Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Jealousy

By

Publisher: Razorbill

4.3
(8)

Language:English | Number of Pages: 316 | Format: Others

Isbn-10: 1101457678 | Isbn-13: 9781101457672 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Hardcover , eBook

Category: Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Jealousy ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Dru has finally made it to the Schola Prima, the wulfen and djamphir training facility, where she meets another svetocha, Anna, who runs the Order, which rules ...
Sorting by
  • 4

    Finalmente la storia comincia a farsi davvero interessante, i due libri precedenti potrebbero addirittura essere considerati un lungo prologo.
    Mi delude un po' il fatto che la cattiva di turno sia facilmente riconoscibile già dal secondo libro, e che la sua motivazione sia tragicamente stupida. T ...continue

    Finalmente la storia comincia a farsi davvero interessante, i due libri precedenti potrebbero addirittura essere considerati un lungo prologo. Mi delude un po' il fatto che la cattiva di turno sia facilmente riconoscibile già dal secondo libro, e che la sua motivazione sia tragicamente stupida. Talmente stupida che spero di scoprire che ne esista un'altra - più complessa - reale. Troppo ovvia anche la fine di Graves, nonché le decisioni del Consiglio.

    Insomma, un libro pieno di ovvietà, ma non di meno interessante. Spero in un colpo di scena nei prossimi.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Sputa, rutta, suda.
    No, non è un cammello, è Dru e l'iper realismo dell'autrice sottolinea, spesso in momenti totalmente casuali, come siano sudaticce le mani di Dru, o come le salga il vomito in gola... ed altri piacevoli necessità corporee.
    Se da un lato ciò è coerente con lo stile della St. Cr ...continue

    Sputa, rutta, suda. No, non è un cammello, è Dru e l'iper realismo dell'autrice sottolinea, spesso in momenti totalmente casuali, come siano sudaticce le mani di Dru, o come le salga il vomito in gola... ed altri piacevoli necessità corporee. Se da un lato ciò è coerente con lo stile della St. Crow, dall'altro, e soprattutto in questo terzo libro della saga, questi 'momenti' risultano spesso insensati o eccessivi. Lungi dall'essere puritani, più che altro è la frequenza dei 'momenti' che porta il lettore a distogliere lo sguardo dalle pagine per esclamare "Eccheccavolo! ma non fa altro che sudare questa" .Per bilanciare il machismo alla Anita Blake si potevano trovare altre soluzioni. A parte questo il libro è adrenalina pura, dalla prima all'ultima pagina, la tensione raggiunge livelli astronomici per sfociare in un aperto conflitto con l'eminenza grigia che ha orchestrato i fatti descritti nei precedenti libri. Molti segreti vengono svelati, abbastanza da solleticare l'appetito del lettore, ma non a sufficenza per placarlo. Sparizioni, agguati, intrighi; Jealousy è ben scritto ed il finale aperto, in cui la posta in gioco si alza drammaticamente, ci lascia ad attendere con somma impazienza il seguito; magari sperando che Dru si decida...

    said on