Un Dee-Jay di Radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto, dalla voce artefatta, rivela di essere un assassino. Il fatto viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo ... Continua
Ha scritto il 02/09/17
Lo adoro
In assoluto il mio libro preferito
Ha scritto il 05/05/17
In assouto il mio libro preferito... l'ho divorato...
Ha scritto il 14/04/17
SPOILER ALERT
ci sono rimasta male. Viste le critiche positive mi aspettavo di più, l'ho trovato lento, allungato con descrizioni e storie collaterali per me noiose che spesso saltavo per ritornate al 'succo del discorso', mi ha dato l'idea di esser volutamente ..." Continua...
  • 1 commento
Ha scritto il 13/04/17
scorrevole, piacevole, con la voglia di scoprire il finale......
Ha scritto il 18/03/17
Un pò sopravvalutato, trama che non brilla certo per originalità, scrittura buona, libro buono. Non peggio di altri ma nemmeno niente di speciale

Ha scritto il Mar 06, 2017, 18:39
Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare. Non le hai scelte e nemmeno le vorresti, ma arrivano e dopo non sei più uguale. A quel punto le soluzioni sono due: o scappi cercando di lasciartele alle spalle o ti fermi e le ... Continua...
Ha scritto il Oct 27, 2016, 14:29
Quelle scene lo avevano sempre fatto sorridere. Il filo rosso o il filo verde. La vita di milioni di persone dipendeva dal fatto che l'eroe della storia fosse daltonico o meno...
Pag. 481
Ha scritto il Oct 27, 2016, 14:29
Nessuno poteva imporsi di non amare più. E soprattutto nessuno poteva imporsi di amare ancora. Non bastava la volontà, per quanto ferrea: ci voleva la benedizione del caso, di quella somma di cose che migliaia di anni di esperienze e chiacchiere e ... Continua...
Pag. 430
Ha scritto il Oct 27, 2016, 14:27
Sembrava che la natura, lentamente, stesse intessendo un delicato e paziente lavoro a maglia per ricoprire la ferita che gli uomini le avevano inferto.
Pag. 412
Ha scritto il Oct 27, 2016, 14:23
Era normale che quel bisogno fisiologico arrivasse al momento meno opportuno, secondo la logica distruttiva della casualità, che appena può rompere i coglioni agli esseri umani lo fa.
Pag. 286

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Aug 11, 2016, 17:39
Uno dei pochi thriller che ho divorato. Storia avvincente
Ha scritto il Dec 26, 2014, 12:54
Ti chiedi a volte come mai, se il tempo passa così in fretta, ci sono dei momenti in cui sembra non passare mai...
Ha scritto il Dec 26, 2014, 12:52
La musica e' l'unica promessa mantenuta, la musica e' l'unica scommessa vinta. lo aveva detto a qualcuno, una volta, che la musica e' tutto, che l'inizio e la fine del viaggio, che la musica e' il viaggio stesso. Lo hanno ascoltato ma non gli hanno ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi