Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Kenshin vol.28

Samurai vagabondo

Di

Editore: Star Comics

4.1
(16)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 208 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000203880 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Ti piace Kenshin vol.28?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Eccoci arrivati all'attesissimo finale della storia di Kenshin e compagnia. Kenshin riuscirà a sconfiggere Enishi e a liberare Kaoru? Un imperdibile numero arricchito da una storia autoconclusiva intitolata Meteor Strike. Dal prossimo numero La stirpe delle tenebre (Yami no Matsuei), un nuovo Shojo manga che vi terrà con il fiato sospeso!
Ordina per
  • 4

    Il gran finale con un tocco di rammarico

    Il finale, in parte scontato e in parte sorprendente, mi ha convito e mi è piaciuto.
    Per il futuro di Kenshin e Kaoru non ci si poteva aspettare nulla di diverso, anche se mi resta il rammarico di ...continua

    Il finale, in parte scontato e in parte sorprendente, mi ha convito e mi è piaciuto.
    Per il futuro di Kenshin e Kaoru non ci si poteva aspettare nulla di diverso, anche se mi resta il rammarico di aver visto una Kaoru provetta spadaccina e determinata nei primi volumi, che è regredita all'impotenza e all'incapacità nel corso della storia.
    Come Yahiko ha avuto grandi miglioramenti durante le battaglie affrontate, sarebbe dovuto succedere anche a Kaoru, che invece si è dimostrata impermeabile a qualunque esperienza di crescita.
    Per Sanosuke mi aspettavo che coronasse il suo "sogno d'amore" con Megumi, ma l'autore trova un finale più brioso e in linea col suo carattere.
    Saito si dimostra ancora una volta il personaggio più vero e corente e ha tutta la mia stima.

    In conclusione è un manga che, viste le premesse di attendibilità storica e di ricerca alle spalle, delude in alcuni punti, soprattutto nelle battaglie collaterali uno contro uno.
    Il punto di forza di questa storia e l'attendibilità e la credibilità e troppe volte questo concetto viene tradito.
    Peccato.

    ha scritto il