Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L' opera poetica

Di

Editore: Mondadori

4.5
(20)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 1871 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804549211 | Isbn-13: 9788804549215 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature

Ti piace L' opera poetica?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'opera raccoglie, secondo un progetto delineato da Raboni stesso, tutta lasua opera in versi e, della vasta attività saggistica. Si trovano perciò leraccolte principali, "Le case della Vetra", "Cadenza d'inganno", "Nel gravesogno", "Canzonette mortali", "Versi guerrieri e amorosi", "Ogni terzopensiero", "Quare tristis", oltre a una serie di plaquettes, a traduzionipoetiche e a una sezione che raccoglie versi dispersi, inediti o pubblicatipostumi. Raboni si esprime in un tono prevalentemente medio-basso, con un usoincisivo del "parlato" - vale a dire di una lingua non letteraria maquotidiana, identica a quella della comunicazione orale - e introduce nellasua poesia un'acuta sensibilità per il quotidiano. Il suo stile riesce adassorbire il linguaggio basso entro il percorso elevato della lirica,generando testi che hanno il pregio di una elevata leggibilità. Raboni inoltreintroduce nel corpo del testo poetico figure e personaggi appartenenti a unarealtà minuta e umile, solitamente esclusa dalla poesia.
Ordina per
  • 5

    amore e morte, onirismo e realismo, tensione civile, agonismo nei confronti di una realtà storia deludente, si intrecciano nell'opera raboniana. Vale la pena leggere e rileggere le raccolte raboniane.

    ha scritto il 

  • 4

    Acquistato originariamente per supplire al fuoricatalogo garzantiano della "Rappresentazione della Croce" (che da sola merita 5 stelle), vale tutto il costo - non foss'altro che per quest'opera teatrale capace di spalancare orizzonti vastissimi sull'evento della Passione (troppo spesso inutilment ...continua

    Acquistato originariamente per supplire al fuoricatalogo garzantiano della "Rappresentazione della Croce" (che da sola merita 5 stelle), vale tutto il costo - non foss'altro che per quest'opera teatrale capace di spalancare orizzonti vastissimi sull'evento della Passione (troppo spesso inutilmente impolverato da anni di stantie letture cattoliche), ma anche per l'occasione, purtroppo rara, di poter (ri)scoprire un autore accantonato troppo rapidamente.

    ha scritto il 

  • 4

    L'opera di Raboni, soprattutto dopo la morte del poeta, è stata frettolosamente accantonata.
    Frettolosamente, appunto, perciò è decisamente il caso di tornare ai suoi versi con meno fretta e più appassionata attenzione.

    ha scritto il 

  • 5

    Costruisce ostinato appartamenti<br />di quattro vani e servizi il pensiero<br />notturno, sposta, riutilizza il vero<br />a suo modo, ai suoi torbidi e innocenti</p><p>fini romanzeschi. Così dov'ero<br />spensierato mi figura in tormenti<br />paterni, me ...continua

    Costruisce ostinato appartamenti<br />di quattro vani e servizi il pensiero<br />notturno, sposta, riutilizza il vero<br />a suo modo, ai suoi torbidi e innocenti</p><p>fini romanzeschi. Così dov'ero<br />spensierato mi figura in tormenti<br />paterni, metamorfosa in parenti<br />scialbe comparse, fonda un cimitero</p><p>nella strettoia dei regali, fra<br />l'Amba Alagi di cartapesta e il muto<br />bolide di Nuvolari. Su, vola,</p><p>planimetria infinita, spazia, fa'<br />spazio ai morti e ai non nati nella sola<br />casa dei vivi dove io sia vissuto.</p><p>da "Ogni terzo pensiero"

    ha scritto il 

  • 4

    Una poesia di grande trasporto civile, di vera indignazione. Ma è facile dimenticarlo, tanto è delicata la capacità di cogliere e illuminare senza enfasi le piccole cose quasi invisibili.

    ha scritto il