Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Invisível

By Paul Auster

(2)

| Mass Market Paperback | 9789892306476

Like Invisível ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Construido en cuatro partes entre cruzadas, este nuevo romance de Paul Auster comienza en Nueva York, en primavera de 1967, cuando el joven aspirante a poeta Adam Walker conoce a Rudolf e a Margot, una enigmática pareja francesa. El perverso triángul Continue

Construido en cuatro partes entre cruzadas, este nuevo romance de Paul Auster comienza en Nueva York, en primavera de 1967, cuando el joven aspirante a poeta Adam Walker conoce a Rudolf e a Margot, una enigmática pareja francesa. El perverso triángulo amoroso que rápidamente se forma conduce a un chocante e inesperado acto de violencia que llevará a consecuencias irreversibles.

333 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Romanzo piacevole, mai noioso, già dalle dicotomie iniziali (bianco/nero, vero americano/immigrato, studente/professore etc )
    ci aspira in un vortice sinuoso, ricco di dettagli, di pensieri...entriamo cosi' nel mondo di Auster, un mondo fatto di scat ...(continue)

    Romanzo piacevole, mai noioso, già dalle dicotomie iniziali (bianco/nero, vero americano/immigrato, studente/professore etc )
    ci aspira in un vortice sinuoso, ricco di dettagli, di pensieri...entriamo cosi' nel mondo di Auster, un mondo fatto di scatole cinesi, dove il visibile si lega all'invisibile, il reale all'irreale, dove i personaggi sono e non sono; un modo di scrivere accativante, in prima, seconda e terza persona, dove la fine equivale all'inizio
    Voto 10/10

    Is this helpful?

    Anthos said on Jul 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Uno dei miei scrittori preferiti e penso uno dei piu' grandi del nostro tempo, Paul Auster anche questa volta non delude, anzi riesce nuovamente ad entusiasmare, commuovere, coinvolgere.Un'abilità disarmante a costuire storie che si intrecciano tra d ...(continue)

    Uno dei miei scrittori preferiti e penso uno dei piu' grandi del nostro tempo, Paul Auster anche questa volta non delude, anzi riesce nuovamente ad entusiasmare, commuovere, coinvolgere.Un'abilità disarmante a costuire storie che si intrecciano tra di loro in maniera armoniosa ma che riuscirebbero a risultare intriganti anche come racconti assestanti; una capacità incredibile nel descrivere la vita di un ragazzo del 1967 e il suo lato oscuro che ci porta nei meandri piu' nascosti della nostra psiche e i suoi bisogni "primordiali". Il vero punto di forza del romanzo pero', per me, sta nella costruzione dello stesso: Auster passa dalla prima persona al racconto in terza con facilità estrema, piu' che di fronte a delle parole sembra quasi di trovarsi di fronte ad uno spartito musicale!! Romanzo spettacolare!!

    Is this helpful?

    No_one_there said on Jun 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Bella la storia di questo ragazzo che in punto di morte lascia traccia della sua vita ad un carissimo amico dei tempi dellưniversità (1967). Peró consiglierei uno psicologo specializzato in problemi sessuali a tutto il gruppo dei protagonisti....hann ...(continue)

    Bella la storia di questo ragazzo che in punto di morte lascia traccia della sua vita ad un carissimo amico dei tempi dellưniversità (1967). Peró consiglierei uno psicologo specializzato in problemi sessuali a tutto il gruppo dei protagonisti....hanno seri problemi...

    Is this helpful?

    Daniela Negrello said on Jun 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    C'e' sempre uno slittamento nei (due, per ora) libri di Auster che ho letto; uno slittamento nel quale la vita si confonde con la letteratura, la finzione con la realta', e non capisco dove, quando e se esiste una separazione.
    Un leggero sbandamento ...(continue)

    C'e' sempre uno slittamento nei (due, per ora) libri di Auster che ho letto; uno slittamento nel quale la vita si confonde con la letteratura, la finzione con la realta', e non capisco dove, quando e se esiste una separazione.
    Un leggero sbandamento che, unito ad una sapiente scrittura, mi rende felice sia nel tempo necessario per la lettura, sia un poco dopo, come un vino che lascia una piacevole persistenza di fondo, e un altrettanto piacevole ricordo.

    Is this helpful?

    Marco said on May 8, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book