Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Is That a Fish in Your Ear?

Translation and the Meaning of Everything

By

Publisher: Faber & Faber

3.9
(18)

Language:English | Number of Pages: 384 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Spanish

Isbn-10: 0865478570 | Isbn-13: 9780865478572 | Publish date: 

Also available as: eBook , Paperback

Category: Foreign Language Study , Non-fiction

Do you like Is That a Fish in Your Ear? ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    Finalmente un libro divertente sulla traduzione, sul tradurre e sui traduttori. Ricchissimo di informazioni storiche, di esempi e di aneddoti, senza essere né accademicheggiante né ariafrittoso come molti testi di teoria della traduzione. Godibilissimo esempio di come, con intelligenza e acutezza ...continue

    Finalmente un libro divertente sulla traduzione, sul tradurre e sui traduttori. Ricchissimo di informazioni storiche, di esempi e di aneddoti, senza essere né accademicheggiante né ariafrittoso come molti testi di teoria della traduzione. Godibilissimo esempio di come, con intelligenza e acutezza, sia possibile (e doveroso) scardinare, uno dopo l'altro, tutti i triti e ritriti luoghi comuni sul mestiere del tradurre.

    said on 

  • 4

    Non tutti i capitoli sono ugualmente avvincenti, ma quasi tutti offrono spunti di riflessione non solo su quello che traduciamo ma su quello che comunichiamo parlando e scrivendo. Mi è piaciuto soprattutto il taglio, non esageratamente filosofico e per niente da addetti ai lavori, con cui ragiona ...continue

    Non tutti i capitoli sono ugualmente avvincenti, ma quasi tutti offrono spunti di riflessione non solo su quello che traduciamo ma su quello che comunichiamo parlando e scrivendo. Mi è piaciuto soprattutto il taglio, non esageratamente filosofico e per niente da addetti ai lavori, con cui ragiona sulle innumerevoli "forme" della traduzione, ciascuna con le proprie peculiarità e difficoltà.
    molto interessante e leggibile, anche per chi non ha un interesse specifico per l'argomento.

    said on 

  • 4

    Molto interessante e molto ben scritto. Un po' troppo lungo, però: Opportunamente tagliato, ne sarebbe uscito un libro delizioso. E poi c'è un'eccessiva insistenza sulla difesa dell'opportunità di tradurre le opere letterarie: un atteggiamento difensivo che non giova al libro. Nel complesso, però ...continue

    Molto interessante e molto ben scritto. Un po' troppo lungo, però: Opportunamente tagliato, ne sarebbe uscito un libro delizioso. E poi c'è un'eccessiva insistenza sulla difesa dell'opportunità di tradurre le opere letterarie: un atteggiamento difensivo che non giova al libro. Nel complesso, però, un libro intelligente e stimolante.

    said on