Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Julia n. 120

Rapita!

Di ,,,

Editore: Sergio Bonelli Editore

3.9
(39)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 132 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000138573 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Illustrazione di copertina: Marco Soldi

Genere: Comics & Graphic Novels , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Julia n. 120?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Julia e Norma vengono sequestrate! I rapitori sanno chi si ritrovano tra le mani e sanno che Norma conosce molto bene un uomo, Bob Donner, che deve un milione di dollari alla loro organizzazione malavitosa. Donner è “uccel di bosco” e, se Julia non riuscirà a rintracciarlo, sua sorella verrà brutalmente uccisa! Il tempo corre veloce per la Criminologa di Garden City e la vita di Norma dipende dalle sue capacità investigative… ma le tracce lasciate da chi non vuol farsi trovare sono tutt’altro che facili da seguire…
Ordina per
  • 4

    L’introvabile…

    Buon pomeriggio a tutti, oggi vi parlo di un altro fumetto che era moltissimo tempo che non leggevo più, non so perché, mi aveva forse un po’ stancata e non mi appassionava più. Giovedì scorso mentre stavo facendo la spesa all’Esselunga, l’ho visto e mi sono detta “Fammi riprovare a prenderlo” e ...continua

    Buon pomeriggio a tutti, oggi vi parlo di un altro fumetto che era moltissimo tempo che non leggevo più, non so perché, mi aveva forse un po’ stancata e non mi appassionava più. Giovedì scorso mentre stavo facendo la spesa all’Esselunga, l’ho visto e mi sono detta “Fammi riprovare a prenderlo” e così ieri me lo sono letto tutto in pullman e mi ha fatto piacere ritrovare il personaggio di Julia.

    Ma veniamo alla storia di quest’episodio, ambientato nella città di Julia e vale a dire Garden City.
    Il fumetto ha inizio con un incubo fatto da Julia, un incubo che la sveglia nel cuore della notte invocando il nome della sorella. Sarà forse l’emozione che proprio Norma la sta raggiungendo a Garden City perché ha un assoluto bisogno di riposare.
    Le due sorelle quando si rivedono si abbracciano, si baciano e mentre si avviano alla macchina di Julia continuano a raccontarsi di loro e delle loro storie. Ignare del pericolo che incombe su di loro, le due donne continuano a parlare e chiacchierare fino a che un misterioso furgone con due uomini si ferma e rapisce le due sorelle.
    Ad un certo punto, questi loschi individui continuano a tenere Norma e ordinano a Julia di rintracciare un certo Bob Donner se vuole salvare la vita di sua sorella.
    Ma chi è quest’uomo e perché quei malavitosi lo stanno cercando, forse deve loro dei soldi e quindi loro lo vogliono spaventare rapendo la sua donna?
    Come vi dicevo erano mesi che non leggevo questo fumetto e sinceramente sono contenta di aver seguito il mio istinto Giovedì e di averlo comprato. Mi è piaciuta la storia, mi ha intrigato ed appassionato abbastanza alla storia e ho ritrovato la mia amica Julia e mi ha fatto piacere perché l’ho trovata più coraggiosa, più determinata e più sicura di sé forse dovuto al fatto che è innamorata di questo misterioso detective. Purtroppo mi sono persa questa parte della sua vita, perché ho smesso di leggere le sue avventure, ma sono davvero contenta che si sia innamorata e che le abbia dato più fiducia in sé stessa, come donna. Adesso sono curiosa di leggere le prossime avventure di Julia, per vedere chi è quest’amore misterioso…Oltre a lei, tutti i personaggi hanno reso quest’avventura intrigante e mi hanno coinvolto ed appassionata alla storia. Il personaggio che mi ha entusiasmato meno è la sorella di Julia, Norma, non so mi sta antipatica a pelle, non mi piace.
    L’episodio di quest’albo mi è piaciuto abbastanza; una lettura piacevolissima, semplice, scorrevole. La trama l’ho trovata abbastanza intrigante e la storia poi prosegue benissimo e continua a tenere la mia attenzione alta e mi ha coinvolto abbastanza nell’avventura.
    Un susseguirsi di scene che mi hanno appassionato e incuriosito, la mia preferita è quella in cui Julia si ribella ad una tentata violenza, ha tirato fuori il suo coraggio e la sua determinazione.
    Un finale davvero carino, piacevole che ha solo confermato il giudizio che mi ero già fatta di quest’avventura.
    Sono contenta perché ho ritrovato la rubrica della posta; mi è piaciuta molto la lettera messa appunto nella rubrica “Il diario di Julia”, molto toccante e carina. Adriana una ragazza di 28 anni che racconta un pochino la sua vita piuttosto difficile e di quanto Julia le faccia compagnia e l’abbia aiutata a trovare la fiducia in sé stessa e nelle cose che sa fare.
    Ho letto alcune opinioni di ragazze che hanno letto anche loro questo fumetto ed entrambe lo hanno definito un buon fumetto e naturalmente sono d’accordo con loro e consiglio la lettura a tutti, anche ai non appassionati alle storie di Julia, magari v’incuriosirà a continuare a leggere le sue avventure.

    ha scritto il