Into the Still Blue

Under the Never Sky, Book 3

By

Publisher: HarperCollins

4.2
(5)

Language: English | Number of Pages: 400 | Format: eBook

Isbn-10: 0062072110 | Isbn-13: 9780062072115 | Publish date: 

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like Into the Still Blue ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Their love and their leadership have been tested. Now it's time for Perry and Aria to unite the Dwellers and the Outsiders in one last desperate attempt to bring balance to their world.
Sorting by
  • 5

    4.5 Stelle

    Quando ci si accinge a leggere l'ultimo libro di una trilogia che ci ha conquistato lo si fa sempre con un pò di timore. Veniamo perseguitati da domande del tipo sarà all'altezza dei libri ...continue

    4.5 Stelle

    Quando ci si accinge a leggere l'ultimo libro di una trilogia che ci ha conquistato lo si fa sempre con un pò di timore. Veniamo perseguitati da domande del tipo sarà all'altezza dei libri precedenti? La storia avrà una conclusione degna di essere letta?

    Almeno, così è stato per me quando questa Estate mi sono finalmente decisa a prendere in mano Into the Still Blue. Uscito a Gennaio di quest'anno mi ci sono voluti ben più di sei mesi per convincermi che forse era giunto il momento di mettere la parola fine anche la serie di Veronica Rossi.

    La storia di Perry e Aria riprende là dove l'avevamo lasciata con Through the Ever Night. Le tempeste di Etere iniziano ad imperversare per tutto il territorio e l'unica salvezza sembra essere riuscire a trovare la strada verso lo Still Blue. Tutta la narrazione scorre senza intoppi e mi ha fatto divorare un capitolo dopo l'altro tanto che pur di raggiungere l'ultima pagina mi sono ritrovata a leggere sul cellulare! Cosa che non faccio mai. Mai successo finora che una storia mi costringesse a leggerla anche su uno schermo piccolo se messo a confronto con quello del kindle. E questo direi che è decisamente un punto a favore di Into the Still Blue!

    Veronica è riuscita a creare una storia interessante ed avvincente combinandola con la crescita individuale dei protagonisti. Costretti per circostanza di cose a dover prendere delle decisioni che avrebbero avuto delle ripercussioni non solo su loro stessi ma anche sulle persone a loro più care.
    Il personaggi che più di tutti ho apprezzato è stato Roar, fratello (anche se non di sangue) di Perry. Roar è quello che più di tutti mi ha colpito per l'intensità dei suoi sentimenti. Pur non avendo un suo PoV mi è stato impossibile restare indifferente alle sue emozioni.

    Nonostante il libro mi abbia dato esattamente quel che speravo però non riesco a ritenermi pienamente soddisfatta. Anche se la Rossi è riuscita a mettere fine ai vari fili della narrazione che aveva tenuto in sospeso l'unica pecca che ho trovato nel libro è che la parte romance è risultata essere maggiormente presente rispetto ai due libri precedenti. Capisco che non è un difetto nel senso stretto del termine. Ci sono alte probabilità che ad altri lettori questo sia andato più che bene!

    Per tutto il resto il libro è promosso quasi a pieni voti.
    Se leggete in lingua è una lettura che consiglio agli amanti del post-apocalittico e a quelli apprezzano la presenza anche se non predominante del romance!

    Puoi trovare altre recensioni sul mio blog Down the Rabbit Hole: http://downthe-rabbithole.blogspot.it/

    said on 

  • 4

    E sono arrivata in fondo anche a questa trilogia.. Direi una buona conclusione, tutto sommato, ma forse non al livello dei primi due libri.
    La storia scorre bene, ma mi è mancato quel momento in cui t ...continue

    E sono arrivata in fondo anche a questa trilogia.. Direi una buona conclusione, tutto sommato, ma forse non al livello dei primi due libri.
    La storia scorre bene, ma mi è mancato quel momento in cui ti fermi con il libro (reader, in questo caso) tra le mani, lo osservi e urli "CHE COSAAAA?!".. Succede sempre quello che ti aspetti succeda (cosa non troppo positiva), i personaggi restano fedeli a se stessi fino alla fine e non si mettono a fare cose a caso solo per lasciare il lettore di stucco (cosa positivissima invece!!).
    Proprio i personaggi e le "relazioni" tra di loro per me sono la vera forza di questa storia.. A partire da Aria e Perry, in cerca del loro happy ending, ma soprattutto Roar e Perry (best Bromance ever!), Aria e Roar.. E poi Soren, Brooke, Cinder, tutti hanno conquistato un angolino del mio cuore. Per non parlare di Sable e Kirra che ho odiato con ogni fibra del mio essere..

    said on 

Sorting by