Jane Eyre. Les Hauts de Hurle-Vent. Agnes Grey

By ,,

Editeur: LGF - Livre de Poche

4.3
(231)

Language: Français | Number of pages: 1038 | Format: Mass Market Paperback | En langues différentes: (langues différentes) Italian , English

Isbn-10: 2253132381 | Isbn-13: 9782253132387 | Publish date: 

Translator: Sylvère Monod

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Aimez-vous Jane Eyre. Les Hauts de Hurle-Vent. Agnes Grey ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • 5

    cime tempestose, un libro e un amore senza tempo

    Rientra per diritto nel genere romanzi d'amore eppure quello che intende Emily Bronte è più di un amore tra uomo e donna, è un amore in assoluto. All'epoca della pubblicazione fu ritirato dal mercato ...continuer

    Rientra per diritto nel genere romanzi d'amore eppure quello che intende Emily Bronte è più di un amore tra uomo e donna, è un amore in assoluto. All'epoca della pubblicazione fu ritirato dal mercato in quanto si riteneva che solo il diavolo potesse pensare e scrivere di un uomo come Heathcliff, così meschino e cattivo.....eppure nonostante tutte le cattiverie la Bronte è riuscita a descrivire e raccontarci questo personaggi ocosì nel profondo che non si può finire il libro e non amare ed avere pietà di lui. "Catherine Earnshaw, possa tu non trovare pace finché io avrò vita; dicesti che io ti avevo uccisa; perseguitami allora! Gli assassinati PERSEGUITANO i loro assassini, credo. So che dei fantasmi hanno vagato sulla terra. Sii sempre con me, assumi qualsiasi forma, fammi impazzire! Solo non lasciarmi in questo abisso dove non riesco a trovarti! "

    dit le 

  • 4

    Le mie grandi sofferenze in questo mondo sono state quelle di Heathcliff, e le ho viste e vissute tutte fin dal principio; il mio pensiero principale nella vita è lui. Se tutto il resto morisse, e lui ...continuer

    Le mie grandi sofferenze in questo mondo sono state quelle di Heathcliff, e le ho viste e vissute tutte fin dal principio; il mio pensiero principale nella vita è lui. Se tutto il resto morisse, e lui rimanesse, io continuerei ad esistere; e se tutto il resto continuasse ad esistere e lui fosse annientato, l'universo si trasformerebbe in un completo estraneo: non ne sembrei parte. Il mio amore per Linton è come il fogliame nei boschi: il tempo lo cambierà, ne sono consapevole, come l'inverno cambia gli alberi. Il mio amore per Heathcliff somiglia alle rocce eterne che stanno sotto quegli alberi: una fonte di piacere ben poco visibile, ma necessaria. Nelly, io SONO Heathcliff!

    dit le 

  • 2

    Sarà anche un capolavoro della letteratura, ma a me non è proprio piaciuto.
    Lento e tremendamente ridondante, ha protagonisti a dir poco antipatici.
    No no no, buono solo per motivi puramente scolastic ...continuer

    Sarà anche un capolavoro della letteratura, ma a me non è proprio piaciuto.
    Lento e tremendamente ridondante, ha protagonisti a dir poco antipatici.
    No no no, buono solo per motivi puramente scolastici.

    dit le 

  • 0

    Cime Tempestose di Emily Brontë

    Uno straordinario esempio di letteratura gotica riscritta in chiave romantica.Vi sono elementi misteriosi, atmosfere cupe, una violenza diffusa.È un romanzo cupo, strano dove la morte la fa da protago ...continuer

    Uno straordinario esempio di letteratura gotica riscritta in chiave romantica.Vi sono elementi misteriosi, atmosfere cupe, una violenza diffusa.È un romanzo cupo, strano dove la morte la fa da protagonista.Alcuni fili conduttori so no la solitudine, l'amore e l'odio.Protagonista decisivo e Heathckiff; diabolico ed affascinante eroe romantico dominato da furiosi sentimenti di amore e di odio, attraversato da uno smisurato desiderio di cenetta e di riscatto sociale ma anche di una grande passione. Un personaggio demoniaco e tirannico. Accanto a lui Catherine divisa tra l'attrazione per un mondo selvaggio ed uno civile.Lo so che dovrebbe essere una lettura giovanile, quasi di formazione, ma avendolo letto in età adulta penso di averne apprezzato più a fondo linguaggio ed atmosfere.

