Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Kif kif domani

By Faiza Guene

(130)

| Paperback | 9788804544005

Like Kif kif domani ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Doria ha quindici anni, è marocchina e vive nella periferia parigina con la madre che è stata abbandonata dal marito, tornato in Marocco per sposare un'altra. La vita è dura per gli immigrati arabi a Parigi e Doria lo sa: la madre fa la donna di serv Continue

Doria ha quindici anni, è marocchina e vive nella periferia parigina con la madre che è stata abbandonata dal marito, tornato in Marocco per sposare un'altra. La vita è dura per gli immigrati arabi a Parigi e Doria lo sa: la madre fa la donna di servizio, la ragazza studia, si intrattiene con gli amici del quartiere, e riceve le visite degli assistenti sociali e della psicologa della scuola. È facile dire "kif-kif domani", ossia "domani è la stessa zuppa", e rinunciare a vivere. Ma a Doria proprio non va.

23 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    E' il racconto in prima persona di una ragazza della periferia parigina che vive i suoi disagi adolescenziali e li racconta in toni sarcastici e, suo malgrado, divertenti.
    Ai problemi tipici di una ragazza di 15 anni si sommano quelli legati alla sep ...(continue)

    E' il racconto in prima persona di una ragazza della periferia parigina che vive i suoi disagi adolescenziali e li racconta in toni sarcastici e, suo malgrado, divertenti.
    Ai problemi tipici di una ragazza di 15 anni si sommano quelli legati alla separazione dei genitori, alla vita nella banlieu e al suo essere la figlia di una donna marocchina, povera e analfabeta.
    Il racconto si legge tutto d'un fiato, è divertente e, malgrado tutto, fa sorridere gettando un raggio di sole sul futuro della protagonista, Doria.

    Is this helpful?

    Lorimeyers82 said on Dec 8, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non uno dei miei preferiti...ma piacevole

    E' una lettura semplice e leggera. Lei, Doria la protagonista, é una ragazza marocchina di 15 anni che fa tenerezza e strappa diverse risate quando racconta della sua vita, della sua quotidianità e delle persone che la circondano.
    Sogna l'amore, un b ...(continue)

    E' una lettura semplice e leggera. Lei, Doria la protagonista, é una ragazza marocchina di 15 anni che fa tenerezza e strappa diverse risate quando racconta della sua vita, della sua quotidianità e delle persone che la circondano.
    Sogna l'amore, un buon lavoro per sè e per sua mamma, un tenore di vita diverso che non riguardi gli assistenti sociali.

    Il romanzo è divertente, l'ho letto come secondo libro perchè ha solo 124 pagine, ideale da mettere in borsa perchè prende poco spazio ed è ironico, leggero. Il linguaggio con cui è scritto è semplice, quello che userebbe una ragazzina di quell'età. Il fatto è che non mi ha entusiasmato. Non ti lascia molto, ti riempe qualche spazio ma a parer mio non scatena grandi emozioni o riflessioni. Preferisco storie che risvegliano sentimenti e che ti lasciano un ricordo più vivo.

    Is this helpful?

    Patty said on Apr 11, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    favola dalla banlieu

    Librettino piccolo ma che ti lascia con una certa angoscia: mai vorresti entrare nella periferia parigina nè confrontarti con una realtà così claustrofobica. Eppure se i mezzi intellettuali sono scarsi grandi sono le competenze umane e il sogno che l ...(continue)

    Librettino piccolo ma che ti lascia con una certa angoscia: mai vorresti entrare nella periferia parigina nè confrontarti con una realtà così claustrofobica. Eppure se i mezzi intellettuali sono scarsi grandi sono le competenze umane e il sogno che l'amore alla fine guarisce ogni cosa.

    Is this helpful?

    Cris said on Feb 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Che destino di merda. Il destino è miseria perché non puoi farci niente. Cioè, qualunque cosa fai, finirai sempre fregato. Mia madre dice che se papà ci ha abbandonato è perché era scritto. Da noi questo si chiama mektoub. E' come la sceneggi ...(continue)

    "Che destino di merda. Il destino è miseria perché non puoi farci niente. Cioè, qualunque cosa fai, finirai sempre fregato. Mia madre dice che se papà ci ha abbandonato è perché era scritto. Da noi questo si chiama mektoub. E' come la sceneggiatura di un film di cui noi siamo gli attori. Il problema è che il nostro sceneggiatore non ha nessun talento. Non sa raccontare delle belle storie."

    Is this helpful?

    La Wood said on Jan 19, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    8\20 (3\4Europa) SoloDonna2011

    Giovane scrittrice francese di origini algerine.
    E'una spiegazione in forma di romanzo della condizione dei musulmani immigrati in occidente, raccontando la vita di una ragazzina di origini marocchine nella periferia di Parigi.
    Fresco, ironico e al ...(continue)

    Giovane scrittrice francese di origini algerine.
    E'una spiegazione in forma di romanzo della condizione dei musulmani immigrati in occidente, raccontando la vita di una ragazzina di origini marocchine nella periferia di Parigi.
    Fresco, ironico e allegro; in alcuni tratti mi è sembrato u pò banale ma nel complesso è scritto bene.
    Il finale è molto bello e pieno di speranza.

    Is this helpful?

    Miss Mapyal said on Dec 17, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Metti una banlieue parigina, una ragazza di origini marocchine, un padre che ha abbandonato lei e la madre per tornare in Marocco e sposare un'altra donna che gli potesse dare un figlio maschio, il tutto contornato dal degrado di un quartiere abitato ...(continue)

    Metti una banlieue parigina, una ragazza di origini marocchine, un padre che ha abbandonato lei e la madre per tornare in Marocco e sposare un'altra donna che gli potesse dare un figlio maschio, il tutto contornato dal degrado di un quartiere abitato quasi esclusivamente da stranieri di origine nord-africana. Per chi ama questo tipo di lettura lo troverà sicuramente piacevole, uno scorcio di una Parigi lontana dalle luci della Tour Eiffel e dagli Champs-Élysées. Una Parigi che assomiglia più a Marrakech che non ad una metropoli occidentale e la forza di una ragazza che, nonostante le difficoltà economiche in cui le ha abbandonate il padre, spera in un domani migliore per lei e la madre

    Is this helpful?

    Nadia said on Nov 22, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (130)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 124 Pages
  • ISBN-10: 8804544007
  • ISBN-13: 9788804544005
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 2005-01-01
Improve_data of this book

Groups with this in collection