso tempo, con sentimenti: amore, paura, odio, vendetta che vengono raccontati nella storia di Louis tramite un intervista, è un bel viaggio nella sua pisicologia, la storia è bellissima scritta benissimo, certo in certi punti ci si perde un pò, ma il libro merita davvero per chi ama questo genere gotico, stasera riguarderò con piacere il film!

    ha scritto il 

  • 2

    Uno dei rari casi in cui il film è più bello del libro. Forse perché avevo già visto il film appunto e quindi niente effetto sorpresa, forse perché troppo introspettivo, forse perché il 70% di discors ...continua

    Uno dei rari casi in cui il film è più bello del libro. Forse perché avevo già visto il film appunto e quindi niente effetto sorpresa, forse perché troppo introspettivo, forse perché il 70% di discorso indiretto rende la lettura un po' monotona...sta di fatto che non mi ha convinto.
    Salvo l'idea, ma per quella vedetevi il film e passate oltre. Sufficiente.

    ha scritto il 

  • 2

    Facciamo un fifty-fifty.

    Adoro Lestat e la piccola Claudia, mentre Louis ho fatto veramente molta fatica a digerirlo. Mi è piaciuta in particolar modo la descrizione del risveglio in vampiro MA non reggo l'inizio ed il termin ...continua

    Adoro Lestat e la piccola Claudia, mentre Louis ho fatto veramente molta fatica a digerirlo. Mi è piaciuta in particolar modo la descrizione del risveglio in vampiro MA non reggo l'inizio ed il termine del libro stesso. sticazzi del giornalista ecc, ecc.

    ha scritto il 

  • 4

    [...]
    Mai titolo fu più illuminante: il romanzo è l'intervista a un vampiro che, una notte, decide di trasformare quella che poteva essere una preda in qualcosa di più, un custode per le sue memorie.
    ...continua

    [...]
    Mai titolo fu più illuminante: il romanzo è l'intervista a un vampiro che, una notte, decide di trasformare quella che poteva essere una preda in qualcosa di più, un custode per le sue memorie.
    Il romanzo è tutto un racconto, un dialogo tra Louis che racconta e il ragazzo che sta registrando il tutto e ogni tanto interviene facendo domande. La storia parte da quando Louis era ancora umano, descrivendo il motivo per cui il giovane uomo che era, si ridusse a uno stato tormentato e che poco ormai desiderava dalla vita se non la sua fine.
    [...]

    Recensione completa: http://www.bluestarsland.altervista.org/Letture_IntervistaVampiro.htm

    ha scritto il 

  • 4

    Stupendo!

    Il Primo libro della Rice sulla saga dei Vampiri! ma i vampiri quelli seri!!! altro che il diario del vampiro e robe simili! Anne rice ha creato con questo primo romanzo un mondo, una serie unica! lib ...continua

    Il Primo libro della Rice sulla saga dei Vampiri! ma i vampiri quelli seri!!! altro che il diario del vampiro e robe simili! Anne rice ha creato con questo primo romanzo un mondo, una serie unica! libro bellissimo e scritto divinamente! stupendo! per gli amanti dei vampiri è un obbligo conoscere la serie di Anne rice!

    ha scritto il 

  • 2

    Noioso

    Sinceramente mi ha un po' deluso.
    l'ho trovato molto lento e ripetitivo speravo in qualcosa di un po più avvincente ed invece mi ha annoiato fino allo sfinimento. Peccato

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    吸血鬼的murmur

    路易斯自從轉化為吸血鬼後,不斷地追求人性與知識。他認為吸血鬼擁有敏銳感官、有比人類更多的能替體驗生命,因此他尊重生命,但也跟"殺戮至上"的吸血鬼同類格格不入。然而,經歷一再地為生理需求殺戮、與吸血鬼同類間的觀念相佐與被迫復仇,路易斯僅存的人性、豐富的情感漸漸流逝,儘管生命不朽,但路易斯最終只是一個殺戮機器。書中亦提到很多吸血鬼明明有不朽的生命,卻"活不下去"。是否心靈乾枯後,不朽的身體終究也撐不下 ...continua

    路易斯自從轉化為吸血鬼後,不斷地追求人性與知識。他認為吸血鬼擁有敏銳感官、有比人類更多的能替體驗生命,因此他尊重生命,但也跟"殺戮至上"的吸血鬼同類格格不入。然而,經歷一再地為生理需求殺戮、與吸血鬼同類間的觀念相佐與被迫復仇,路易斯僅存的人性、豐富的情感漸漸流逝,儘管生命不朽,但路易斯最終只是一個殺戮機器。書中亦提到很多吸血鬼明明有不朽的生命,卻"活不下去"。是否心靈乾枯後,不朽的身體終究也撐不下去?路易斯說,直到他有勇氣結束自己生命前,每天都會有人因他的殺戮而死。那麼不朽到底是詛咒還是恩賜?

    本書跟Twilight、南方吸血鬼系列等吸血鬼著作最大的不同之處,是它把重心放在吸血鬼"to be, or not to be"的探討。

    我的心得:或許人生中最珍貴的就是豐富的感情、對知識、人性與心靈的探索吧!失去這些"好奇"與"情緒",吸血鬼只不過是殺戮機器、人只不過是造糞機器。

    ha scritto il 

Ordina per