Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Kitchen Confidential

Adventures in the Culinary Underbelly

Publisher: RH Audio

3.9
(1523)

Language:English | Number of Pages: | Format: Audio CD | In other languages: (other languages) Chi traditional , Spanish , German , Italian , Czech , Swedish , Portuguese

Isbn-10: 073933235X | Isbn-13: 9780739332351 | Publish date:  | Edition Unabridged

Also available as: Paperback , Audio Cassette , Hardcover , eBook

Category: Biography , Cooking, Food & Wine , Fiction & Literature

Do you like Kitchen Confidential ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
New York Chef Tony Bourdain gives away secrets of the trade in his wickedly funny, inspiring memoir/expose. Kitchen Confidential reveals what Bourdain calls "twenty-five years of sex, drugs, bad behavior and haute cuisine."

Last summer, The New Yorker published Chef Bourdain's shocking, "Don't Eat Before Reading This." Bourdain spared no one's appetite when he told all about what happens behind the kitchen door. Bourdain uses the same "take-no-prisoners" attitude in his deliciously funny and shockingly delectable book, sure to delight gourmands and philistines alike. From Bourdain's first oyster in the Gironde, to his lowly position as dishwasher in a honky tonk fish restaurant in Provincetown (where he witnesses for the first time the real delights of being a chef); from the kitchen of the Rainbow Room atop Rockefeller Center, to drug dealers in the east village, from Tokyo to Paris and back to New York again, Bourdain's tales of the kitchen are as passionate as they are unpredictable. Kitchen Confidential will make your mouth water while your belly aches with laughter. You'll beg the chef for more, please.
Sorting by
  • 0

    "Amo quello sguardo [...] E' una espressione di stupore - la stessa che vedi sui volti dei bambini piccoli quando, in spiaggia, i loro padri li portano nell'acqua profonda - ed è sempre una cosa belli ...continue

    "Amo quello sguardo [...] E' una espressione di stupore - la stessa che vedi sui volti dei bambini piccoli quando, in spiaggia, i loro padri li portano nell'acqua profonda - ed è sempre una cosa bellissima. Le espressioni contratte di quei cinici, spietati, miserabili bastardi annoiati della vita, che noi tutti abbiamo dovuto diventare, svaniscono per un momento, o per un secondo, quando ci troviamo di fronte a qualcosa di semplice come un piatto di cibo. Quando ricordiamo che cosa in primo luogo ci ha spinto su questa strada.

    Avevo paura, oppure non avevo alcuna voglia di parlare. Le suppliche lamentose di chi chiamava mi disturbavano. Se si trattava di buone notizie, mi avrebbero solo reso invidioso e infelice; se si trattava di cattive notizie, ero l'ultima persona al mondo che avrebbe potuto offrire aiuto. Qualsiasi cosa avessi detto a chiunque sarebbe stata inappropriata. Ero un latitante, nascosto in un buco profondo e buio."

    said on 

  • 1

    Essere appassionati di cucina e dell'origine degli ingredienti non basta per trovare interessante questo libro.
    Probabilmente può risultare divertente per un pubblico che ha lavorato in un ristorante, ...continue

    Essere appassionati di cucina e dell'origine degli ingredienti non basta per trovare interessante questo libro.
    Probabilmente può risultare divertente per un pubblico che ha lavorato in un ristorante, ma in generale l'ho trovato particolarmente noioso e per la verità nemmeno scritto bene tanto da arrivare solo a metà.
    Una vera delusione i quanto conoscendo già il personaggio televisivo mi aspettavo davvero grandi cose.

    said on 

  • 4

    Veramente molto bellino. Ben scritto, buffo, leggerissimo. Un diversivo, con bicchiere di vino, da qualunque settimana di pensieri faticosi e impegni.

    said on 

  • 4

    Per togliere un po' l'eccesso di poesia e di romanticismo al mondo della cucina.
    Il capitolo dedicato ad "Adam-Real-Last-Name-Unknown", per chi ama la panificazione, vale di per sé l'intero libro. ...continue

    Per togliere un po' l'eccesso di poesia e di romanticismo al mondo della cucina.
    Il capitolo dedicato ad "Adam-Real-Last-Name-Unknown", per chi ama la panificazione, vale di per sé l'intero libro.

    said on 

  • 4

    Illuminante!

    Spesso pensavo: "nella prossima vita mi piacerebbe studiare per diventare cuoco"... beh, questo libro mi ha fatto cambiare idea! Molto bello!

    said on 

  • 3

    Simpatico

    Lettura leggera e alla fine simpatica, le avventure di Anthony Bourdain per diventare cuoco fanno passare alcuni giorni (tanto ci vuole per finire il libro) senza pensare troppo e divertendosi q.b.
    Og ...continue

    Lettura leggera e alla fine simpatica, le avventure di Anthony Bourdain per diventare cuoco fanno passare alcuni giorni (tanto ci vuole per finire il libro) senza pensare troppo e divertendosi q.b.
    Ogni tanto un po' di evasione ci vuole, no? :)

    said on 

Sorting by