Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L' eterna lotta tra il Male e il Malissimo

Di

Editore: Unwired Media

3.8
(8)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 89 | Formato: Altri

Isbn-10: 8860840201 | Isbn-13: 9788860840202 | Data di pubblicazione: 

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Teens

Ti piace L' eterna lotta tra il Male e il Malissimo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Insolente, fastidiosa e sarcastica. Un linguaggio da "humor nero punk" vieneusato sull'intera tessitura delle pagine stampate e ne viene fuori un libroirriverente e comico, sempre in bilico tra farsa e maliziosa confidenza.
Ordina per
  • 0

    Donne da guerra

    Lettura consigliata a chi rilegge con disagio gli scritti sul femminismo, che sia radicale, lesbico drastico o in tailleur. Salvo poi interrompere la mezzoretta di autocoscienza e rientrare alla pesa delle vacche, da una parte o dall'altra, chiedendosi come mai la semplice lettura di "corpi delle ...continua

    Lettura consigliata a chi rilegge con disagio gli scritti sul femminismo, che sia radicale, lesbico drastico o in tailleur. Salvo poi interrompere la mezzoretta di autocoscienza e rientrare alla pesa delle vacche, da una parte o dall'altra, chiedendosi come mai la semplice lettura di "corpi delle donne" et similia non abbia prodotto sua sponte un cambio di paradigma antropologico globale. L'alternativa c'è, ma come annuncia il titolo, non sarà del tutto piacevole. Non convenzionale, perfida, sorprendente, intuitiva, perfino nazista e pornografica, Miss Violetta Beauregarde è una donna che va in molte direzioni, tutte pericolose. Non mi dilungo sui difetti, imputabili più alla generazione di appartenenza, alle cattive compagnie e alla società dello spettacolo. O sul fatto che il suo progetto artistico è obliquo e originale, ma in fieri e perfettibile. Un libretto comunque da avere, se non altro per sapere cosa bolle in pentola mentre noi, conformisti schizzinosi e privi di attributi, prolunghiamo i nostri defunti cliquès musicali, sociali e famigliari.

    ha scritto il