Ha scritto il 04/09/14
La scrittura non è male , tanto è vero che la prima metà del romanzo si legge con una certa ingordigia; la seconda parte è invece maciullata da un'esposizione di intellettualismo assolutamente datato e privo di interesse.
Ha scritto il 24/05/10
"L'ordinazione", romanzo datato 1911 dell'antibergsoniano e "intellettuale puro" Julien Benda ("Il tradimento dei chierici") pecca appunto di intellettualismo. Non ci sono luoghi, non c'è azione (e pazienza), non ci sono quasi personaggi, ma solo ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi