Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Into the Wild

(MTI)

By Jon Krakauer

(257)

| Paperback | 9780307387172

Like Into the Wild ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

In April 1992 a young man from a well-to-do family hitchhiked to Alaska and walked alone into the wilderness north of Mt. McKinley. His name was Christopher Johnson McCandless. He had given $25,000 in savings to charity, abandoned his car and most of Continue

In April 1992 a young man from a well-to-do family hitchhiked to Alaska and walked alone into the wilderness north of Mt. McKinley. His name was Christopher Johnson McCandless. He had given $25,000 in savings to charity, abandoned his car and most of his possessions, burned all the cash in his wallet, and invented a new life for himself. Four months later, his decomposed body was found by a moose hunter. How McCandless came to die is the unforgettable story of Into the Wild.

Immediately after graduating from college in 1991, McCandless had roamed through the West and Southwest on a vision quest like those made by his heroes Jack London and John Muir. In the Mojave Desert he abandoned his car, stripped it of its license plates, and burned all of his cash. He would give himself a new name, Alexander Supertramp, and, unencumbered by money and belongings, he would be free to wallow in the raw, unfiltered experiences that nature presented. Craving a blank spot on the map, McCandless simply threw the maps away. Leaving behind his desperate parents and sister, he vanished into the wild.

Jon Krakauer constructs a clarifying prism through which he reassembles the disquieting facts of McCandless's short life. Admitting an interst that borders on obsession, he searches for the clues to the dries and desires that propelled McCandless. Digging deeply, he takes an inherently compelling mystery and unravels the larger riddles it holds: the profound pull of the American wilderness on our imagination; the allure of high-risk activities to young men of a certain cast of mind; the complex, charged bond between fathers and sons.

When McCandless's innocent mistakes turn out to be irreversible and fatal, he becomes the stuff of tabloid headlines and is dismissed for his naiveté, pretensions, and hubris. He is said to have had a death wish but wanting to die is a very different thing from being compelled to look over the edge. Krakauer brings McCandless's uncompromising pilgrimage out of the shadows, and the peril, adversity, and renunciation sought by this enigmatic young man are illuminated with a rare understanding--and not an ounce of sentimentality. Mesmerizing, heartbreaking, Into the Wild is a tour de force. The power and luminosity of Jon Krakauer's stoytelling blaze through every page.

763 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Molto bello, da leggere solo se si ha apprezzato il film.

    L'ho letto dopo essermi innamorata del film "Into the Wild" per cercare di capire meglio la personalità di questo ragazzo, Chris McCandless, che dopo la laurea a pieni voti in antropologia decide di lasciare alle spalle famiglia, risparmi (li dà in b ...(continue)

    L'ho letto dopo essermi innamorata del film "Into the Wild" per cercare di capire meglio la personalità di questo ragazzo, Chris McCandless, che dopo la laurea a pieni voti in antropologia decide di lasciare alle spalle famiglia, risparmi (li dà in beneficenza) e di partire per una lunga avventura che lo condurrà a vivere di espedienti in mezzo alla natura per quasi due anni. Un viaggio che lui concepì come distacco totale dalla società moderna e dalle regole che essa imponeva, un viaggio attraverso i paesaggi naturali degli Stati Uniti alla ricerca di quella natura primitiva che ha quello straordinario potere di rimettere in connessione l'essere umano, non più distratto dalle "faccende quotidiane", con se stesso. Viaggio che gli risulterà fatale per una serie di leggerezze commesse nella parte di quel viaggio che lui considerava come la sua "Grande Avventura".

    Non è un romanzo, è un racconto in stile giornalistico (inizialmente doveva essere un articolo per una rivista) della vita di Chris e una ricostruzione del suo viaggio e di ciò che lui pensava, attraverso chi lo incontrò e quello che si lasciò dietro questo giovane e sfortunato ragazzo. Attraverso le sottolineature ai libri che leggeva, le parole dei pochi amici del College, della sorella, di chi gli aveva dato un passaggio, l'autore, assieme al lettore, cerca di penetrare la personalità di McCandless.
    A me ha affascinato molto.

    Is this helpful?

    The S. Queen said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una stupida ribellione, un viaggio suicida, una morte inutile. Ci sono tanti modi per provare a cambiare la società, Supertramp non ha decisamente scelto il più efficace.

    Is this helpful?

    Tiz Marchetti said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Questa coraggiosa e selvaggia avventura, seppur finita tragicamente, non lascia intendere che magari per trovare se stessi, non occorre necessariamente spostarsi, recarsi altrove, e che molto spesso quello che cercavamo, era davanti a noi. Ma forse, ...(continue)

    Questa coraggiosa e selvaggia avventura, seppur finita tragicamente, non lascia intendere che magari per trovare se stessi, non occorre necessariamente spostarsi, recarsi altrove, e che molto spesso quello che cercavamo, era davanti a noi. Ma forse, è meglio rischiare, spingersi fino a tanto, piuttosto che stazionare negli schemi (im)posti dalla società.

    Is this helpful?

    DER SUCHENDE said on Jul 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro che mi ha toccato il cuore.La storia di questo ragazzo che vuole avere un'avventura. Crede di essere preparato, ma scopre che la realtà é veramente dura: il freddo, il poco cibo ed ironia della sorte quando cerca di tornare indietro, la natu ...(continue)

    Un libro che mi ha toccato il cuore.La storia di questo ragazzo che vuole avere un'avventura. Crede di essere preparato, ma scopre che la realtà é veramente dura: il freddo, il poco cibo ed ironia della sorte quando cerca di tornare indietro, la natura che lui tanto ha amato lo blocca....Mi sono emozionata nel leggerlo poi il finale.....da lacrime.,é un libro che terró sempre con me......Consigliato, peró capisco che non é da tutti.......

    Is this helpful?

    EmmeM said on Jun 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ci ho provato! Davvero! Avevo aspettative alte su questo libro. Lo stile troppo giornalistico e asettico mi ha fatto desistere. Considerato che in molti commenti ho letto che, stranamente, sia meglio il film, a questo punto faccio prima a procurarmi ...(continue)

    Ci ho provato! Davvero! Avevo aspettative alte su questo libro. Lo stile troppo giornalistico e asettico mi ha fatto desistere. Considerato che in molti commenti ho letto che, stranamente, sia meglio il film, a questo punto faccio prima a procurarmi il dvd!
    Sarà che sono in una fase in cui se un libro non mi piace, a differenza passata, lo abbandono senza troppi scrupoli...so many books, so little time! :)

    Is this helpful?

    ♫..Lucy in the sky with diamonds..♫ said on Jun 26, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Mai avrei pensato di dirlo, ma meglio il film.

    Is this helpful?

    Bobby said on Jun 19, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book