Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'Edera

Di

Editore: Demetra - Pastelli

3.9
(244)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 240 | Formato: Copertina morbida e spillati | In altre lingue: (altre lingue) Danese

Isbn-10: 8871226232 | Isbn-13: 9788871226231 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Tascabile economico , Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature , Romance

Ti piace L'Edera?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Morale di altri tempi

    Bellissima prosa, descrizioni minuziose di paesaggi, delle gente, delle 'passioni' sociali che animano il paese della Barbagia, spaccato di un mondo nobil/contadino che ormai non esiste più, di persone viziose, viziate, superbe e di altre serve e succubi.
    Il prete figura centrale del paese ...continua

    Bellissima prosa, descrizioni minuziose di paesaggi, delle gente, delle 'passioni' sociali che animano il paese della Barbagia, spaccato di un mondo nobil/contadino che ormai non esiste più, di persone viziose, viziate, superbe e di altre serve e succubi.
    Il prete figura centrale del paese che è punto di riferimento e fonte di aiuto.

    Possibili SPOILER
    .
    .
    .
    La parte prime e dopo l'uccisione del vecchio mi ha molto ricordato il tormento di Rodjia in Delitto e castigo ma la cosa che più mi ha scosso? Il prete si dispera della fornicazione della donna molto di più del fatto che abbia ucciso un uomo, sarà! morale d'altro tempo?

    8/10

    ha scritto il 

  • 5

    Ambientato in un paese della Sardegna nei primi anni del secolo scorso, è la tragica vicenda amorosa di una giovane trovatella, Annesa, adottata da una famiglia aristocratica. Sullo sfondo vi sono, però, le difficoltà economiche, la decadenza, e i difficili rapporti famigliari che spesso appaiono ...continua

    Ambientato in un paese della Sardegna nei primi anni del secolo scorso, è la tragica vicenda amorosa di una giovane trovatella, Annesa, adottata da una famiglia aristocratica. Sullo sfondo vi sono, però, le difficoltà economiche, la decadenza, e i difficili rapporti famigliari che spesso appaiono legati più agli interessi economici che agli affetti (temi di facile accostamento al verismo di Verga). Nonostante spesso prevalgano argomenti come il dolore, la morte e il peccato, lo stile dell'Autrice è sempre fresco e piacevole e la lettura non risulta mai pesante. Un buon libro.

    ha scritto il 

  • 4

    L'edera velenosa

    L'edera che si agrappa ad un tronco.. un muro.. un palo..qualcosa che le dia sostegno o che crollando la porta nella rovina. Drammone scritto molto bene ma pur sempre drammone di personaggi che vivono vite di stenti sprecate in buona parte al tributo dell'altrui pettegolezzo.

    ha scritto il 

  • 0

    Qui si può leggere il testo completo:

    http://deledda.letteraturaoperaomnia.org/deledda_l_edera.html

    (TESTO DI RIFERIMENTO: "Grazia Deledda - Romanzi sardi", a cura di Vittorio Spinazzola, ARNOLDO MONDADORI EDITORE, I MERIDIANI, Milano, 1981)

    ha scritto il 

  • 4

    Mia mamma non è mai stata una lettrice ma questo romanzo nella mia mente è legato a lei indissolubilmente. Ricordava di averlo letto da ragazza e me lo ha passato con tanto amore perchè le era piaciuto tanto. E' l'unico libro che abbiamo condiviso e forse per questo l'ho molto amato.

    ha scritto il