    dit le 

  • 0

    Cime tempestose, finito il 12/08/12: ***

    Immagino che ogni cosa porti al confronto tra i libri delle Brontë, dalla semplice parentela alla stessa impostazione del volume Bur. Adducendo la duplice scus ...continuer

    Cime tempestose, finito il 12/08/12: ***

    Immagino che ogni cosa porti al confronto tra i libri delle Brontë, dalla semplice parentela alla stessa impostazione del volume Bur. Adducendo la duplice scusa di una troppo scarsa memoria e di un diverso modo di apprezzare i romanzi subentrato nel tempo, nonostante abbia letto Jane Eyre, mi risparmio volentieri la seccatura di dover obbedire alla corrente, limitandomi ad una breve considerazione di circostanza: in comune queste due hanno solo il cognome. Diversa la struttura formale, diversi i personaggi, diversa la costruzione dell’intreccio, diverso il genere, quasi.
    A dir la verità, non ho proprio colto la storia d’amore che dovrebbe essere presente. Vedo tanto personaggi, tante storielle, tanti intrecci, ma non un rapporto costante e strutturato tra due protagonisti. Non che questo sia un male di per sé (mi ritengo comunque ufficialmente arrabbiata con chiunque abbia creato in me questo pregiudizio), ma non mi pare che in questo caso vi siano altri elementi sufficienti a far apprezzare il libro. Bella l’atmosfera nebbiosa, bella l’idea degli anti-eroi, bello il furore di Heathcliff; ma si tratta sempre di aspetti un po’ accennati, che non riescono mai a dare forza al romanzo. In fondo, è così scialbo nei contenuti, che forse per la prima volta in vita mia ho apprezzato il punto di vista tecnico, vedi la struttura narrativa, tenuta in piedi da una figura estranea alla storia (grazie Emily! Questa a tua sorella non era riuscita).
    In sintesi, non è malvagio, si lascia leggere, ma niente di più. Anzi, penso che non lo consiglierei neanche come lettura copri-buchi.

    dit le 

  • 4

    La storia mi è piaciuta davvero molto e bisogna chiarire che non si tratta affatto di un romanzo d'amore, anzi forse sarebbe meglio dire "di odio".
    Personalmente le due Catherine le ho trovate incredi ...continuer

    La storia mi è piaciuta davvero molto e bisogna chiarire che non si tratta affatto di un romanzo d'amore, anzi forse sarebbe meglio dire "di odio".
    Personalmente le due Catherine le ho trovate incredibilmente odiose.. come tutti, o quasi, i personaggi, l'unico che si salva è il rozzo Hareton, vittima dell'ingiustizia prima del padre, poi del "patrigno", del cugino ed infine della futura moglie. Il famigerato Heathcliff risulta essere un carnefice si, ma anche vittima dell'amore indiscusso ma non donato, di una viziata e capricciosa Catherine che, a mio avviso, si merita di morire e vivere infelicemente.

    dit le 

  • 5

    5 stelle a Jane Eyre... 1 a Cime Tempestose

    Mr Rochester ha una natura riflessiva e un cuore molto sensibile(...)La sua natura è come il vino di una buona annata: il tempo non può farlo inacidire, lo addolcisce soltanto... almeno questo è il pe ...continuer

    Mr Rochester ha una natura riflessiva e un cuore molto sensibile(...)La sua natura è come il vino di una buona annata: il tempo non può farlo inacidire, lo addolcisce soltanto... almeno questo è il personaggio che avevo intenzione di creare.
    Charlotte Bronte (da Harold Bloom -il Genio)

    dit le