L'Italia spensierata

Voto medio di 608
| 116 contributi totali di cui 108 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ci sono cose che non fareste mai. Cosi dite: né ora né mai. Sprecare una fruttuosa domenica pomeriggio negli studi di Cinecittà per partecipare a una trasmissione televisiva, per esempio. Sgomitare in autogrill durante l'esodo delle vacanze. Mettersi ...Continua
Fabrizio Biuzzi
Ha scritto il 03/03/18
La prima cosa che si può dire di questo libro è che si legge tutto d'un fiato. La seconda cosa che si può dire è che all'apparenza può sembrare molto leggero ma riflettendo un attimo analizza in maniera precisa, dettagliata, e se vogliamo anche spiet...Continua
Silvia
Ha scritto il 08/09/15
Nulla di eccezionale
Una narrazione che ricalca esattamente la narrazione che in quelle stesse situazioni la mia testa ha fatto. Ci racconta di quanto sia assurdo partecipare come spettatori a domenica in, vedere un film di natale, andare in un parco di divertimento qual...Continua
Daniele Barison
Ha scritto il 15/08/15
veramente bravo!

un libro che si fa leggere tutto d'un fiato, bravo piccolo, in 4 spaccati di italia contemporanea con ironia e sagacia, e molto divertimento racconta l'italia e gli italiani..

Svalbard
Ha scritto il 07/08/15
Bassifondismo culturale
Si fa leggere piacevolmente, questo agile libro di Piccolo, che racconta le sue esperienze di “bassifondismo culturale” (la sagace definizione è di Douglas Coupland in “Generazione x”), ovvero mescolarsi a persone, vicende e situazioni che, per estra...Continua
Concettaliparulo
Ha scritto il 20/07/15

Divertente, lettura di svago ma non solo


Francesco MADONNA
Ha scritto il Dec 05, 2015, 21:52
Le persone hanno bisogno di compagnia e condivisione quando stanno male, ma poi i momenti felici voglio viverseli tutti da soli; mentre tu sei ancora lí che ti struggi per loro, loro si sono dimanticati di avvertirti che poi si è risolto tutto.
Pag. 154
Francesco MADONNA
Ha scritto il Dec 05, 2015, 21:52
È un’Italia senza tempo, senza spregio della modernità e dell’evoluzione dei costumi. È un’Italia che guarda il mondo cambiare con un occhio elastico e condiscendente, quasi mai scandalizzato, ma che non ha alcuna intenzione di partecipare
Pag. 114
Francesco MADONNA
Ha scritto il Dec 05, 2015, 21:52
Io mi sono sempre sentito diverso da quelli che guardano Domenica In o Natale a Miami o si infilano negli ingorghi delle vacanze. È tutta la vita che mi baso su tali certezze. Poi queste certezze hanno cominciato a vacillare quando ho capito che c’è...Continua
Pag. 105
Francesco MADONNA
Ha scritto il Dec 05, 2015, 21:52
Fantozzi nasce sul dolore dell’esistenza, sul suo grigiore. Anche il comico che si porta dietro nasce da qual grigiore, come quando da casa sua salta giú per ritrovarsi direttamente sulla tangenziale. Con Fantozzi ti diverti e sei malinconico, e i du...Continua
Pag. 97
Francesco MADONNA
Ha scritto il Dec 05, 2015, 21:51
Nella sostanza, quelli che si occupano di televisione si occupano di cose che non amano per davvero – se ne stanno lí e anche se sono a due metri non le guardano, non gli interessa. Perché scrivono cose che loro stessi non guarderebbero, e non guarda...Continua
Pag. 39

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi