Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Io & Marley

By John Grogan

(341)

| Paperback | 9788820047368

Like Io & Marley ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Quando John e Jenny, una giovane coppia della Florida, decidono di adottare un cane per fare pratica come genitori non si immaginano quale uragano sta per abbattersi sulla loro casa. Marley, un Labrador giallo, da adorabile cucciolo si trasforma imme Continue

Quando John e Jenny, una giovane coppia della Florida, decidono di adottare un cane per fare pratica come genitori non si immaginano quale uragano sta per abbattersi sulla loro casa. Marley, un Labrador giallo, da adorabile cucciolo si trasforma immediatamente in un gigante maldestro che si lancia attraverso le porte a zanzariera, distrugge le pareti, sbava sugli ospiti, ingurgita qualsiasi cosa attiri la sua curiosità, dai gioielli ai divani, e fugge dai bar tirandosi dietro il tavolino. Insomma, è la vergogna della scuola di addestramento e la disperazione del suo veterinario, che non sa più quale tranquillante prescrivergli. Ma Marley ha anche un cuore puro e innocente. Come rifiuta ogni limite imposto alla sua esuberanza, così la sua lealtà e il suo attaccamento sono infiniti, e la sua allegria devastante ma contagiosa sa riconquistarsi ogni volta l'affetto dei padroni. Questo libro è la sua storia, le gesta di una "persona non umana" che ha condiviso le gioie e i dolori della famiglia mentre questa cresceva, se n'è sentito parte anche nei periodi in cui nessuno voleva più saperne di lui e soprattutto è stato, per tutta la sua esistenza, un distruttivo, insostituibile, commovente esempio d'amore e fedeltà.

624 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Chi ha condiviso la vita con un cane non può non amare questo libro.
    E'divertente, ironico, e immancabilmente triste.
    Impossibile non commuoversi e non immedesimarsi con il protagonista.
    Consigliato, ma tenete a portata di mano i fazzolettini .

    Is this helpful?

    Dania3 said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Marley = Amore

    Avevo già visto il film al cinema ma mi sono sempre chiesta come fosse il libro fin quando poco tempo fa, per caso, non sono riuscita a recuperarlo...

    Dopo averlo letto posso ribadire il concetto: questo cane a fine libro lo ami, e lo ami come foss ...(continue)

    Avevo già visto il film al cinema ma mi sono sempre chiesta come fosse il libro fin quando poco tempo fa, per caso, non sono riuscita a recuperarlo...

    Dopo averlo letto posso ribadire il concetto: questo cane a fine libro lo ami, e lo ami come fosse stato tuo.

    CONSIGLIATO.

    Is this helpful?

    Kaihla said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Carino ed emozionante :).

    Soggettivamente, presa dall'impulso, stavo per dare 4 stelline, ma poi ho pensato obiettivamente che ho dato 4 stelline a libri molto più valevoli di questo.
    Il voto sarebbe qualcosa in più di 3 stelline, perché non mi è piaciuto "così così", ma mi è ...(continue)

    Soggettivamente, presa dall'impulso, stavo per dare 4 stelline, ma poi ho pensato obiettivamente che ho dato 4 stelline a libri molto più valevoli di questo.
    Il voto sarebbe qualcosa in più di 3 stelline, perché non mi è piaciuto "così così", ma mi è proprio piaciuto!
    La scrittura è lineare, la storia semplice, è scorrevolissimo e si legge velocemente.
    La trama è semplicemente il racconto di una normale vita con un cane, una lettura leggera insomma... Tuttavia in queste quasi 350 pagine ci si affeziona a quell'adorabile colosso "con la capacità di attenzione di un'alga e l'instabilità della nitroglicerina" [cit.] che è Marley senza accorgersene. Per me che, poi, già a prescindere, sono amante degli animali è stato proprio inevitabile.
    Il finale soprattutto è la sua forza: quella mezza stellina in più che avrei voluto attribuire era dovuta al fatto di essermi emozionata come una scemina a fine lettura, seduta in casa mia, con tutta la mia famiglia intorno, nascondendomi dietro il libro per non dare nell'occhio xD.
    Ti vogliamo bene, Marley ♥.

