In una ridente e sonnolenta cittadina americana, un gruppo di ragazzini, esplorando per gioco le fogne, risveglia da un sonno primordiale una creatura informe e mostruosa: It. E quando, molti anni dopo, It ricompare a chiedere il suo tributo di ... Continua
Ha scritto il 16/09/17
Scritto magistralmente, storia stupenda, ti affezioni ai protagonisti. Un capolavoro.
Unica nota negativa: verso la fine ci sono uno-due episodi che secondo me hanno veramente poco a che fare con la storia. Sembrano aggiunti un po' a caso, ho quasi pensato sia stato l'editore a chiederli, in particolare un episodio del 58 (chi ha ..." Continua...
Ha scritto il 11/09/17
CAPOLAVORO KINGHIANO
Probabilmente il capolavoro del Re. Bellissima struttura a incastri delle due linee temporali, inframezzate da interludi. Grande costruzione di personaggi, impossibile non provare empatia con almeno alcuni di loro. Il mostro più spaventoso di tutti ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 09/09/17
Capolavoro
Uno dei capolavori del Re. Un romanzo eterno, scritto quasi 40 anni fa ma ancora perfettamente attuale e godibile. Emozionante, va a toccare le corde dell'infanzia in un modo che solo il Re potrebbe fare. Se proprio ci devo trovare un difetto, ..." Continua...
Ha scritto il 07/09/17
Il più bel romanzo di King. Lo Zio raccoglie in queste pagine tutte le paure insite nell'animo del lettore, che non può che rimanere affascinato e scosso, turbato ed attratto, dalla narrazione che si sposta fra un tempo ed un altro, dove i ..." Continua...
Ha scritto il 07/09/17
null
Presente quando la mattina dopo devi alzarti per andare a lavoro, ma due pagine in più che vuoi che siano? Eccezionale, magico, terrorizzante. Un king cattivissimo da adorare.

Ha scritto il May 21, 2017, 08:07
Si paga per quel che si ottiene, e si ottiene ciò per cui si paga.. e prima o poi quel che ti appartiene torna a te.
Ha scritto il Nov 19, 2016, 18:33
“Best not to look back. Best to believe there will be happily ever afters all the way around – and so there may be; who is to say there will not be such endings? Not all boats which sail away into darkness never find the sun again, or the hand of ... Continua...
Ha scritto il Mar 12, 2015, 23:11
Gli piaceva l'odore dei libri, un odore di spezie, che aveva del favoloso.
Pag. 192
  • 2 mi piace
Ha scritto il Mar 12, 2015, 23:02
La sensazione che si prova quando il vagoncino delle montagne russe arriva in cima alla prima ripida salita e comincia veramente la corsa. Ansia e desiderio. Ciò che si vuole e ciò che si ha paura di cercare di avere.
Pag. 1233
Ha scritto il Mar 12, 2015, 22:59
...La realtà è un concetto del quale è bene diffidare e che talvolta la sua solidità non è maggiore di quella di una stoffa tessuta sopra un ordito di fili fragili come quelli di una ragnatela.
Pag. 1208
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Aug 22, 2017, 12:27
dsffdaafdsasfd
Ha scritto il May 28, 2015, 15:20
It ha bisogno di tempo, e di attenzioni. Al momento ne sono priva. Lo riprenderò con calma in un momento più consono

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi