Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Just doing it

Storia dell'advertising attraverso i suoi protagonisti

Di

Editore: Logo Fausto Lupetti

3.4
(8)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 300 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8895962613 | Isbn-13: 9788895962610 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Biography , Business & Economics , Professional & Technical

Ti piace Just doing it?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Questo libro parlerà dei 100 “personaggi influenti” della pubblicità, di creativi diventati miti e icone. Personaggi colti e sensibili, irruenti e istintivi, tutti persuasori, ma non occulti. Né scrittori, né giornalisti, né artisti né poeti: copywriter e art director con una professionalità precisa esercitata nell'advertising. Costruttori di immagini ed emozioni che hanno stabilmente frequentato i media. 100 personaggi che con le loro idee creative hanno inciso sulle abitudini e sui comportamenti di milioni di persone. Odiati e amati, i pubblicitari hanno interpretato i sogni e i bisogni creati dal rapido affermarsi della società dei consumi e delle marche. In questo libro si parlerà di creativi americani, inglesi, francesi e naturalmente italiani: tutti personaggi nati e cresciuti in agenzie di pubblicità americane e inglesi, la cui influenza sul gusto e la mentalità di intere generazioni è stata determinante.
Ordina per
  • 3

    Utile per chi vuole avere una panoramica su agenzie e creativi che hanno fatto la storia dell'advertising, con tanti spunti di approfondimento. Ci sono i profili dei maggiori protagonisti dell'advertising dall'inizio del 900 al 2000. Da Bernbach, passando per Mary Wells, George Lois (che scrive u ...continua

    Utile per chi vuole avere una panoramica su agenzie e creativi che hanno fatto la storia dell'advertising, con tanti spunti di approfondimento. Ci sono i profili dei maggiori protagonisti dell'advertising dall'inizio del 900 al 2000. Da Bernbach, passando per Mary Wells, George Lois (che scrive un'introduzione al libro) ai fratelli Saatchi, Hegarty, Seguela e Pirella. Si può leggere anche in modo non sequenziale. A volte troppo sintetico, a volte ripetitivo. Qualche errore di impaginazione di troppo (almeno nella mia edizione).

    ha scritto il 

  • 3

    è un buon libro pieno di aneddoti e curiosità.

    a volte sembra correre troppo, l'autrice preferisce rendere noto il quando e il dove hanno lavorato i vari tizi piuttosto che raccontare le loro campagne pubblicitarie.

    tutto sommato carino

    ha scritto il 

  • 4

    Un ottimo libro per avere una panoramica generale del mondo della pubblicità. Espone in modo chiaro e sintetico la storia della pubblicità servendosi degli esponenti più significativi per dare un ordine cronologico e concettuale di questa "disciplina". Molto interessante anche la parte del testo ...continua

    Un ottimo libro per avere una panoramica generale del mondo della pubblicità. Espone in modo chiaro e sintetico la storia della pubblicità servendosi degli esponenti più significativi per dare un ordine cronologico e concettuale di questa "disciplina". Molto interessante anche la parte del testo dedicata alla realtà italiana in cui vengono approfondite le figure più rappresentative, con un focus particolare alle influenze che indirettamente hanno ancora oggi. Complessivamente un bel libro per trarre spunti di approfondimento e per avere finalmente un ordine "mentale" di quelle che sono state le tappe a livello internazionale di quella che sembra essere un' arte che accompagna e riflette la struttura e l'evoluzione della società.

    ha scritto il 

  • 3

    Gli uomini illustri che fondarono la pubblicità

    Questo saggio racconta gli uomini che hanno fatto la storia della pubblicità mondiale (USA, Regno Unito, Francia e Italia in primis). I più importanti, i più notevoli, i personaggi più influenti di questo mondo. “Justo doing it” non si ferma sulle loro vicende personali, ma tratta dello stile, de ...continua

    Questo saggio racconta gli uomini che hanno fatto la storia della pubblicità mondiale (USA, Regno Unito, Francia e Italia in primis). I più importanti, i più notevoli, i personaggi più influenti di questo mondo. “Justo doing it” non si ferma sulle loro vicende personali, ma tratta dello stile, delle opere, dell’approccio e dei prinicipi che li hanno ispirati. Pia Elliott racconta il percorso virtuale che lega nel corso degli anni – anche a distanza – le menti più fulgide dell’advertising del secolo scorso. Sebbene spesso il tono del racconto delle imprese che queste persone hanno realizzato, dell’efficacia delle loro campagne, della eco che le loro idee/parole hanno suscitato sia eccessivamente celebrativo, il libro si fa leggere senza problemi. Un po’ antipatica e spocchiosetta, invece, risulta la penultima sezione del libro, quella in cui l’autrice fa le pulci ad alcune campagne nostrane degli anni scorsi. Interessante la pagina bibliografica. Testo consigliato esclusivamente a gente dell’ambiente che voglia farsi una cultura sul passato del mondo in cui bazzica.

    ha scritto il