Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L' amica di famiglia

Di

Editore: Piemme

3.2
(98)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 312 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8838463476 | Isbn-13: 9788838463471 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Emanuela Guercetti

Disponibile anche come: Paperback , Altri

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Romance

Ti piace L' amica di famiglia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"La sete di vendetta prosciuga l'anima, la brucia e la consuma, e attraverso lo spesso strato di cenere non riuscirà mai più a germogliare nulla."

Un romanzo che presenta varie situazioni tra loro strettamente intrecciate: un antico delitto, compiuto ai danni di un ragazzino prodigio, un complesso intrigo gestito dalla delinquenza organizzata, una ragazza che, casualmente, si trova coinvolta nelle prime due storie e che rischia, senza sapere perché, la vita.
Un ragazzino prodigio offre alla sorella e ai genitori la speranza di un futuro di gloria, ma brutalmente, senza un perché, viene ucciso da altri ragazzi, troppo giovani per essere puniti. Da quel momento la sua famiglia è completamente distrutta, la pazzia è un rifugio alla disperazione e la madre e la sorella ne diventano vittime. Al padre viene assegnato dalle due donne un compito terribile: attendere la maggiore età degli assassini e poi ucciderli, senza pietà.
Giustizia privata che deve sostituirsi a quella dello Stato, e che può essere l'unica strada per uscire dalla disperazione. Vladimar Vakar, il padre del ragazzino assassinato, si mette sulle tracce di Igor Erokhin, l'ultimo sopravvissuto dei giovani assassini del figlio e sua prossima vittima designata. Nel pedinarlo si trova ad assistere all'omicidio di un giovane poliziotto, che Erokhin uccide per sottrargli un bigliettino che una ragazza gli aveva messo in mano rapidamente, ad un'uscita del metrò.
A questa vicenda, già piuttosto complessa, si collega e anzi svolge la funzione di punto di riferimento e quindi di soluzione quella che ha per protagonista Anastasija Kamenskaja, giovane funzionaria della polizia moscovita, dalle straordinarie capacità investigative, ma dall'apparenza scialba e insignificante. A lei si rivolge il fratello per chiederle di indagare su Dasha, una ragazza che aveva con lui una relazione sentimentale, ma che gli suscitava sospetti a causa di misteriose incursioni notturne e furti di documenti nelle case di amici da cui si erano recati i giorni precedenti.
Queste storie, apparentemente lontane, diventano una sola in modo non forzato, ma assolutamente logico, e proprio in questo sta l'abilità della Marinina, scrittrice che, forse, con questo romanzo mostra migliore capacità d'intreccio rispetto alla prima delle sue opere tradotte e pubblicate in Italia.
Essendo un romanzo giallo sarebbe una crudeltà nei confronti del lettore rivelare maggiori particolari della trama, ma si può senza dubbio dire che concede qualche ora di piacevole lettura e di sicuro interesse, interesse che è anche legato all'ambientazione e alla novità della situazione della Russia attuale in cui mafia, delinquenza organizzata, spionaggio internazionale sembrano avere un potere inaudito.
Ordina per
  • 4

    ANASTASIJA IN GRAN FORMA

    Mi appassionano sempre moltissimo le indagini del Maggiore Anastasija Kamenskaja, forse perché lei stessa prende a cuore ogni caso, dandosi anima e corpo (e mente, soprattutto) per trovare la soluzione.


    Anche questo libro è stato proprio una piacevole lettura, sto diventando sempre più una ...continua

    Mi appassionano sempre moltissimo le indagini del Maggiore Anastasija Kamenskaja, forse perché lei stessa prende a cuore ogni caso, dandosi anima e corpo (e mente, soprattutto) per trovare la soluzione.

    Anche questo libro è stato proprio una piacevole lettura, sto diventando sempre più una fan di questa serie, speriamo mi riesca di trovare gli altri libri, che pare non vengano più ristampati, purtroppo!

    http://www.naufragio.it/iltempodileggere/9077

    ha scritto il 

  • 3

    Marinina si destreggia bene tra i vari personaggi, intreccia la trama in maniera coinvolgente, tratteggia un buon profilo dei protagonisti. Peccato per il fatto che la trama di per sè non decolla, e tutto è già spiegato fin dall'inizio. Ottimi spunti per un libro mediocre.

    ha scritto il