Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Invisible

By Paul Auster

(41)

| Hardcover | 9788467238266

Like Invisible ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

En 1967, Adam Walker es un joven poeta ávido de vida y literatura, con mucho más futuro que pasado. Estudia en la Universidad de Columbia, se opone a la guerra de Vietnam y, además, –esto lo dicen quienes lo conocen, porque él no parece darse cuenta– Continue

En 1967, Adam Walker es un joven poeta ávido de vida y literatura, con mucho más futuro que pasado. Estudia en la Universidad de Columbia, se opone a la guerra de Vietnam y, además, –esto lo dicen quienes lo conocen, porque él no parece darse cuenta– es guapísimo. Una noche, en una fiesta de estudiantes, conoce a una pareja de franceses muy sofisticados, muy seductores. Lo primero que le llama la atención a Adam es el nombre de él, Rudolf Born, como en Bertrand de Born, el poeta provenzal que en uno de los cantos de Dante lleva su propia cabeza cortada en las manos. Tras varios días de ambigua seducción en los que la pareja va tejiendo su invisible tela de araña en torno al hermoso e inocente americano, Rudolf Born, que está en Columbia como profesor invitado en la School of International Affairs, le ofrece a Adam la dirección de una revista literaria que él financiará.

336 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Auster again implements invisible influence on this Columbia student and us by his talented writing

    Is this helpful?

    said on Oct 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un unico...

    ...incontro, un incontro casuale che poteva anche non realizzarsi cambia completamente la vita di un giovane aspirante poeta. Il suo è un destino che non si compierà mai, un incontro che per le sue conseguenze e per le sue qualità ha la ineluttabilit ...(continue)

    ...incontro, un incontro casuale che poteva anche non realizzarsi cambia completamente la vita di un giovane aspirante poeta. Il suo è un destino che non si compierà mai, un incontro che per le sue conseguenze e per le sue qualità ha la ineluttabilità di una tragedia greca, un romanzo magistrale a cui nessun riassunto può davvero rendere giustizia. La trama è disarmante nella sua semplicità ma Auster la trasforma in un virtuosismo letterario, riesce poi a raccontare temi delicatissimi con una grazia commovente. Meraviglioso.

    Is this helpful?

    Morena said on Sep 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo piacevole, mai noioso, già dalle dicotomie iniziali (bianco/nero, vero americano/immigrato, studente/professore etc )
    ci aspira in un vortice sinuoso, ricco di dettagli, di pensieri...entriamo cosi' nel mondo di Auster, un mondo fatto di scat ...(continue)

    Romanzo piacevole, mai noioso, già dalle dicotomie iniziali (bianco/nero, vero americano/immigrato, studente/professore etc )
    ci aspira in un vortice sinuoso, ricco di dettagli, di pensieri...entriamo cosi' nel mondo di Auster, un mondo fatto di scatole cinesi, dove il visibile si lega all'invisibile, il reale all'irreale, dove i personaggi sono e non sono; un modo di scrivere accativante, in prima, seconda e terza persona, dove la fine equivale all'inizio
    Voto 10/10

    Is this helpful?

    Anthos said on Jul 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Uno dei miei scrittori preferiti e penso uno dei piu' grandi del nostro tempo, Paul Auster anche questa volta non delude, anzi riesce nuovamente ad entusiasmare, commuovere, coinvolgere.Un'abilità disarmante a costuire storie che si intrecciano tra d ...(continue)

    Uno dei miei scrittori preferiti e penso uno dei piu' grandi del nostro tempo, Paul Auster anche questa volta non delude, anzi riesce nuovamente ad entusiasmare, commuovere, coinvolgere.Un'abilità disarmante a costuire storie che si intrecciano tra di loro in maniera armoniosa ma che riuscirebbero a risultare intriganti anche come racconti assestanti; una capacità incredibile nel descrivere la vita di un ragazzo del 1967 e il suo lato oscuro che ci porta nei meandri piu' nascosti della nostra psiche e i suoi bisogni "primordiali". Il vero punto di forza del romanzo pero', per me, sta nella costruzione dello stesso: Auster passa dalla prima persona al racconto in terza con facilità estrema, piu' che di fronte a delle parole sembra quasi di trovarsi di fronte ad uno spartito musicale!! Romanzo spettacolare!!

    Is this helpful?

    No_one_there said on Jun 23, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book