A Barcellona una mattina d'estate del 1945 il proprietario di un negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo segreto dove vengono sottratti all'oblio migliaia di volumi di cui il tempo ha ca ...Continua
Acaretta73
Ha scritto il 20/09/18

Wow..... riletto due volte. Avendo vissuto a Barcellona mi ha fatto sognare.
La storia è ben costruita sempre un filo di tensione fino alla fine i personaggi sono magnifici. Credo che valga la pena leggerlo

Francy DV
Ha scritto il 17/09/18

Il libro più sopravvalutato dopo il "Codice da Vinci".

EclisseBlue
Ha scritto il 17/09/18
Da quanto tempo...
non leggevo un libro così! Scritto, secondo me, benissimo, che ti cattura ad ogni pagina, e più si và avanti più ti appassioni, più sei trasportato in questa Spagna lontana, nella Barcellona del dopoguerra, in una Barcellona dalla duplice identità: q...Continua
Gaiafantauzzi2000
Ha scritto il 31/08/18

com'è si può non amare questo libro, parla di un lettore, di uno scrittore e di una biblioteca segreta che cosa manca per renderlo perfetto. ho amato dalla prima all'ultima riga e qualcosa. di incredibile

Cricky1988
Ha scritto il 25/08/18
talmente bello che ti invoglia a leggere gli altri

Libro che ti incuriosisce e ti tiene con il fiato sospeso.
Il libro è scritto molto bene, sembra di essere all'interno della storia e di essere a Barcellona.
Consigliato


BPerugino
Ha scritto il Feb 26, 2018, 17:10
Nei libri di Julian c'è un'idea che ho sempre sentito mia: continuiamo a vivere nel ricordo di chi ci ama.
Pag. 401
BPerugino
Ha scritto il Feb 26, 2018, 17:08
In genere il destino si apposta dietro l'angolo, come un borsaiolo, una prostituta o un venditore di biglietti della lotteria, le sue incarnazioni più frequenti. Ma non fa mai visite a domicilio. Bisogna andare a cercarlo.
Pag. 213
BPerugino
Ha scritto il Feb 26, 2018, 17:05
Questo libro è un mistero, Daniel, un santuario. Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e l'anima di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso.
Pag. 9
Hiroy
Ha scritto il Dec 18, 2017, 15:10
"Il folle è consapevole di esserlo? O i pazzi sono coloro che vogliono convincerlo della sua follia per salvaguardare la loro esistenza insensata?" (Nuria Monfort)
Pag. 400
Martino Vanzelli
Ha scritto il Sep 09, 2017, 23:44
"Mi ascolti, Daniel. In genere il destino si apposta dietro l'angolo, come un borsaiolo, una prostituta o un venditore di biglietti della lotteria, le sue incarnazioni più frequenti. Ma non fa visite a domicilio. Bisogna andare a cercarlo."
Pag. 213

Gugus
Ha scritto il Jul 05, 2017, 14:37
Gugus
Ha scritto il Jul 05, 2017, 14:36
Turturicisofia
Ha scritto il Oct 05, 2016, 21:36
Mi balenó in mente il pensiero che dietro ogni copertina si celasse un universo infinito da esplorare e che, fuori di lì, la gente sprecasse il tempo ascoltando partite di calcio e sceneggiati alla radio, paga della sua mediocrità."
Mi balenó in mente il pensiero che dietro ogni copertina si celasse un universo infinito da esplorare e che, fuori di lì, la gente sprecasse il tempo ascoltando partite di calcio e sceneggiati alla radio, paga della sua mediocrità."
Mi balenó in mente il pensiero che dietro ogni copertina si celasse un universo infinito da esplorare e che, fuori di lì, la gente sprecasse il tempo ascoltando partite di calcio e sceneggiati alla radio, paga della sua mediocrità."

Sara Beraldo
Ha scritto il Dec 29, 2017, 10:49
Libro bellissimo letto più e più volte non mi ha mai stancato. Consiglio anche gli altri libri che sono formidabili.
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 14, 2016, 10:32
863.64 RUI 10012 Letteratura Spagnola
Cadence
Ha scritto il Sep 27, 2015, 10:11
In una parola:sopravvalutatissimo.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi