Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Joan Salvador Gavina

Per

Editor: Suma de lletres catalana

4.0
(14614)

Language:Català | Number of Pàgines: 127 | Format: Paperback | En altres llengües: (altres llengües) English , Spanish , Portuguese , Chi traditional , Italian , French , German , Russian , Chi simplified , Dutch , Danish , Slovenian , Finnish , Czech , Korean , Japanese , Turkish , Greek

Isbn-10: 8495980347 | Isbn-13: 9788495980342 | Data publicació: 

També disponible com: Others

Category: Education & Teaching , Fiction & Literature , Philosophy

Do you like Joan Salvador Gavina ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Registra't gratis
Descripció del llibre
Hi ha persones que obeeixen llurs pròpies regles perquè saben que tenen raó; són aquells qui troben un especial plaer en fer les coses bé; aquells qui veuen més enllà d'allò que els mostren els seus ulls; els qui prefereixen VOLAR a dormir i menjar. Ells aconseguiran una amistat ferma i durable amb Joan Salvador Gavina. Hi ha molts altres que satisfaran amb Joan Salvador Gavina llur afany d'aventura i llur anhel d'autèntica llibertat. Tots viuran en les seves pàgines una experiència que mai oblidaran.
Sorting by
  • 4

    Il gabbiano...

    Più che altro un'idea di libertà, ma come tutte le utopie, di difficile applicazione, utile però a rendersi conto, come al solito, che i veri limiti sono dentro di noi, che il vero limite siamo noi...

    dit a 

  • 3

    Juan Salvador Gaviota

    Hace ya muchos años, más de veinte, que leí por vez primera este libro. En la década de los setenta fue un texto recurrente de muchas escuelas. Aún hoy en día sigue siendo así. Es por ello que he vuelto a releerlo, porque fue lectura obligada para mi hijo que cursa el tercer grado de secundaria.< ...continua

    Hace ya muchos años, más de veinte, que leí por vez primera este libro. En la década de los setenta fue un texto recurrente de muchas escuelas. Aún hoy en día sigue siendo así. Es por ello que he vuelto a releerlo, porque fue lectura obligada para mi hijo que cursa el tercer grado de secundaria.

    Me parece que en ese contexto, el docente que solicitó el libro, debe ser congruente con el mensaje de Bach: la libertad, el atreverse a volar (con todo su simbolismo), de lo contrario, ni Juan Salvador Gaviota, ni el catecismo, o cualquier texto podrán modificar la conducta (ya lo dije en el comentario de La vaca).

    Para un lector medianamente avanzado, el desenlace es predecible desde el inicio. La motivación que brinde, o no, esta fábula, estará en función de los propósitos lectores.

    dit a 

  • 3

    Este libro me lo regalaron hace mucho tiempo y siempre había creído que era una especie de tratado sobre las gaviotas. Sin embargo, cuando lo leí, descubrí un cuento muy cortito, que contiene grandes verdades universales aunque no se pueden ver a primera vista. No obstante su lectura me resultó c ...continua

    Este libro me lo regalaron hace mucho tiempo y siempre había creído que era una especie de tratado sobre las gaviotas. Sin embargo, cuando lo leí, descubrí un cuento muy cortito, que contiene grandes verdades universales aunque no se pueden ver a primera vista. No obstante su lectura me resultó confusa en algunas partes, supongo que por que no lo entendí bien del todo.

    dit a 

  • 5

    e se sbattere le ali non bastasse per imparare a volare?

    Voglio definire questo libro con un solo aggettivo: importante.
    Un libro che insegna come spiccare il volo pur non avendo le ali. Introspettivo lo definirei, perchè ognuno di noi possiede dentro un "Jonathan Livingstoon" che ancora deve scoprire e una volta scoperto.. vi cambia. Non importa se si ...continua

    Voglio definire questo libro con un solo aggettivo: importante. Un libro che insegna come spiccare il volo pur non avendo le ali. Introspettivo lo definirei, perchè ognuno di noi possiede dentro un "Jonathan Livingstoon" che ancora deve scoprire e una volta scoperto.. vi cambia. Non importa se si è adolescenti, adulti o anziani, questo libro vi metterà le ali e vi darà il coraggio giusto per prendere in mano la vostra vita...

    dit a 

  • 4

    "Al vero gabbiano Jonathan che vive nel profondo di noi tutti"

    "Per la maggior parte dei gabbiani, volare non conta, conta mangiare. A quel gabbiano lì, invece, non importava tanto procurarsi il cibo, quanto volare. Più d’ogni altra cosa al mondo, a Jonathan Livingston piaceva librarsi nel cielo."

    Poetico.

    dit a 

  • 4

    Era di primo mattino, e il sole appena sorto luccicava tremolando sulle scaglie del mare appena increspato.


    A un miglio dalla costa un peschereccio arrancava verso il largo. E fu data la voce allo Stormo. E in men che non si dica tutto lo Stormo Buonappetito si adunò, si diedero a giostrar ...continua

    Era di primo mattino, e il sole appena sorto luccicava tremolando sulle scaglie del mare appena increspato.

    A un miglio dalla costa un peschereccio arrancava verso il largo. E fu data la voce allo Stormo. E in men che non si dica tutto lo Stormo Buonappetito si adunò, si diedero a giostrare ed accanirsi per beccare qualcosa da mangiare. Cominciava così una nuova dura giornata.

    Ma lontano di là solo soletto, lontano dalla costa e dalla barca, un gabbiano si stava allenando per conto suo: era il gabbiano Jonathan Livingston.

    Un estratto dal libro: http://bookmorning.com/2014/02/24/il-gabbiano-jonathan-livingston-di-richard-bach/

    dit a 

  • 5

    Superare i propri limiti

    Questo libro vuole insegnare che siamo schiavi di noi stessi e che la libertà esiste nel momento in cui smettiamo di dire di non esser capaci. Conta solo l'amore che impieghiamo per fare ciò che ci piace.

    dit a 

  • 3

    ...e mezzo!!

    "Jonathan è quel vivido
    piccolo fuoco
    che arde in tutti noi,
    che vive
    solo per quei momenti
    in cui raggiungiamo
    la perfezione."


    "Spezzate le catene che imprigionano il pensiero, e anche il vostro corpo sarà libero."


    "“Il fatto è, Fletcher, che bisogna superarli un po’ alla
    volta, i ...continua

    "Jonathan è quel vivido piccolo fuoco che arde in tutti noi, che vive solo per quei momenti in cui raggiungiamo la perfezione."

    "Spezzate le catene che imprigionano il pensiero, e anche il vostro corpo sarà libero."

    "“Il fatto è, Fletcher, che bisogna superarli un po’ alla volta, i nostri limiti, con un po’ di pazienza. Qui sta il trucco."

    Mi sarebbe piaciuto leggere questo libriccino durante le vacanze, sull'aereo, dato che nel giro di un'estate l'ho preso quattro volte. In aereo, però, non riesco a concentrarmi quindi l'ho letto solo adesso. Mi è stato presentato come un libro utilissimo, da usare come filosofia di vita, e devo dire che alcune cose scritte non sono per niente da buttare via. Jonathan è un gabbiano che non riesce a rassegnarsi ai dictat del suo stormo, lui non vuole volare solo per procurarsi cibo ma vuole di più: vuole conoscere, vuole imparare nuove cose e a causa di questo suo modo di essere un po' "ribelle" viene allontanato dal gruppo. Jonathan siamo noi, siamo noi ogni volta che pensiamo con la nostra testa e non ci lasciamo sottomettere dagli altri, siamo noi ogni volta che facciamo ciò che l'istinto ci suggerisce, senza lasciarci condizionare dalle altre persone. Non sempre è facile, per alcuni è difficilissimo e sinceramente mi metto anche io in mezzo, ma bisogna sempre provare senza avere paura e solo così si possono raggiungere gli obiettivi.

    dit a 

  • 5

    Libro davvero fantastico, paragonabile per bellezza e profondità nonostante uno stile abbastanza semplice al Piccolo Principe, intriso di forti insegnamenti pedagogici, psicologici e filosofici, questo libricino è una perla che tutti dovrebbero leggere; il romanzo di Bach sembra quasi un superame ...continua

    Libro davvero fantastico, paragonabile per bellezza e profondità nonostante uno stile abbastanza semplice al Piccolo Principe, intriso di forti insegnamenti pedagogici, psicologici e filosofici, questo libricino è una perla che tutti dovrebbero leggere; il romanzo di Bach sembra quasi un superamento de "L'albatros" di C.Baudelaire, il gabbiano Jonathan dopo la caduta non anela soltanto agli amati cieli ed al volo ma sogna il raggiungimento della felicità per se e per tutti i suoi simili.

    dit a 

Sorting by