Gimatteo
Ha scritto il 23/04/14

Bello. Un libro non facile da capire nel suo vero significato. Chi ne vede solo una sequenza di atti erotico/sessuali si è fermato alla superficie. Un pugno nello stomaco e disperante.

Francesco
Ha scritto il 07/12/12
il nulla

una stelletta perché zero è impossibile!
Inspiegabile come qualcuno abbia potuto pensare di utilizzare della carta per dare alle stampe questa cosa...

SiervaMarìa
Ha scritto il 27/06/11
Cicciosamente desinistra

Sconsigliato a chiunque abbia più di diciotto anni.
Bologna, spinelli, frikkettoni, sesso random.

Leoxgiusti
Ha scritto il 29/03/10
Voto: 7 1/2 su 10 Un libro doloroso, L'Anarchiste. Doloroso da leggere e, si suppone, doloroso da scrivere. Ma anche un libro che lascia dentro momenti di bellezza incredibile, spudorata. Ci sono dentro umori, odori, suoni, spazi. Amicizia. Carne. Bo...Continua
Atlantis Angelis
Ha scritto il 27/01/10
Non sono riuscita a raggiungere la metà. Noioso, banale, scontato. Fricchettonianesimo e sessantottinianesimo fuori moda. Non mi sono data neanche la pena di rivenderlo, ha preso subito la via della raccolta differenziata. Eppure, dopo aver letto le...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi