Io uccido

Le strade del giallo n. 23

Di

Editore: Gruppo Editoriale L'Espresso

3.8
(14841)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 690 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Chi tradizionale , Tedesco , Francese , Olandese , Inglese , Portoghese , Svedese , Danese , Ceco

Isbn-10: A000054125 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico , Altri , eBook

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace Io uccido?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Una piacevole scoperta...

    Premetto che non amo il genere giallo e dopo le prime pagine non mi aspettavo granché da questo libro. Ho iniziato per curiosità visto che negli anni è diventato un fenomeno letterario e Faletti è sta ...continua

    Premetto che non amo il genere giallo e dopo le prime pagine non mi aspettavo granché da questo libro. Ho iniziato per curiosità visto che negli anni è diventato un fenomeno letterario e Faletti è stato tanto decantato come scrittore proprio con questo libro che lo vede al suo esordio.
    La lettura è diventata via via sempre più avvincente e la curiosità di scoprire chi fosse il vero serial killer mi ha portata a finire in breve tempo questo sorprendente libro. Un merito va anche al personaggio di Frank Ottobre e alla sua arguzia che lo porta infine a scoprire chi sia davvero Jean-Loup Verdier e a come sia morto il suo amico commissario Nicolas Hulot.
    Lo consiglio anche ai lettori alle prime armi con i gialli (come me).

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Ho letto questo thriller con troppe aspettative.
    Me lo avevano caldamente consigliato, anni fa, quando era appena uscito e fatto scalpore per il suo autore che era conosciuto per altre vesti rispetto ...continua

    Ho letto questo thriller con troppe aspettative.
    Me lo avevano caldamente consigliato, anni fa, quando era appena uscito e fatto scalpore per il suo autore che era conosciuto per altre vesti rispetto a quello di scrittore. La storia all'inizio è ben orchestrata, cattura l'attenzione e ti inchioda alle pagine e pensi, come faranno a scoprire l'assassino?
    Poi cominciano i colpi di scena, la morte di personaggi del libro che non ti aspetteresti mai, e dulcis in fundo l'identità dell'assassino che a circa 3/4 del libro viene rivelata... a quel punto la mia attenzione è cominciata a scemare, molte risposte a perchè l'assassino sia un psicopatico vengono lasciate alla fantasia del lettore e la cosa che mi ha stonato è la storia d'amore che sembra messa lì perchè bisognava affrontare anche questo filone del racconto.
    Nell'insieme non è malaccio, ma ne ho letti di più intriganti.

    ha scritto il 

  • 5

    Un giallo mozzafiato!
    Bella la trama, complicata ed avvincente. Fino alla fine non avevo capito chi fosse il colpevole!
    Assolutamente consigliato a chi ama i gialli

    ha scritto il 

  • 0

    Mentre lo leggevo pensavo fosse un bel libro. Riscoprirmi a pensare alle storie ed ai personaggi e desiderare di leggere un'altra avventura di Mr. Ottobre mi ha fatto capire che è ben più di un bel li ...continua

    Mentre lo leggevo pensavo fosse un bel libro. Riscoprirmi a pensare alle storie ed ai personaggi e desiderare di leggere un'altra avventura di Mr. Ottobre mi ha fatto capire che è ben più di un bel libro. E la colonna sonora musicale del genio Faletti è strepitosa.

    ha scritto il 

  • 5

    Meraviglioso!!!! La trama è avvincente, con la giusta dose di suspense che non permette di interrompere la lettura. Suspense e senso di attesa moltiplicati dall'alternanza di capitoli dedicati al caso ...continua

    Meraviglioso!!!! La trama è avvincente, con la giusta dose di suspense che non permette di interrompere la lettura. Suspense e senso di attesa moltiplicati dall'alternanza di capitoli dedicati al caso o a presentare i personaggi un po' più nel dettaglio.
    I personaggi, poi, sono costruiti magistralmente: nessuno è banale, tutti con pregi e difetti che li rendono tanto realistici da farli saltare fuori dalle pagine. E le interazioni i personaggi sono curate nei dettagli.
    Un'opera eccellente, da leggere assolutamente, un must da avere in libreria per chi ama il giallo.

    ha scritto il 

  • 5

    Bello, ma lontano da essere un capolavoro

    Ho letto due volte questo libro.. La prima volta a pochi mesi dalla sua uscita, attratto soprattutto dal vedere il prodotto di un mio concittadino, e la seconda volta per una mia abitudine a rileggere ...continua

    Ho letto due volte questo libro.. La prima volta a pochi mesi dalla sua uscita, attratto soprattutto dal vedere il prodotto di un mio concittadino, e la seconda volta per una mia abitudine a rileggere a distanza di anni cosa già ho avuto modo di apprezzare in precedenza .. Un libro piacevole e scorrevole alla lettura (il tempo impiegato alla lettura è stato lungo a causa della concomitanza di altri 4 libri) .. Bei personaggi e location altrettanto azzeccata .. L'unica pecca che ho trovato è l'eccessiva ricerca di incastrare la storia del passato e del presente del protagonista con i personaggi che gli si sono presentati nell'evoluzione narrativa .. Ma è solo un gusto personale

    ha scritto il 

  • 4

    Si tratta certamente di un libro che si legge scorrevolmente e piacevolmente e che cresce con il montare della vicenda e l’incalzare degli avvenimenti, dopo un inizio stentato e poco invogliante. Non ...continua

    Si tratta certamente di un libro che si legge scorrevolmente e piacevolmente e che cresce con il montare della vicenda e l’incalzare degli avvenimenti, dopo un inizio stentato e poco invogliante. Non manca la trama, che pur essendo molto articolata, regge abbastanza bene, nonostante si dipani in quasi settecento pagine. Un romanzo giallo – felicemente condito da una bella ed imprevista storia d’amore - che, a tratti, ha anche delle connotazioni che lo fanno assomigliare ad un thriller e che vede l’esecuzione di più dieci omicidi, molti dei quali compiuti con grande lucidità e determinazione e con modalità di particolare efferatezza. Gli investigatori comprendono subito che si è di fronte ad un serial killer spietato e psicopatico che, pian piano, si scopre essere una persona che gode di stima umana e professionale nell’ambiente in cui vive e lavora. Come spesso accade in questi casi, dietro l’apparente normalità si nascondono profonde ferite affettive e complessi problemi di relazione famigliare che hanno creato un mostro dalla doppia personalità. Non male per essere l’opera prima di un comico-cantante ma forse al di sotto delle aspettative, soprattutto quando queste sono rese troppo alte dall’eccessiva pubblicità della critica e dei mass media.

    ha scritto il 

  • 5

    Larger than life

    Definizione assolutamente calzante: ho tentennato molto prima di leggerlo e credevo che tutto il clamore che aveva suscitato, e l'affermazione secondo cui poteva essere "il migliore scrittore italiano ...continua

    Definizione assolutamente calzante: ho tentennato molto prima di leggerlo e credevo che tutto il clamore che aveva suscitato, e l'affermazione secondo cui poteva essere "il migliore scrittore italiano" del momento, fossero esagerati. L'ho cominciato senza molta convinzione (anche per il genere, non tra i miei preferiti) e pochi giorni dopo lo avevo divorato, restando sveglio notti intere per sapere cosa sarebbe successo nelle pagine successive. Aveva un modo di descrivere (almeno in questo romanzo, unico letto finora) molto minuzioso ma mai stancante, sempre da pelle d'oca anche nel racconto di un momento o di una situazione apparentemente banali. Un libro che da una sensazione di movimento e di urgenza continui, che fa scervellare insieme al protagonista alla ricerca di risposte, e nella riflessione costante su ogni nuovo dettaglio o accadimento. Davvero tra i migliori mai letti. Ringrazio l'amico che citandolo, e parlandomene più o meno nello stesso modo, mi ha convinto a prenderlo dalla libreria e a cominciarlo. Se i libri sono i migliori compagni di vita questo è stato sicuramente uno di quelli che non si dimenticano e restano dentro per sempre.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per