Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Japan underground

Di

Editore: Castelvecchi

3.4
(40)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 257 | Formato: Altri

Isbn-10: 887615146X | Isbn-13: 9788876151460 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Japan underground?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Partendo da una base storico-culturale, con riferimenti all'arte, al cinema ealla letteratura, il libro è una panoramica a 360 gradi dell'erotismogiapponese di oggi, della vita privata e del mondo underground, nel tentativodi comprendere realtà apparentemente inconciliabili. Il volume affronta anchela questione su quale sia, e se vi sia, la differenza in Giappone tra erotismoe pornogfrafia.
Ordina per
  • 1

    L'impaginazione più brutta della storia editoriale.

    Inanzitutto propongo il toro di Falaride per il grafico che ha impaginato questo scempio. Non solo a volte ci si trova a leggere su sfondi color fuxia o verde acido, alcune pagine sono organizzate in "bolle" e il testo, poverino non è colpa sua, seguendone la rotondità si trova ad andare a capo c ...continua

    Inanzitutto propongo il toro di Falaride per il grafico che ha impaginato questo scempio. Non solo a volte ci si trova a leggere su sfondi color fuxia o verde acido, alcune pagine sono organizzate in "bolle" e il testo, poverino non è colpa sua, seguendone la rotondità si trova ad andare a capo continuamente col risultato che la lettura diventa frustrante.
    L'ho comprato per curiosità dopo aver letto la decadenza del Giappone contemporaneo nel saggio "In Asia" di T. Terzani, effettivamente i temi sono questi: la pornografia, la decadenza, le subculture freak. La differenza è che Terzani ne parla con disgusto, questo libro invece sembra quasi compiacersene.
    Si tratta di un saggio leggero, che può andare bene per ragazzini ma non per uno studio serio ed approfondito sulla cultura giapponese - questo sia chiaro - ed è anche per questo che il mio voto è uno.
    Di buono c'è che cita vari artisti interessanti da approfondire in separata sede (fotografi e registi più che altro), in ogni caso sconsiglio di buttare 18 euro in questo prodotto, e' più un ricettacolo di curiosità, un po' un "mondo cane" dedicato alla pornografia giapponese. Credo che sia un prodotto adatto giusto per qualche nippofilo troppo cresciuto da fiera del fumetto o per qualche ragazzina gothic lolita.

    http://testadimaglio.splinder.com/

    ha scritto il 

  • 4

    L'impaginazione è stupenda. Apprezzate in particolare le sezioni sull'arte contemporanea, sulle radici storico-culturali dell'erotismo giapponese e sul cinema. Un libro incentrato praticamente su come viene concepita, vista e vissuta la sessualità nel Giappone contemporaneo. Interessante.

    ha scritto il