Io e Dewey

Voto medio di 1429
| 360 contributi totali di cui 343 recensioni , 16 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Come può un gattino abbandonato cambiare (in meglio) la vita di un piccolo paese e diventare famoso ovunque? La risposta a questa domanda è contenuta nella deliziosa storia di Dewey, l'adorabile gatto della biblioteca di Spencer, nell'Iowa. La ... Continua
Ha scritto il 04/07/17
Un romanzo che viene dal cuore
Mi ha realmente toccato i sentimenti. I gatti sono esseri speciali e l'autrice è capace di farti vivere le emozioni che il piccolo Dewey regala. Consigliato a tutti
  • Rispondi
Ha scritto il 30/04/17
Che i gatti fossero speciali e magici già lo sapevo avendo sempre avuto gatti.E Dewey lo dimostra una volta di più diventando famoso addirittura in tutto il mondo senza fare nulla di speciale, ma semplicemente dnado agli essere umani ciò di cui ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 07/04/17
Inguaribile gattofila...
Sarà che sono un'inguaribile gattofila, io questo libro l'ho proprio amato. La storia (vera) di Dewey mi ha toccata, divertita, commossa... in realtà mi ha fatto piangere come una fontana!!Questo gatto riesce a scaldare il cuore anche lontano ..." Continua...
  • 5 mi piace
  • 2 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 11/01/17
Eccezionale.
Che dire, questo libro mi ha emozionato tantissimo.E' stupendo pensare che un semplice gatto, un trovatello, possa ammaliare così tante persone nell'arco della sua breve vita. Questo libro fa capire che gli animali a volte hanno una marcia in più ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 22/09/16
Una storia vera. Non c'è bisogno di essere gattare (quale io sono) per rimanerne commossi, anche perchè non si parla solo di un gatto, ma di una vita vera e reale che si intreccia alla vita di un gatto. Chi non ha mai avuto, o non vuole, un gatto, ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Sep 20, 2016, 14:57
E quando entrate in biblioteca, vedete ancora i libri: scaffale su scaffale, fila dopo fila. Le copertine forse sono più colorate, i caratteri meno tondeggianti, ma in generale i libri hanno lo stesso aspetto che avevano nel 1982, nel 1962 e nel ... Continua...
Pag. 65
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 20, 2016, 14:22
È vero, ciò che si è perso si ama più intensamente.
Pag. 54
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 28, 2015, 09:42
«E quando entrate in biblioteca, vedete ancora i libri: scaffale su scaffale, fila dopo fila. Le copertine forse sono più colorate, i caratteri meno tondeggianti, ma in generale i libri hanno lo stesso aspetto che avevano nel 1982, nel 1962 e nel ... Continua...
Pag. 162
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 24, 2012, 16:11
E consideriamo che gli umani dimenticano, i gatti no.
Pag. 45
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 24, 2012, 16:10
In quei giorni lo stato dell'Iowa forniva le buste con i moduli per il pagamento delle tasse, e noi ne mettevamo sempre una scatola a disposizione del pubblico. Dewey probabilmente trascorse metà del suo primo inverno raggomitolato là dentro.<... Continua...
Pag. 33
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Feb 15, 2016, 18:03
Bm0021
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi