Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Io sono quello

Conversazioni col Maestro

Di

Editore: Astrolabio Ubaldini

4.6
(31)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 422 | Formato: Copertina morbida e spillati

Isbn-10: 8834013638 | Isbn-13: 9788834013632 | Data di pubblicazione: 

Genere: Religion & Spirituality , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Io sono quello?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Scoprite ciò che non siete. Corpo, sentimenti, pensieri, idee, tempo, spazio, essere e non essere, questo o quello. Non siete niente di concreto o astratto che potete indicare. Dovete osservare voi stessi e la vostra mente, attimo per attimo, senza lasciarvi sfuggire nulla".
Ordina per
  • 5

    Da rileggere ancora

    Un testo da non dimenticare, da leggere e rileggere per far radicare in profondità le parole di Nisargadatta. Saggio, a tratti violento, efficace e preciso come una spada.

    ha scritto il 

  • 3

    Sicuramente un testo molto interessante che per certi versi è da condividere ma Maharaj a me non risuona molto. Nei dialoghi a volte sembra che voglia a priori "distruggere" la teoria del ...continua

    Sicuramente un testo molto interessante che per certi versi è da condividere ma Maharaj a me non risuona molto. Nei dialoghi a volte sembra che voglia a priori "distruggere" la teoria del visitatore, senza realmente ascoltarlo ed in più è come se si nascondesse dietro il suo stato.Per carità lodevole dall'aver raggiunto il totale distacco dal mondo ma penso che questo non debba per forza essere l'unica strada da percorrere. Si ok l'autore mi direbbe che non ci sono strade da percorrere ma non credo in generale quando mi si dice che ci sia un solo modo "per fare le cose"...

    ha scritto il 

  • 5

    E' come se Plotino si fosse reincarnato in un tabaccaio di Mumbai. Certe passaggi sembrano provenire direttamente dalle Enneadi. Non posso che condividere la valutazione di Zolla, che tra i maestri ...continua

    E' come se Plotino si fosse reincarnato in un tabaccaio di Mumbai. Certe passaggi sembrano provenire direttamente dalle Enneadi. Non posso che condividere la valutazione di Zolla, che tra i maestri spirituali dell'India a noi contemporanei (più o meno), Nisargadatta e Ramana Maharshi sono tra i pochi senza ombre.

    ha scritto il 

  • 0

    Prima di tutti gli inizi, dopo tutte le fini, io sono. (Nisargadatta)

    i libri con i dialoghi di Nisargadatta sono sempre una continua e vertiginosa danza attorno all’Essere. La sua abilità è la ...continua

    Prima di tutti gli inizi, dopo tutte le fini, io sono. (Nisargadatta)

    i libri con i dialoghi di Nisargadatta sono sempre una continua e vertiginosa danza attorno all’Essere. La sua abilità è la capacità di rendere con parole la metafisica più alta, ed, attraverso l’ascolto dei suoi insegnamenti, il lettore arriva a considerare come probabile se non certa la sua stessa identità con il “Sé supremo” con il Signore dell’universo.

    ha scritto il 

  • 5

    A chi sta cercando il Risveglio e a chi si é Risvegliato.
    Questo libro é, per me, fonte di Luce e Incoraggiamento che non smetterò mai di leggere e ri-leggere.
    --------
    "Scoprite ciò che non siete. ...continua

    A chi sta cercando il Risveglio e a chi si é Risvegliato.
    Questo libro é, per me, fonte di Luce e Incoraggiamento che non smetterò mai di leggere e ri-leggere.
    --------
    "Scoprite ciò che non siete. Corpo, sentimenti, pensieri, idee, tempo, spazio, essere e non essere, questo o quello. Non siete niente di concreto o astratto che potete indicare. Dovete osservare voi stessi e la vostra mente, attimo per attimo, senza lasciarvi sfuggire nulla"

    ha scritto il