    *

    "Era possibile per un cane, qualsiasi cane, ma soprattutto un pazzo cane incontrollabile come il nostro, indicare agli umani le cose che contavano realmente nella vita? Direi di sì. Lealtà. Coraggio. Devozione. Semplicità. Gioia. E le cose che non contavano. A un cane non servono automobili lussuose o grandi case o vestiti di sartoria. Gli status symbol non significano niente per lui. Un bastone fradicio gli va altrettanto bene. Un cane giudica gli altri non dal colore, il credo o la classe ma da chi sono interiormente. A un cane non importa se sei ricco o povero, istruito o analfabeta, intelligente o stupido. Dagli il tuo cuore e lui ti darà il suo. Era molto semplice, eppure noi umani, così più saggi e più sofisticati, abbiamo sempre avuto difficoltà a immaginare quel che conta e non conta realmente."

    Is this helpful?

    *Bibbì∞. said on Jun 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo

    Da tempo desideravo leggerlo, finalmente mi sono tolto lo sfizio: è davvero un libro speciale per chi ama i cani e ne possiede o ne ha posseduto almeno uno nella sua vita.
    Chi non l'ha ancora letto lo faccia, a tratti è esilarante ;)
    Consigliatissim ...(continue)

    Da tempo desideravo leggerlo, finalmente mi sono tolto lo sfizio: è davvero un libro speciale per chi ama i cani e ne possiede o ne ha posseduto almeno uno nella sua vita.
    Chi non l'ha ancora letto lo faccia, a tratti è esilarante ;)
    Consigliatissimo a dire poco.
    P.S: anche il film è carino ma come sempre il libro ha quel "quid" in più.

    Is this helpful?

    Claudio75 said on May 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Era possibile per un cane, qualsiasi cane, ma soprattutto un pazzo cane incontrollabile come il nostro, indicare agli umani le cose che contavano realmente nella vita?"

    "Direi di sì. Lealtà. Coraggio. Devozione. Semplicità. Gioia. E le cose che non contavano. A un cane non servono automobili lussuose o grandi case o vestiti di sartoria. Gli status symbol non significano niente per lui. Un bastone fradicio gli va ...(continue)

    "Direi di sì. Lealtà. Coraggio. Devozione. Semplicità. Gioia. E le cose che non contavano. A un cane non servono automobili lussuose o grandi case o vestiti di sartoria. Gli status symbol non significano niente per lui. Un bastone fradicio gli va altrettanto bene. Un cane giudica gli altri non dal colore, il credo o la classe ma da chi sono interiormente. A un cane non importa se sei ricco o povero, istruito o analfabeta, intelligente o stupido. Dagli il tuo cuore e lui ti darà il suo"

    Is this helpful?

    Stefania86 Il mondo è fatto per finire in un bel libro said on May 1, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il cucciolo perfetto

    Il libro è semplicemente... PERFETTO. E' stupendo, racconta la vita di un cane di nome Marley che combina un sacco di guai (anche troppi fra l'altro). Mangia la collana della padrona; partecipa ad un corso di addestramento con scarsi risultati.... La ...(continue)

    Il libro è semplicemente... PERFETTO. E' stupendo, racconta la vita di un cane di nome Marley che combina un sacco di guai (anche troppi fra l'altro). Mangia la collana della padrona; partecipa ad un corso di addestramento con scarsi risultati.... La parte che ,i è piaciuta di più è stata la fine dove l'autore descrive il dolore che prova dopo la morte del suo grande amico, vuol far capire che la sua vita senza di lui non sarà più la stessa. E' davvero commovente perchè il padrone non vuole che il cane si "addormenti", ma vuole anche che non soffra; così sceglie di farlo addormentare....

    Is this helpful?

    Catera111 said on Mar 29, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book