Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L’anno della lepre

By Arto Paasilinna

(947)

| Paperback | 9788870910407

Like L’anno della lepre ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Giornalista quarantenne a Helsinki, Vatanen ha raggiunto quel momento dell'esistenza in cui di colpo ci si chiede quel "ma perché" che si è cercato sempre di reprimere, nascondendo a se stesso e agli altri che quel grigiore a cui si è arrivati a furi Continue

Giornalista quarantenne a Helsinki, Vatanen ha raggiunto quel momento dell'esistenza in cui di colpo ci si chiede quel "ma perché" che si è cercato sempre di reprimere, nascondendo a se stesso e agli altri che quel grigiore a cui si è arrivati a furia di rinunciare ai sogni, di accettare compromessi, di rassegnarsi al logoramento delle amicizie, del lavoro, degli amori, quel qualcosa in cui siamo rimasti impigliati e in cui non ci riconosciamo, è in realtà la nostra vita. Una sera, tornando in macchina da un servizio fuori città con un amico fotografo, investe una lepre, che fugge ferita nella campagna. Vatanen scende dall’automobile, la trova, la cura e, sordo ai richiami dell'amico, sparisce con lei nei boschi intorno. Da quel momento inizia il racconto delle svariate, stravaganti, spesso esilaranti peripezie di Vatanen, trasformato in un vagabondo che parte all’avventura, on the road, un wanderer senza fretta e senza meta attraverso la società e la natura, in mezzo alle selvagge foreste del Nord e alle imprevedibili reti della burocrazia, sempre accompagnato dalla sua lepre come irrinunciabile talismano. E la sua divertente e paradossale fuga dal passato diventa un viaggio iniziatico verso la libertà, la scoperta che la vita può essere reinventata ogni momento e che, se la felicità è per natura anarchica e sovversiva, si può anche provare ad avere il coraggio di inseguirla. Un libro-culto nei paesi nordici che ha creato un genere nuovo: il romanzo umoristico-ecologico.

418 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Questo libro è un calmante naturale, un ansiolitico in frasi e parole. E fa venire voglia di andare ad Helsinki e da lì prendere per nord est verso la Lapponia.

    Is this helpful?

    Alberto said on Sep 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Incuriosita da colui che è uno dei piú importanti e famosi autori finladesi, rimasi (e rimango tuttora) fortemente indecisa sul "voto" da dare a questo libro. Ritengo sia una lettura piacevole e carina, assolutamente leggera, coerente col messaggio d ...(continue)

    Incuriosita da colui che è uno dei piú importanti e famosi autori finladesi, rimasi (e rimango tuttora) fortemente indecisa sul "voto" da dare a questo libro. Ritengo sia una lettura piacevole e carina, assolutamente leggera, coerente col messaggio di ottimismo e speranza che -suppongo- voglia lasciare. Credo che forse non sia esattamente il mio genere (sarà che sono un po' pessimista); ho tuttavia apprezzato molto l'ambientazione nordica, le selvagge foreste e i paesaggi meravigliosi che evoca.

    Is this helpful?

    Olympia de Gouges said on Sep 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho scelto il libro perchè mi piace la casa editrice Iperborea e fisicamente il libro stesso e il tipo di carta che usano e la sua copertina.
    Secondo romanzo di questa casa editrice che ho letto.
    Le premesse e le recensioni che ho letto mi paiono che ...(continue)

    Ho scelto il libro perchè mi piace la casa editrice Iperborea e fisicamente il libro stesso e il tipo di carta che usano e la sua copertina.
    Secondo romanzo di questa casa editrice che ho letto.
    Le premesse e le recensioni che ho letto mi paiono che sopravvalutino un po' il romanzo e lo stile dell'autore.
    Mi è piaciuto immergermi in Finlandia e conoscerne alcuni aspetti.
    Il tipo di umorismo, ripetutamente cercato dall'autore, non mi coinvolge a pieno, forse per il linguaggio scarno, e quindi ne sono rimasta un po' delusa.
    In ogni caso è stata una lettura piacevole e scorrevole.

    Is this helpful?

    Linda T said on Aug 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    I nordici non fanno per me... mi ha lasciato pochissimo

    Is this helpful?

    Cerrotorre said on Aug 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un piccolo gioiellino di sapore finemente umoritico e ambientalista. Paasilinna mi ha aperto il mondo della poco conosciuta ed apprezzata letteratura finlandese, con i suoi magnifici paesaggi e i suoi incredibili personaggi . Ho letto molti libri di ...(continue)

    Un piccolo gioiellino di sapore finemente umoritico e ambientalista. Paasilinna mi ha aperto il mondo della poco conosciuta ed apprezzata letteratura finlandese, con i suoi magnifici paesaggi e i suoi incredibili personaggi . Ho letto molti libri di Paasilinna e posso dirlo con certezza: non delude mai!

    Is this helpful?

    lotus said on Aug 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una piccola perla ambientata nella Finlandia anni '70.

    Un giornalista ed un fotografo tornando da un servizio giornalistico investono una lepre, il giornalista scende per capire cosa hanno causato alla lepre e non sa che quello sarà l'inizio della sua nuova vita. La lepre è ferita alla zampa posteriore, ...(continue)

    Un giornalista ed un fotografo tornando da un servizio giornalistico investono una lepre, il giornalista scende per capire cosa hanno causato alla lepre e non sa che quello sarà l'inizio della sua nuova vita. La lepre è ferita alla zampa posteriore, da qui parte l'avventura di Vartanen che abbandonerà lavoro e moglie per curare la lepre a cui si affezionerà, vivendo di lavoretti vivendo tra le magnifiche foreste nordiche.

    Is this helpful?

    Nadiaz said on Jul 25, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book