Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Jane Eyre

By Charlotte Brontë

(1050)

| Paperback | 9788879837927

Like Jane Eyre ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Molte delle esperienze dell'autrice ricorrono nei romanzi che scrisse, deiquali "Jane Eyre" è il più celebre. Jane, esplicito alter ego della scrittrice, dopo anni di stenti e di solitudine, diventa istitutrice presso la famig Continue

Molte delle esperienze dell'autrice ricorrono nei romanzi che scrisse, deiquali "Jane Eyre" è il più celebre. Jane, esplicito alter ego della scrittrice, dopo anni di stenti e di solitudine, diventa istitutrice presso la famiglia Rochester. Il padrone di casa, cinico, è conquistato dalla personalitàdella ragazza. Ma quando scopre che la moglie di Rochester, creduta morta, èancora in vita, prigioniera della pazzia, Jane fugge abbandonando l'uomo chele aveva chiesto di sposarlo. Sarà un enigmatico presentimento a farla tornareindietro e a preparare lo sviluppo finale del romanzo.

1132 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Una figura di donna indipendente e passionale nell'Inghilterra ottocentesca: l'ho amato fin dalla prima pagina.

    Is this helpful?

    Jessica said on Jul 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    別小看平凡

    簡愛是許多愛書人口中的經典,更是許多當代小說時常提及的故事,既為經典,但開場時主角的長相和身世都平凡的讓讀者感到驚訝,不過作者既然為簡愛關上了一扇門,她同時賦予這位女主角智慧和品德,而這樣的人品便是簡愛人生的一扇窗,她固執卻也理性,她堅毅卻也充滿情感,最讓我印象深刻的,是簡愛充滿女性主義的一番話,她強調女性和男性都一樣有追求夢的想望,但男性卻往往僅要女性織布和縫襪子,這樣的想法在當時而言定是前衛而富有啟發的,最後作者則讓平凡的簡愛贏得了不平凡的愛情,或許簡愛的另一半並不帥,並不年輕,但適合自己的 ...(continue)

    簡愛是許多愛書人口中的經典,更是許多當代小說時常提及的故事,既為經典,但開場時主角的長相和身世都平凡的讓讀者感到驚訝,不過作者既然為簡愛關上了一扇門,她同時賦予這位女主角智慧和品德,而這樣的人品便是簡愛人生的一扇窗,她固執卻也理性,她堅毅卻也充滿情感,最讓我印象深刻的,是簡愛充滿女性主義的一番話,她強調女性和男性都一樣有追求夢的想望,但男性卻往往僅要女性織布和縫襪子,這樣的想法在當時而言定是前衛而富有啟發的,最後作者則讓平凡的簡愛贏得了不平凡的愛情,或許簡愛的另一半並不帥,並不年輕,但適合自己的就是獨一無二的不平凡幸福。

    Is this helpful?

    cin said on Jul 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Innamoratami delle suggestioni di Charles Dickens, per la prossima lettura della rubrica “Un classico al mese” decido si restare in Inghilterra circa nello stesso periodo; così, acquisto e leggo “Jane Eyre“, senza mai aver visto un film e senza conos ...(continue)

    Innamoratami delle suggestioni di Charles Dickens, per la prossima lettura della rubrica “Un classico al mese” decido si restare in Inghilterra circa nello stesso periodo; così, acquisto e leggo “Jane Eyre“, senza mai aver visto un film e senza conoscere la trama del romanzo. Durante le lezioni di letteratura inglese del liceo avevo ovviamente studiato le sorelle Brontë, ma non avevo mai letto la loro produzione letteraria. Inizio a rimediare con Charlotte Brontë, seguiranno sicuramente le letture dei romanzi di Emily Brontë e Anne Brontë.

    Charlotte e Jane: similitudini e differenze

    La trama del romanzo vittoriano “Jane Eyre” ricalca la vita di Charlotte Brontë, la sua fortunata autrice. Charlotte Brontë, nonostante gli umili natali, viene iscritta in un collegio, con le sorelle maggiori e con Emily e Anne, le sorelle minori. Le insalubri condizioni di vita del collegio fanno sì che le due sorelle maggiori, Elisabeth e Maria, muoiano prematuramente a 11 e 10 anni. Questa drammatica esperienza farà da sfondo nelle prime pagine del romanzo “Jane Eyre”. Charlotte dopo aver conseguito la licenza nel collegio inizia la sua vita lavorativa come istitutrice e governante, proprio come l’eroina del suo fortunato romanzo; durante un periodo di studio in Belgio – accompagnata dalla sorella Emily -si innamora di un uomo sposato e Charlotte ritorna in Inghilterra delusa; anche Jane Eyre si innamora di un uomo sposato, ma avrà più fortuna della sua autrice. Charlotte tornata in Inghilterra avvia finalmente il progetto di iniziare a scrivere un romanzo, come fanno le sue sorelle, e pubblicano sotto lo psedudonimo di Currier, Ellis e Acton Bell. Il lieto fine per Jane è previsto, ma per Charlotte no: muore infatti dopo solo un anno di matrimonio con il reverendo Nicholls, mentre attendeva il primo figlio.

    Jane Eyre, la forte ma fragile protagonista

    Jane Eyre è un’orfana che vive con una zia arcigna e tre cuginetti crudeli. La sua pazienza viene messa ogni giorno a dura prova e infine, dopo una cruenta punizione, la piccola esplode e tutti la credono pazza. Viene così spedita in collegio, nel tremendo Lowood, dove le condizioni di vita sono dure: poco cibo e poco calore umano. Solo un’insegnante si rivela generosa e in qualche occasione prende le difese di Jane da accuse ingiuste. Le condizioni igieniche sono pessime e scoppia il tifo; Jane fortunatamente sopravvive. Dopo aver ottenuto la licenza con buoni voti, resta due anni a Lowood come istitutrice. Compiuti 19 anni decide di andare via dal collegio e si cerca un lavoro come governante. Trova lavoro a Thornfield Hall, come insegnante per la piccola Adele, una bambina francese pupilla del signor Rochester. Proprio il signor Rochester viene conquistato dalla fierezza e dall’indipendenza di Jane Eyre e la vuole sposare. Un ostacolo di frappone tra loro e Jane sentatisi tradita e presa in giro fugge. Dopo alcuni giorni di viaggio e di vagabondaggi si ferma a Moore House, con tre giovani – St. John un reverendo e Diana e Mary, le sue sorelle minori. Diventata maestra della scuola di paese, vive la sua vita nell’indipendenza economica e sociale, senza essere sposata (questo provocherà scandalo tra i primi lettori, che vedevano all’epoca la donna sottomessa al marito e priva di rendita propria). St. John, benché innamorato di un’altra donna, chiede a Jane di sposarlo e di seguirlo in missione nelle Indie. Jane a quel punto sente di voler tornare da Edward Rochester e scappa nuovamente. Tornata a Thornfield riceve un’amara sorpresa: la casa è in decadenza, vuota, i vetri rotti e le erbacce in giardino; sembra che sia scoppiato un incendio. In una locanda vicina Jane scopre la verità e si mette alla disperata ricerca di Rochester. Ritrovatolo, i lettori assistono ad un lieto fine.

    Jane Eyre: la mia analisi

    Jane è una donna indipendente ma fragile, cede all’amore di Rochester e cede quasi alla proposta del reverendo St. John quando le chiede di sposarla (benché non la ami) per portarla come sua moglie in India. Jane si guadagna da vivere come insegnante e dispone di denaro, cosa alquanto anomala nell’Inghilterra vittoriana.

    Lo stile di Charlotte Brontë è avvincente e intrigante: si riferisce in modo diretto al lettore e la vicenda è narrata in prima persona da Jane Eyre. Questo romanzo di formazione mi ha letteralmente conquistata con i suoi colpi di scena e sopratutto con le magnifiche descrizioni che Charlotte Brontë regala al lettore. Le atmosfere vittoriane e le suggestioni paesaggistiche dell’Inghilterra dell’Ottocento sono rese con vivacità notevole. Ho apprezzato in modo particolare le citazioni della Bibbia e dei capolavori che Charlotte Brontë aveva letto, quali Scott, Shekeaspere e i Lake Poets, nonché molte citazioni artistiche di pittori più o meno famosi.

    Jane Eyre è secondo me un romanzo che deve essere letto perché è un classico, senza mai essere noioso, che apre le porte su uno spaccato di vita quotidiana femmilie molto interessante, ed è completamente privo del cliché dell’epoca per cui è decisamente innovativo e geniale.

    Is this helpful?

    Claudia (Il giro del mondo attraverso i libri) said on Jun 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    straordinario!! ho amato questo libro, molto di più del romanzo scritto dalla sorella "Cime tempestose" che forse ha trovato un maggior consenso nel pubblico..

    Is this helpful?

    Simona said on Jun 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo, dolce e romantico, ma anche fantasioso specialmente nei riferimenti un po' fiabeschi all'attesa di un anno e un giorno per avere spiegazioni; st. John è un personaggio incredibile, quasi grottesco nel suo fervore, Edward è un eroe alquant ...(continue)

    Bellissimo, dolce e romantico, ma anche fantasioso specialmente nei riferimenti un po' fiabeschi all'attesa di un anno e un giorno per avere spiegazioni; st. John è un personaggio incredibile, quasi grottesco nel suo fervore, Edward è un eroe alquanto particolare e Jane è indimenticabile. Davvero ottimo.

    Is this helpful?

    Chiaranonta said on Jun 17, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Forse è banale iniziare con queste parole, ma “Jane Eyre” è veramente un capolavoro, da leggere ed amare.
    Un classico che diventa un romanzo moderno, grazie al personaggio della protagonista che è un’eroina libera, sicura ed anticonformista pe ...(continue)

    Forse è banale iniziare con queste parole, ma “Jane Eyre” è veramente un capolavoro, da leggere ed amare.
    Un classico che diventa un romanzo moderno, grazie al personaggio della protagonista che è un’eroina libera, sicura ed anticonformista per l’epoca.
    Avventura e sentimento si mescolano in una trama senza intoppi, che intreccia storie di vite complicate alla delicatezza di un amore romantico, dipingendoli sullo sfondo di un paesaggio brumoso, quasi gotico: la campagna inglese, pittoresca con i suoi boschi, le sue colline, le vecchie residenze cadenti e un po’ fosche.
    Unico neo: alcuni dialoghi fra i protagonisti risultano a tratti prolissi, l’autrice ci ha ricamato troppo sopra rendendoli “pesanti” nello scorrere di una narrazione che, invece, non risulta mai noiosa.

    Is this helpful?

    Lella52 said on Jun 15, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book