Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Karısını Şapka Sanan Adam

By Oliver Sacks

(2)

| Mass Market Paperback | 9789753635103

Like Karısını Şapka Sanan Adam ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Somut zamanda "kayıp" olan bir insanın varlığını oturtabileceği, kendini var kılabileceği bir yer var mıdır? Varlığının farkında bile olmadan kullandığımız duyularımızın küçük bir kısmını kaybettiğimizde neler olabilir? Profesör Sacks'tan romantik ta Continue

Somut zamanda "kayıp" olan bir insanın varlığını oturtabileceği, kendini var kılabileceği bir yer var mıdır? Varlığının farkında bile olmadan kullandığımız duyularımızın küçük bir kısmını kaybettiğimizde neler olabilir? Profesör Sacks'tan romantik tavırlı, geniş ve açık uçlu yaklaşımlarla örülmüş "ciddi" bir kitap. Sıradan her insan için "zihinsel" bir yolculuk, nöroloji ile ilgilenenler içinse kaçınılmaz bir kitap.

562 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Se a scriverlo non fosse stato un famoso neurologo lo avrei creduto un libro di fantascienza, tanto strani e al limite dell'assurdo sono i casi che presenta: particolarmente terribili quello della "disincarnata", rarissimo caso di donna che perse la ...(continue)

    Se a scriverlo non fosse stato un famoso neurologo lo avrei creduto un libro di fantascienza, tanto strani e al limite dell'assurdo sono i casi che presenta: particolarmente terribili quello della "disincarnata", rarissimo caso di donna che perse la propriocezione (ovvero la consapevolezza intrinseca di possedere un corpo) e il caso di quelle persone che tentano improvvisamente di disfarsi di un proprio arto, considerandolo un corpo estraneo...Libro curioso e a tratti commovente che svela la complessità della nostra mente e come basti un nulla per alterarla. Consigliatissimo.

    Is this helpful?

    Angiemela said on Aug 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Oggi la neurobiologia è senza dubbio più avanzata rispetto a quanto Sakhs ha scritto questo libro. Ma il mistero del cervello e soprattutto i personaggi descritti restano sempre attuali e interessanti.

    Is this helpful?

    Livorno58 said on Aug 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Forse avevo delle aspettative esagerate, o forse pecco io di eccessiva diffidenza verso le storie da lacrima facile. Oppure ancora mi aspettavo un più corretto equilibrio tra scienza (appena accennata) ed emozioni (decisamente più in primo piano ma n ...(continue)

    Forse avevo delle aspettative esagerate, o forse pecco io di eccessiva diffidenza verso le storie da lacrima facile. Oppure ancora mi aspettavo un più corretto equilibrio tra scienza (appena accennata) ed emozioni (decisamente più in primo piano ma non sempre ben canalizzate). Dai molti commenti positivi che ho letto e sentito, immaginavo un libro che sicuramente sarebbe entrato di diritto nella mia top 10 personale e così non è stato. Al momento prevale la delusione, ma non è tutto da buttare, ecco: Sacks ha il grande merito di rendere accessibile e colorato un mondo difficile e spesso inaridito da malattie che si rivelano essere condanne ben peggiori della morte.

    Is this helpful?

    Holmes said on Aug 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    a tratti impegnativo

    Sinceramente se avessi saputo che si trattava di un saggio clinico e non di un romanzo, non lo avrei cominciato. Purtroppo però, sono uno di quelli che se iniziano un libro devono finirlo. E non è stata una lettura filata via “liscia”. Alcuni casi so ...(continue)

    Sinceramente se avessi saputo che si trattava di un saggio clinico e non di un romanzo, non lo avrei cominciato. Purtroppo però, sono uno di quelli che se iniziano un libro devono finirlo. E non è stata una lettura filata via “liscia”. Alcuni casi sono sicuramente interessanti (il cervello umano come potrebbe non esserlo?) e l’approccio di Sacks, non freddo e meramente analitico bensì empatico e molto umano, è senza dubbio apprezzabile. E’ un libro che richiede concentrazione, non lo consiglio di certo come lettura d’evasione. E’ un testo di spessore e a tratti anche impegnativo.

    Is this helpful?

    Germano Dalcielo said on Aug 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Interessanti, divertenti e commoventi i racconti di Oliver Sacks sui suoi pazienti con deficit, eccessi, trasporti o semplicità neurologici.

    Is this helpful?

    nicce said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection