«Capitava di rado che una femmina già passata per tre bordelli si sposasse ... Era un segno del cielo inviato a tutte le puttane di Varsavia: non dovevano perdere la speranza, l'amore avrebbe continuato a governare il mondo». Ed è proprio l'amore la ...Continua
Gently
Ha scritto il 19/08/18
Interessante!!!
Lettura molto avvincente almeno per la parte ambientata a Varsavia. Molto presenti i simboli della cultura ebraica. Keyla l'ho odiata e poi amata...... una donna fragile ma alla fine più forte del destino. Bunem simbolo del fallimento di un Dio sile...Continua
cris56
Ha scritto il 29/07/18
Il libro è stato pubblicato sulla base di una serie di uscite bisettimanali su un giornale yiddish, una incompleta e postuma traduzione in inglese da parte del nipote e una revisione/integrazione della curatrice sulla base del testo originale. A mio...Continua
Agnes
Ha scritto il 10/07/18
Grande Isaac

Bellissimo ! Come tutti gli scritti della famiglia Singer.
Grazie Adelphi ! Sempre il n. 1, le tue pubblicazioni sono sempre una garanzia !

lucina
Ha scritto il 28/06/18
Keyla subisce violenza, da quando a quindici anni viene trascinata nel primo bordello in Polonia a quando a trenta il marito se la riprende a New York, eppure non disimpara la compassione. Keyla fa impazzire di desiderio ogni uomo e sa accontentarlo...Continua
Ciccioenri
Ha scritto il 04/04/18
it's the SINGER not the song..
Con i Singer si rischia la confusione. I due fratelli hanno quasi le stesse iniziali. Uno ha vinto il nobel (Isaac Bashevis) ma sembra che l'altro (Israel Josua) sia più famoso (e per me più bravo). Uniamoci anche il fatto che pure una sorella ci si...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

josef
Ha scritto il Jan 07, 2018, 20:46

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi