Io e Dio

Una guida dei perplessi

Voto medio di 173
| 42 contributi totali di cui 41 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 24/11/15
Il Nulla
Mancuso gioca con le parole (non come farebbero Artaud o Carrol, teste di ben altro livello); postmodernismo teologico?Potrà vendere libri ed apparire come il "simpatico ragazzo da oratorio che contraddice la cattiva e fredda ortodossia cattolica, ...Continua
Ha scritto il 13/04/15
Imponente
Testo impegnativo, soprattutto nella prima parte, ma fondamentale per chi si interroga sulle mille contraddizioni della religione cristiana. Si ha la sensazione che importanti tasselli del "puzzle" chiamato spiritualità vadano al loro posto, con il ...Continua
Ha scritto il 06/02/15
SPOILER ALERT
Un libro per molti e per tutti
Il successo del cristianesimo è nella sua continua generazione, e non riferendosi al perpetuo del rito ma piuttosto alla sterminata poietica che in ogni forma del fare, artistico ed intellettivo, esso ha suscitato e suscita con la vertigine ...Continua
Ha scritto il 13/07/14
ho abbandonato la lettura a pagina 100. Non è leggibile, troppo pesante, si perde. Non so se riprenderò mai la lettura di questo libro
Ha scritto il 08/07/14
Teologia moderna
Libro molto interessante anche per un ateo, sebbene abbia un titolo del tutto fuorviante. Non capisco come dovrebbe aiutare un perplesso, soprattutto se sprovvisto di una cultura filosofica medio-alta. Detto questo, il libro fa una cosa molto ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 07, 2014, 12:59
...perché il male è perlopiù ripetitiva banalità.
Pag. 111

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi