Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Kafka på stranden

By Haruki Murakami

(10)

| Others | 9789172638495

Like Kafka på stranden ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Haruki Murakami skapar stor konst av fritt flytande fantasier och drömska associationer. Den 15-årige pojken, som kallar sig Kafka, rymmer hemifrån och bosätter sig i ett bibliotek. Där träffar han en mycket äldre bibliotekarie som blir hans älskarin Continue

Haruki Murakami skapar stor konst av fritt flytande fantasier och drömska associationer. Den 15-årige pojken, som kallar sig Kafka, rymmer hemifrån och bosätter sig i ett bibliotek. Där träffar han en mycket äldre bibliotekarie som blir hans älskarinna. I en parallellhandling får vi träffa en gammal man som kan tala med katter och möta den rödklädde eleganten Johnnie Walker (från whiskeyflaskan) och överste Sanders (från Kentucky Fried Chicken).Hittills har svenska läsare fått möta den återhållne Murakami i den smärtsamma lilla kärleksromanen Norwegian Wood och jättereportaget om Aun-sektens terrorattentat i Tokyo, Underground. Nu får vistifta bekantskap med den Murakami som öppnar dörrarna på vid gavel i en roman som flödar över av intryck från reklam, litteratur, dröm och myt.Haruki Murakami är Japans ledande författare i dag, och genom en rad översättningar ett stort namn världen över.

1417 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    de gustibus

    La lettura di questo libro mi ha lasciato alquanto perplessa. Sicuramente il contesto culturale mi è lontano e per lo più poco comprensibile (ammetto di aver ricorso a wikipedia alla voce "shintoismo" più volte) mentre l'inserimento di spunti filosof ...(continue)

    La lettura di questo libro mi ha lasciato alquanto perplessa. Sicuramente il contesto culturale mi è lontano e per lo più poco comprensibile (ammetto di aver ricorso a wikipedia alla voce "shintoismo" più volte) mentre l'inserimento di spunti filosofici e psicanalitici li ho trovati scolastici. Non so: se il senso era raccontare nello stile di un sogno un incontro di anime a me è sembrato più un incubo da pennichella pomeridiana che lascia in bocca un retrogusto amaro ma destinato a svanire quasi subito.

    Is this helpful?

    Cris said on Jul 1, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Trovo "Kafka sulla spiaggia" il romanzo più importante di Murakami, molto denso e intenso.
    I protagonisti sono Tamura Kafka, un adolescente che fugge da un padre che gli ha lanciato una terribile minaccia/profezia (quella di Edipo) e cerca la madre c ...(continue)

    Trovo "Kafka sulla spiaggia" il romanzo più importante di Murakami, molto denso e intenso.
    I protagonisti sono Tamura Kafka, un adolescente che fugge da un padre che gli ha lanciato una terribile minaccia/profezia (quella di Edipo) e cerca la madre che l'ha abbandonato quando aveva 4 anni, e Nakata un dolcissimo anziano "stupido" ( così si definisce) che parla ai gatti e che si trova costretto ad abbandonare il quartiere dove ha sempre vissuto per seguire un imperativo misterioso. Le loro storie scorrono parallele, capitolo per capitolo. Come in ogni romanzo di Murakami la realtà e il mondo onirico si confondono, si intrecciano, si mescolano come, a volte, dei vasi comunicanti.L'amore, il desiderio sessuale, la morte, ma anche la vita, i destini degli esseri umani, la musica, l'arte, la letteratura sono affrontati nel libro. Bellissime anche le "spalle" dei due protagonisti: il dottissimo bibliotecario Oshima con cui Tamura Kafka può affrontare i dubbi dell'adolescenza, e il simpaticissimo camionista Hoshina che decide di seguire il viaggio di Nakata in un percorso, anche per lui, di crescita.

    Is this helpful?

    Anto said on Jun 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Haiku Murukami

    Scrivere un romanzo come se fosse un haiku lascia alla contemplazione, all'atmosfera rarefatta, all'onirismo un ruolo di riguardo, lasciando in secondo piano la logica della narrazione e la coerenza interna del racconto.
    Il primo ostacolo per ...(continue)

    Scrivere un romanzo come se fosse un haiku lascia alla contemplazione, all'atmosfera rarefatta, all'onirismo un ruolo di riguardo, lasciando in secondo piano la logica della narrazione e la coerenza interna del racconto.
    Il primo ostacolo per il lettore allora si rivela la noia, che però viene fronteggiata attraverso uno stile agile ed avvincente, fatto di brevi frasi e di capitoli strategicamente interrotti e posti in alternanza come un romanzo di vite parallele impone, fino all'inevitabile congiunzione finale.
    Superato quest'ostacolo, eccone però subito un altro: la mancata profondità psicologica dei personaggi.
    Murakami ce la mette tutta, specie per i protagonisti, ma il suo è un fallimento controllato, e il libro muore dolcemente nell'eutanasia del lettore consapevole dell'oblìo in cui presto cadranno i propri eroi.

    Is this helpful?

    Ro Di Gi said on Jun 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful


    è sempre ora di un po' di sano surrealismo.
    chi dice che Murakami è troppo occidentalizzato dovrebbe leggere questo libro.

    Is this helpful?

    Cec said on Jun 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ho fatto un sogno lungo un libro... e adesso sarò sveglia?
    (anch'io voglio parlare con i gatti...)

    Is this helpful?

    tiana65 said on Jun 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    C'è da dire che non ce l'ho fatta a leggere le ultime cento pagine, che ho sfogliato alla bell'e meglio per arrivare alla fine. Non male comunque, continuerò a esplorare i romanzi di Murakami anche se non riescono a trascinarmi fino in fondo.

    Is this helpful?

    Giakot said on Jun 22, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book